Come acquistare un treppiede

Questo post è una continuazione della nostra serie di treppiedi (potresti leggere il nostro introduzione ai treppiedi primo).

Vai al tuo negozio di fotocamere locale e ti troverai di fronte a una vasta gamma di opzioni per i treppiedi. Sono disponibili in tutte le forme, dimensioni, pesi e hanno una vasta gamma di accessori e opzioni per il collegamento alla tua fotocamera. Come sceglierne uno? Ecco sei cose da tenere a mente:

1. Peso

Il peso di un treppiede dovrebbe essere considerato da due prospettive. Innanzitutto ricorda che tu (o qualcun altro) dovrai portarlo con te. Se hai intenzione di usarlo per viaggiare o porterai con te molto, potresti optare per un'opzione più leggera. In secondo luogo, il peso è importante se consideri cosa ci metterai sopra. Se stai usando una piccola fotocamera senza accessori non avrai bisogno di niente di troppo pesante, ma se hai una DSLR, usa obiettivi più grandi e aggiungi un flash ad essa probabilmente vorrai investire in qualcosa che sopporti il ​​peso.

2. Stabilità

Il peso non è sempre stabile. Se possibile, prova il treppiede con la fotocamera. Provalo completamente esteso per vedere quanto è stabile. Sarà robusto in una giornata ventosa? Ci vorrà il colpo di qualcuno che lo sbatte mentre passa?

3. Serrature per le gambe

C'è molta varietà tra i produttori quando si tratta dei meccanismi utilizzati per bloccare le gambe in posizione. Molto dipende dalle preferenze personali, ma vorrai assicurarti che qualunque metodo tu scelga tu scelga qualcosa che sia facile da usare e regolare ma che sarà forte e tenuto in posizione con tutto il peso della tua fotocamera su di esso. Personalmente mi piace il bloccaggio a scatto offerto dai treppiedi Manfrotto (mi è stato detto che Bogen ne ha anche di simili).

4. Sezioni delle gambe

Il numero di sezioni in una gamba di treppiedi può essere un fattore. Scegline uno con solo due sezioni e probabilmente avrai qualcosa di più lungo da portare in giro quando sarà piegato. Ovviamente due vanno bene perché ci sono meno problemi con l'estensione e il bloccaggio delle gambe. Tre sezioni ti daranno un treppiede più piccolo ripiegato (e alcuni credono una costruzione più robusta).

5. Altezza

A seconda del tipo di fotografia che fai, i tuoi requisiti di altezza saranno diversi. Pensa in anticipo all'altezza massima di cui avrai bisogno, ma anche quando provi un treppiede guarda come funziona al minimo e quanto è grande quando è tutto piegato (portabilità). Generalmente cerco di ottenere un treppiede che abbia un'altezza massima in cui posso guardare senza doversi piegare (non c'è niente di peggio di un'intera giornata di chinarsi per controllare l'inquadratura dei tuoi scatti).

6. Teste per treppiedi

Una delle cose fondamentali a cui pensare con i treppiedi è il modo in cui si attaccano alla fotocamera. Ci sono numerose opzioni disponibili e vale la pena pensare in anticipo e testare le opzioni poiché la testa del treppiede non solo mantiene la fotocamera sul treppiede, ma determinerà quanta flessibilità hai una volta fissata.

La mia preferenza con le teste per treppiedi è di avere qualcosa che sia rimovibile in modo da poterlo spostare rapidamente nella mano che regge la fotocamera e avere qualcosa che mi consenta di avere la massima flessibilità possibile quando la fotocamera è attaccata.

Esistono due tipi principali di teste per treppiedi:

  • palla e presa - sono fantastici in termini di flessibilità e spostamento della fotocamera, ma personalmente li trovo un po 'troppo laboriosi. Sono comunque molto lisci e hanno un'atmosfera molto piacevole. Un esempio di testa sferica è la Bogen - Manfrotto Midi Ball Head con RC2 Rapid Connect.
  • panoramica e inclinazione - questi sono ottimi per il bloccaggio in posizione e sono generalmente più convenienti. Non sono così fluidi da muoversi e ci vuole un po 'per abituarsi, ma mi piacciono molto. Un esempio della testa panoramica e inclinazione è la testa panoramica / inclinazione a 3 vie Bogen - Manfrotto 3029.

Le teste del treppiede possono essere acquistate con un treppiede come set completo o separatamente.

Si spera che i fattori di cui sopra ti aiutino a capire quale tipo di treppiede è meglio per te. Se hai un treppiede, aggiungi i tuoi suggerimenti per l'acquisto e suggerisci quale tipo di treppiede ti piace di più e perché.

PS: so che le persone mi chiederanno che tipo di treppiede utilizzo. Sono sempre stato un utente di treppiedi e monopiedi Manfrotto, ma ce ne sono molti altri in giro. I modelli che ho attualmente non vengono realizzati, ma potresti dare un'occhiata ai treppiedi più venduti su Amazon per avere un'idea di ciò che gli altri stanno acquistando.

Domani continuerò questa serie di post con un'introduzione ai monopiedi, seguita da una sulle alternative ai treppiedi.

Articoli interessanti...