Recupero da disastri durante le sessioni fotografiche

Come fotografo che cattura momenti rari e inestimabili, non puoi permetterti di avere disastri durante le sessioni fotografiche. Tuttavia, a volte le cose vanno storte a prescindere.

Se hai un piano di recupero in azione prima che qualcosa vada storto, non dovrai mai congelarti e farti prendere dal panico in quel momento. Non dovrai mai temere che una sessione fotografica venga rovinata.

Se ti prepari psicologicamente in anticipo per i disastri e provi la crisi nella tua mente, puoi passare al pilota automatico quando si verifica.

Lascia che ti spieghi cosa fare quando le fotocamere si guastano, le famiglie litigano o le foto non riescono a raggiungere la tua vista.

Sapere che sei preparato per qualsiasi disastro ti consentirà di eliminare le tue preoccupazioni e concentrarti sul momento.

1. Tecnologia

Se ti presenti a una sessione con una sola videocamera e un obiettivo, stai chiedendo che accada un disastro. Dovresti sempre avere una videocamera di backup con te. Anche se non hai intenzione di usarlo durante la sessione, devi avere qualcosa su cui ripiegare.

Ho sentito di un fotografo di matrimoni che si è presentato con una fotocamera e una batteria scarica. Il matrimonio è stato ritardato di un'ora mentre cercava qualcuno che l'aiutasse a trovare una batteria. Non lasciare che sia tu!

Invece, porta due fotocamere e due obiettivi a ogni concerto fotografico (insieme alle batterie di riserva). Porto una fotocamera Fuji con un obiettivo da 56 mm. È l'unica fotocamera e obiettivo che mi interessa usare.

Tuttavia, tengo una Nikon con un obiettivo ultragrandangolare da 10-24 mm nella borsa della fotocamera (da prima di passare alla Fuji). È lì nel caso in cui voglio una foto grandangolare unica. È presente anche in caso di disastro.

Questo è il tipo di foto che avrei scattato con la mia fotocamera Nikon di riserva e l'obiettivo grandangolare. Un paio di belle foto grandangolari come questa bilanciano l'aspetto delle foto scattate con l'obiettivo ritratto.

La scorsa primavera, ho programmato una sessione di maternità per l'ora d'oro. Se hai mai fotografato durante l'ora d'oro, allora sai quanto velocemente passa il tempo. Quando la famiglia è arrivata, ho tirato fuori la macchina fotografica, ho selezionato le mie impostazioni e poi ho notato con sorpresa che la batteria era scarica. 'È strano; Ricarico sempre le batterie ', ho pensato. Ho allungato la mano nella borsa della fotocamera per estrarre una batteria di scorta e sono andato nel panico quando ho capito che non ne avevo portato nessuno!

Decidi subito cosa farai quando la videocamera smetterà di funzionare o commetterai un errore stupido come ho fatto io. Decidi subito qual è il tuo piano di backup in modo che quando accade, puoi passare al pilota automatico e portare a termine il lavoro.

Molto probabilmente, raggiungerai la tua seconda fotocamera. Questo è quello che ho fatto.

Non avevo altra scelta che riprendere l'intera sessione con un obiettivo ultra grandangolare! È l'ultimo obiettivo che avrei mai scelto per fotografare i ritratti.

Tutte le foto in questo articolo provengono dalla sessione fotografica con l'obiettivo ultra grandangolare. Puoi deludere una famiglia con i tuoi errori, oppure puoi elevarti al di sopra e far funzionare tutto ciò che hai. Ho visto abbastanza episodi di "Pro Photographer, Cheap Camera" per sapere che è possibile scattare splendide foto con quasi tutte le fotocamere e gli obiettivi.

Durante una sessione, ero fino alla vita in un fiume. C'era una telecamera al collo e una in mano. Dopo pochi minuti, mi sono reso conto che stavo immergendo la telecamera intorno al collo nell'acqua. Il panico mi ha attraversato la testa e il petto: ho appena annegato una telecamera da 2000 dollari. Ma con calma sono sceso a terra, ho riposto la macchina fotografica e sono tornato al lavoro. Nessuno lo sapeva tranne me. Ho permesso la necessità di catturare i ricordi per superare il panico che stavo provando in quel momento. Potrei occuparmi della telecamera più tardi, c'era una famiglia che contava su di me. Decidi in anticipo di non lasciare che i tuoi sentimenti negativi ti dominino.

