Perché un treppiede è indispensabile per qualsiasi fotografo all'aperto

Chiedete a qualsiasi fotografo qual è il suo accessorio preferito e la maggior parte risponderà rapidamente con "treppiede". È per una buona ragione che un treppiede è considerato un accessorio indispensabile dai fotografi. Anche se sono scomodi, pesanti da trasportare e tendono ad attirare l'attenzione su di te come fotografo, è un prezzo che vale la pena pagare considerando i vantaggi che può portare alle tue foto. Ecco 7 motivi per cui un treppiede è un must per tutti i fotografi all'aperto.

1. Salvatore in condizioni di scarsa illuminazione

Uno dei migliori consigli che mi siano stati dati quando stavo iniziando è stato questo "La maggior parte delle volte, se voglio catturare la migliore foto possibile nel miglior momento possibile, un treppiede è un must assoluto". Questo, ovviamente, si riferisce all'ora del giorno in cui la luce è più morbida e ce n'è meno, in altre parole, le ore d'oro e blu.

Le condizioni di scarsa illuminazione indicano che hai due opzioni per poter scattare una fotografia in questi momenti. Imposta un ISO elevato sulla tua fotocamera, che viene fornito con lo svantaggio del rumore nella foto e di conseguenza meno nitidezza. Oppure usa un treppiede. Semplicemente non sarai in grado di tenere in mano una fotocamera abbastanza stabile per qualcosa di più lento di 1/60 di secondo in cui anche il minimo movimento può significare il tremolio della fotocamera.

Quindi, se hai intenzione di fotografare in condizioni di scarsa illuminazione ed è consentito l'uso di un treppiede, assicurati di usarne uno.

2. Per mostrare il movimento

Uno dei maggiori vantaggi che un treppiede può darti è che ti consente la flessibilità di controllare la quantità di movimento che vuoi mostrare nelle tue foto. Potrebbe essere l'acqua in movimento come una cascata, o potrebbero essere le nuvole nel cielo. Possono anche essere oggetti e persone.

Per poter mostrare il movimento in una foto è necessario che alcune parti dell'immagine siano nitide in modo che vi sia un contrasto con le parti in movimento dell'immagine. Se l'intera immagine è leggermente sfocata a causa delle vibrazioni della fotocamera, l'immagine non mostrerà quel movimento. Quindi, se vuoi catturare il movimento nelle tue foto, assicurati di utilizzare un treppiede.

3. Mettiti in scena

In alcune occasioni, arriverai a una scena e dopo aver esaminato e inquadrato il tuo scatto, ti accorgerai subito che manca qualcosa. Questo di solito indica un punto di interesse nella tua composizione che aiuterà a catturare l'attenzione dello spettatore.

Potresti essere abbastanza fortunato da avere altre persone intorno che possono essere i tuoi modelli. Ma a volte sei tutto da solo e non c'è altro modo che metterti nella foto.

Qui è dove il treppiede può fungere da fotografo. Basta impostare la fotocamera, inquadrare lo scatto e impostare l'autoscatto per il tempo necessario per entrare in posizione. Questo non solo ti aiuta a catturare foto che possono raccontare una storia o mostrare un'esperienza, ma significa anche che hai una foto che è un modello rilasciato.

4. Angoli diversi

La maggior parte dei fotografi è colpevole di aver scattato troppe foto con la normale vista a livello degli occhi. Ma siamo onesti, quante persone vogliono essere a terra al freddo e al bagnato? Un treppiede è un ottimo modo per scattare foto a quote leggermente diverse, sia che si trovi più in alto che vicino al suolo.

Ci sono anche momenti in cui un treppiede può essere messo in luoghi in cui le persone non possono andare come sopra una recinzione, su una sporgenza precaria su una montagna o persino nell'acqua dove non vorresti bagnare le scarpe e i vestiti.

Ad esempio, per la foto qui sotto, mi sono trovato di fronte a un alto muro senza sporgenza per permettermi di stare in piedi per catturare questa foto. Poiché si trattava di un vecchio muro di pietra su di esso non era un'opzione in quanto probabilmente l'avrei danneggiato. Ma sono riuscito a posizionare il mio treppiede sul muro per catturare questo scatto.

5. Supporto leggero

Anche se non utilizzerai il treppiede per la fotocamera, potrebbero esserci occasioni in cui un treppiede diventa un pratico supporto per luci su cui puoi montare il flash. Ciò è particolarmente utile quando sei all'aperto da solo e hai bisogno di illuminare qualcosa da una posizione diversa da quella in cui ti trovi.

A meno che tu non abbia qualcuno che tenga il flash, l'unico modo per illuminare il soggetto nel modo desiderato è usare un treppiede.

Avevo bisogno di illuminare il viso di questa donna in modo che non fosse troppo scuro. Sono stato in grado di posizionare il mio treppiede dietro il pilastro a sinistra per illuminare leggermente il suo viso.

6. Migliore composizione

A volte uno dei principali vantaggi dell'utilizzo di un treppiede è che ti fa rallentare e diventare più analitico nel tuo approccio allo scatto di una foto.

Potendo abbassare la fotocamera e fare un passo indietro, a volte finisci per rallentare e questo di solito significa un miglioramento della foto. Dopo aver scattato lo scatto, puoi valutare e apportare le modifiche necessarie per apportare eventuali miglioramenti alla tua composizione.

7. Prendi il peso

Hai appena raggiunto la posizione scelta dopo diverse ore di cammino. L'ultima cosa che vuoi fare ora è passare le prossime ore tenendo in mano anche una fotocamera pesante e un teleobiettivo.

Un treppiede non solo ti aiuta a scattare splendide foto, ma a volte può anche darti tregua dal dover impugnare effettivamente la fotocamera. È un gradito sollievo e significa che puoi concentrarti effettivamente sull'acquisizione di una bella foto.

Conclusione

Un treppiede può davvero essere il migliore amico di un fotografo e ti darà molta più flessibilità quando fotografi qualcosa. Puoi controllare la velocità dell'otturatore, la profondità di campo e persino il modo in cui inquadra il tuo scatto in un approccio molto più ponderato.

La maggior parte delle persone rinuncia all'uso di un treppiede per il semplice motivo che è ingombrante da portare in giro. Ma chiediti se quel piccolo inconveniente supera il miglioramento che avrai nelle tue foto? Di solito ci sarà solo una risposta.

Articoli interessanti...