10 cose da fare e da non fare per padroneggiare il treppiede

Li ami o li odi, i treppiedi sono un attrezzo essenziale per tutti i fotografi. Manterrà ferma la tua fotocamera durante le lunghe esposizioni, sosterrà il peso di quei grandi obiettivi di cui hai bisogno per la fotografia naturalistica e manterrà la tua fotocamera in quella che altrimenti potrebbe essere una posizione scomoda per la fotografia macro.

Ma proprio come qualsiasi altro strumento, un treppiede può essere utilizzato nel modo giusto e nel modo sbagliato.

DA FARE - Procurati un buon treppiede che si adatti alla tua attrezzatura

Prima di tutto, assicurati che il tuo treppiede sia robusto e solido. C'è un'ampia varietà di modelli disponibili che vanno da $ 20 a migliaia, e c'è una ragione per questo. Un treppiede conveniente manterrà ferma una piccola fotocamera point-and-shoot, ma non è abbastanza forte da mantenere stabile la tua pesante DSLR durante una lunga esposizione.

Anche se hai un treppiede di alta qualità, ci sono ancora alcune cose da considerare come il limite di peso e l'altezza massima. Assicurati che il tuo treppiede sia costruito per sostenere il peso della fotocamera, dell'obiettivo più grande, del flash e di qualsiasi altro accessorio che potresti mettere su di esso.

Potresti anche considerare se il tuo treppiede deve essere alto quanto te. Se hai bisogno di guardare attraverso il mirino, avere un treppiede alto significa che puoi usarlo più comodamente senza chinarti. D'altra parte, se hai uno schermo LCD che si solleva, un treppiede alto è meno importante.

Un buon treppiede dovrebbe durare decenni con una corretta conservazione e cura, quindi vale la pena investire.

DA FARE - Assicurati che il tuo treppiede sia sufficientemente ponderato

Anche il peso del treppiede stesso è qualcosa a cui pensare. Tipicamente sono realizzati in alluminio che è relativamente poco costoso ma pesante. Per un prezzo più alto, puoi acquistarne uno in fibra di carbonio, che è resistente e leggero ma più costoso.

Un treppiede in fibra di carbonio è una scelta eccellente per i fotografi di natura e fauna selvatica che devono camminare o percorrere lunghe distanze mentre trasportano la loro attrezzatura. Tuttavia, sono così leggeri che una brezza rigida potrebbe potenzialmente far cadere il treppiede, portando con sé la fotocamera. Se stai usando un treppiede più leggero e c'è molto vento, fissa le gambe del treppiede o appendi una roccia, un sacco di sabbia o la borsa della fotocamera dal centro per appesantirlo.

Consiglio di optare per un treppiede leggero altrimenti tenderà a rimanere a casa. Un treppiede leggero è facile da trasportare e puoi sempre appesantirlo in una giornata ventosa.

DA FARE - Estendi prima le sezioni più spesse delle gambe

Quando un treppiede si piega, le sue gambe si sbloccano e collassano in sezioni (di solito tre o quattro). Le sezioni più spesse della gamba sono le più stabili. Quindi, se non stai sollevando il treppiede a tutta altezza, estendi le sezioni superiori più spesse prima di mettere in gioco le parti inferiori più sottili.

NON - Solleva la colonna centrale finché le gambe non sono completamente estese

Sollevare il treppiede utilizzando le gambe offre molta più stabilità rispetto all'utilizzo della colonna centrale, che può oscillare leggermente durante le lunghe esposizioni. Per la massima nitidezza, utilizzare la colonna centrale per aumentare l'altezza solo dopo che le gambe sono completamente estese.

FARE - Rimuovere completamente la colonna centrale

Considera se hai maggiori probabilità di richiedere un'altezza aggiuntiva o se preferisci essere in grado di abbassarti a terra. Alcuni treppiedi ti consentono di rimuovere la colonna centrale, il che significa che puoi posizionare il tuo treppiede più in basso rispetto al suolo per scatti ad angoli estremamente bassi.

NON - Tocca il treppiede o la fotocamera durante l'esposizione

Se stai eseguendo una lunga esposizione, anche una leggera spinta sul treppiede può causare sfocature. Assicurati che nulla tocchi la fotocamera o il treppiede mentre l'otturatore è aperto. Mi viene in mente una tracolla per fotocamera mossa dal vento.

Idealmente, dovresti usare un pulsante di scatto remoto o un autoscatto di 2 secondi per impedire il movimento quando premi il pulsante di scatto.

NON - Trasporta la fotocamera montata sul treppiede

Ok, devo ammettere che sono colpevole di questo! Si può essere tentati di lasciare la fotocamera attaccata al treppiede mentre si cammina da un luogo all'altro: l'installazione e lo smontaggio sono molto più veloci quando è necessario scattare la foto.

Ma le piastre di rilascio e le viti che fissano la fotocamera al treppiede presumono che la gravità funzionerà con loro. Non sono costruiti per tenere la videocamera inclinata, soprattutto con il trambusto e gli urti che possono verificarsi mentre si cammina all'esterno. In questo modo, rischi che la tua preziosa fotocamera si allenti e subisca una brutta fuoriuscita.

COSA FARE - Proteggi il tuo treppiede da acqua, sabbia e altri detriti

Un buon treppiede dovrebbe essere abbastanza robusto, ma minuscole particelle possono entrare nel treppiede ed erodere le viti che lo fanno muovere agevolmente e fissarlo saldamente. Evita di immergere i giunti e le serrature nella sabbia o nell'acqua limosa e, se il tuo treppiede si sporca, assicurati che sia pulito e asciutto prima di ripiegarlo.

Uso spesso il mio treppiede sulla spiaggia e talvolta lo immergo in acqua salata. Una soluzione al problema di ottenere sabbia e sale nel treppiede è non farla crollare di nuovo. Lascio tutte le gambe distese fino a quando non arrivo a casa (o alla base se viaggio) e posso risciacquarlo.

NON - Stringere eccessivamente le viti

Alcuni treppiedi sono dotati di serrature a vite rotanti che stringono le gambe e alcuni si fissano con clip fissate con bulloni che potrebbero dover essere regolati di volta in volta.

Ad ogni modo, vuoi che queste viti siano abbastanza sicure, ma non vuoi forzarle così strette da non poter essere sbloccate. Peggio ancora, potresti spogliare e danneggiare i fili. La maggior parte delle viti su un treppiede deve essere saldamente serrata a mano e non di più.

DO - Disattiva la stabilizzazione dell'immagine

La tecnologia di stabilizzazione dell'immagine all'interno delle fotocamere e degli obiettivi è fantastica quando si tiene la fotocamera per mano, ma può effettivamente ritorcersi contro se usata su un treppiede.

Questo perché il sistema di stabilizzazione stesso provoca vibrazioni e, quando è montato su una base stabile come un treppiede, rileva effettivamente la propria vibrazione. Lavora di più per stabilizzarlo, il che lo fa vibrare, ancora di più, aggravando il problema.

Pertanto, questa impostazione dovrebbe essere disattivata quando la fotocamera è montata su un treppiede.

A voi

Non c'è niente di peggio che fare un grande investimento nella tua fotografia solo per scoprire che non aiuta molto. Quindi assicurati di utilizzare correttamente il treppiede per ottenere quelle immagini nitide che stai cercando.

Articoli interessanti...