Come stimolare la tua fotografia imparando dai migliori

L'ha detto Henri Cartier-Bresson "Le tue prime diecimila fotografie sono le tue peggiori." Ogni creativo di successo trascorre tempo, pensiero e impegno senza limiti nel perseguire la propria passione. Puoi accelerare la tua formazione fotografica imparando da artisti affermati. Un modo per stimolare la tua fotografia è leggere citazioni non solo di fotografi ma anche di persone creative che si esprimono con qualsiasi mezzo.

Trovo stimoli da musicisti, pittori, autori, scultori e altri. Leggendo le parole di eccezionali artisti visionari, puoi attingere dalla profondità della loro esperienza.

© Kevin Landwer-Johan

Sia che tu stia imparando le impostazioni della fotocamera quando sei appena agli inizi o che cerchi una motivazione più profonda, se sei già sicuro della tua fotocamera, farai bene a imparare da chi ha più esperienza di te o dei tuoi coetanei.

Partecipa a una conversazione continua

"Sono nel bel mezzo di una lunga conversazione con il mio pubblico, sarà un viaggio per tutta la vita per entrambi quando avremo finito." Bruce Springsteen (musicista rock, autore)

© Kevin Landwer-Johan

La fotografia è uno strumento comunicativo. La tua scelta di stile può essere arte o fotografia di strada. Potresti essere interessato alla creazione di fotografie documentarie. Qualunque sia la tua scelta di stile e argomento, affrontala come una conversazione continua. Non solo parlare, ma anche ascoltare.

Le tue migliori fotografie esprimono i tuoi sentimenti. Trasmettono qualcosa di chi sei. Le migliori conversazioni sono bilaterali. Partecipa con il tuo pubblico e ascolta il loro feedback.

Se non hai mai visto Springsteen esibirsi dal vivo, trova alcuni dei suoi clip di concerti su Youtube. È un maestro nella partecipazione del pubblico. Trae energia dal suo pubblico ed è spinto a restituire quell'energia nelle sue esibizioni.

© Kevin Landwer-Johan

È più facile per le rock star farlo che per i fotografi. Trova persone che ti diano un feedback. Entra a far parte di conversazioni creative di altri fotografi condividendo i tuoi sentimenti sulla loro fotografia. Crescerai insieme.

Lavora con le materie prime

"Ciò che rende la fotografia una strana invenzione è che le sue materie prime primarie sono la luce e il tempo." John Berger (critico d'arte, romanziere, pittore e poeta)

Avere una buona conoscenza delle basi di tutto ciò che vuoi imparare è l'inizio del tuo viaggio verso il successo. La fotografia è tutta una questione di luce e tempo. Comprendere il ruolo che queste due materie prime giocano nella fotografia renderà il tuo viaggio più emozionante e coinvolgente.

Nel corso della storia, alcune delle più grandi menti si sono dedicate alla comprensione del tempo e della luce. Come fotografo, devi considerare costantemente queste due materie prime del tuo mestiere. Non in modo così profondo da inventare i viaggi nel tempo, ma almeno nel modo in cui si relazionano alla storia che stai raccontando con le tue fotografie.

© Kevin Landwer-Johan

“Abbraccia la luce. Ammiralo. Lo adoro. Tuttavia, soprattutto, conosci la luce. Sappilo per tutto quello che vali e conoscerai la chiave della fotografia. " George Eastman (fondatore di Kodak)

Esercitati sempre

"La fotografia è la cosa più semplice del mondo, ma è incredibilmente complicato farla funzionare." Martin Parr (fotografo)

L'impegno nel tempo ha un enorme impatto sui tuoi risultati. La fotografia è in realtà abbastanza semplice, ma fare una fotografia davvero eccezionale nella nostra vita probabilmente sfuggirà alla maggior parte di noi. Questo non dovrebbe impedirti di impegnarti perché c'è sempre un elemento di fortuna. A meno che tu non sia allenato e preparato, quando la fortuna accade, potresti perderla.