Sono più preoccupato per le persone che fotografo che per l'attrezzatura che utilizzo. La personalità non sa nulla di fotocamere e obiettivi, brilla ogni volta che vuole.

2 persone

Oltre alla tecnologia, durante la sessione fotografica possono verificarsi altri disastri.

Che ne dici di una famiglia che arriva al servizio fotografico di umore miserabile e litiga? Probabilmente hanno trovato stressante prepararsi per la sessione fotografica.

È scomodo per il fotografo e potrebbe persino portare la famiglia a esplodere completamente a vicenda.

Puoi arrabbiarti e stressarti (come osano trattarmi in questo modo come fotografo professionista?), Oppure puoi diffondere la situazione.

Questi scenari possono essere difficili da capire. Cerca di farli concentrare su qualcos'altro facendo domande e sollevando argomenti che amano. Concentrati di più sui bambini prima. Se riesci a tirarli su di morale, la loro eccitazione diventa contagiosa. Troverai il momento in cui la tensione si allenta, la scena si trasforma in una risata.

La risata è così contagiosa. Mia moglie commenta sempre che torno a casa dalle sessioni fotografiche di buon umore. È perché ci sono così tante risate.

Bambini impegnativi

Di tanto in tanto, le famiglie mi portano bambini molto stimolanti. Una mamma è venuta con il suo bambino non verbale. Non ha preso nessuna direzione ed è subito scappato nel bosco! Tutte le foto di quella sessione erano sincere perché il bambino non è rimasto seduto abbastanza a lungo per posare. È stato solo quando si è riposato per la stanchezza che ho finalmente ottenuto una foto di lui e di sua madre.

Era la prima sessione in cui pensavo di aver fallito. Tuttavia, dopo aver rivisto le foto, ho scoperto molti momenti meravigliosi e la mamma li adorava.

Devi iniziare ogni situazione difficile dicendo a te stesso: "C'è un modo". Ora so che sono possibili sessioni fotografiche completamente sincere.

Come fotografo, preferisco i momenti candidi a quelli in posa. Anche quando poso una foto, aspetto che appaia il momento schietto.

Bambini terrorizzati

Ricordo un ragazzino che era terrorizzato dalle telecamere. Solo la vista di uno lo fece scoppiare in lacrime isteriche. Cominciando con la frase "c'è un modo", ho costruito un rapporto di fiducia con il bambino. Naturalmente ha portato a sorrisi e nessuna paura della mia macchina fotografica. Ci è voluto un po ', ma ha funzionato.

3. Foto che mancano della tua visione

Ogni maestro una volta era un disastro - T. Harv Eker

Potresti pensare che alcune sessioni fotografiche siano state un disastro perché non eri soddisfatto di come sono venute le foto. È perfettamente ragionevole per i fotografi creativi alle prese con la loro visione. Fa parte del modo in cui cresci come fotografo. Consenti a quell'insoddisfazione di spingerti più forte la prossima volta. Impara dai tuoi errori e lascia che ti preparino a evitare futuri disastri.

Alla fine, ho imparato che un obiettivo ultra grandangolare può portare a belle foto. Ho rotto la mia dipendenza dal mio obiettivo preferito. Mi chiedo quali altri disastri mi aiuteranno a crescere come fotografo.

Cosa è Il tuo La più grande paura?

La tecnologia, le persone e la nostra mancanza di creatività minacciano continuamente le nostre sessioni fotografiche. Ma se crei e provi il tuo piano di backup in anticipo, hai molto meno di cui preoccuparti.

Qual è la tua più grande paura che una sessione fotografica vada storta? Fammi sapere nei commenti e vediamo se riusciamo a capire in anticipo il tuo piano di backup.

Articoli interessanti...