© Kevin Landwer-Johan

Qualunque cosa ti piaccia fotografare, lavoraci. Non una volta al mese, o anche una volta alla settimana. Impegnati a scattare almeno una foto al giorno e imparare o migliorare una tecnica. Concentrati su alcuni argomenti che ami e creane dei progetti. Vedrai i tuoi progressi più facilmente se lo fai.

Sulla ritrattistica

Sii più di una persona con una macchina fotografica quando fai ritratti. Impegnati nel dialogo. In questo modo il tuo soggetto diventa parte integrante della tua conversazione fotografica, e non solo un "soggetto" per uno scatto alla testa.

"Chi vede correttamente il volto umano: il fotografo, lo specchio o il pittore?" Pablo Picasso (pittore, scultore, incisore, ceramista, scenografo, poeta e drammaturgo)

© Kevin Landwer-Johan

Si potrebbe sostenere che alcuni dei volti dipinti da Picasso sono a malapena riconoscibili come persone. Si è espresso come nessun'altra persona prima di lui. Studiatelo e leggete le sue citazioni. Puoi imparare da un maestro che è stato uno dei creativi più influenti della storia.

Il ritratto è probabilmente il soggetto fotografico più comune (anche se si escludono i selfie). Non c'è niente di complicato nello scegliere di fotografare una persona, ma le complessità nel realizzare un ritratto eccezionale sono molte.

"Un ritratto non viene realizzato nella fotocamera ma su entrambi i lati di essa." Edward Steichen (fotografo, pittore, galleria d'arte e curatore del museo)

Sulla fotografia di strada

"È facile penetrare nella privacy di qualcuno. Le persone sono contente che tu sia lì per vederli, perché nessuno sta prestando attenzione. " Bruce Davidson (fotografo)

© Kevin Landwer-Johan

La nostra percezione della fotografia di strada è tanto varia quanto il numero di fotografi che vi si dedicano. Portare te stesso ad uscire nel mondo, registrarlo come lo vedi e quindi condividere le conversazioni fotografiche che hai, è una sfida per molte persone.

Saltare nei panni dell'esperienza allevierà questo dolore. Ragazzi come Bruce Davidson si sono avvicinati agli estranei "freddi" per decenni. Usa la voce di questa esperienza per guidarti e motivarti.

La fotografia di strada è popolare. Ci sono molti nuovi fotografi che producono lavori meravigliosi. Queste immagini possono fare una certa quantità per ispirare, ma non c'è una profondità di esperienza su cui fare affidamento.

© Kevin Landwer-Johan

Sulla fotografia documentaria

"Non sono un artista. Un artista fa un oggetto. Io, non è un oggetto, lavoro nella storia, sono un narratore. " Sebastiao Salgado (fotografo)

Le nostre fotografie possono cambiare il mondo. Le fotografie possono cambiarci. Da ragazzo con una macchina fotografica, vedere foto e leggere articoli con citazioni di grandi come Henri Cartier-Bresson, Sebastiao Salgado, Dorothea Lange e altri fotografi documentaristi affermati mi ha ispirato. Queste sono le cose che mi hanno spinto.

© Kevin Landwer-Johan

Prima di Internet, condividevamo le foto in modo diverso, essendo per lo più limitate alle immagini stampate. L'ispirazione è arrivata nelle pagine di libri e riviste e talvolta sui muri delle gallerie d'arte. Corpi di lavoro attentamente curati pubblicati su Time, Life e National Geographic, accompagnati da articoli ben scritti e accuratamente modificati, hanno fornito una ricchezza difficile da trovare su Instagram o altre piattaforme di social media.

Se ti senti fortemente riguardo a qualcosa, fotografalo. Rendilo un progetto in corso. Lascia che duri mesi o addirittura anni. Ma non fare affidamento solo su te stesso. Guarda quelli che ti hanno preceduto. Ascolta la loro musica, leggi i loro libri e studia le loro fotografie. Portali nella tua conversazione creativa in modo da stimolare la tua fotografia.

"La fotografia prende un istante del nostro tempo, alterando la vita tenendola ferma." Dorothea Lange (fotografo)

Articoli interessanti...