Come trovare la giusta piattaforma del sito web che funziona per te

Qualche tempo fa, ho sentito un fatto interessante dall'ex caporedattore di dPS. Secondo il loro sondaggio tra i lettori, meno del 18% dei lettori di dPS possiede siti web / blog di fotografia. Quindi, presumo che il resto di loro stia pubblicando foto su luoghi come Instagram, Flickr, Facebook, ecc.

Terreno in affitto (social media) o casa permanente (il tuo sito web)

Non c'è niente di intrinsecamente sbagliato nei social media, ma è un po 'preoccupante non avere una "casa permanente" per le tue foto. Instagram è probabilmente il re dei social media oggi (soprattutto per noi fotografi), ma non sappiamo quanto durerà la popolarità. I posti migliori oggi possono essere deserti se arriva una piattaforma migliore (ti ricordi MySpace !?). Finirai per dover ricostruire di nuovo la tua presenza online.

Quindi, invece di avere la tua casa fotografica su un "terreno in affitto", perché non creare un sito web / blog come tua "casa permanente" per resistere alla prova del tempo? In questo post, parlerò di tre opzioni per impostare la tua casa fotografica.

Il mio sito web è specifico per la fotografia di paesaggi urbani scattata all'ora blu. È un sito di portfolio con gallerie, ma condivido anche le mie esperienze e i miei suggerimenti utilizzando i post del blog.

Piattaforma di blogging gratuita

Una piattaforma di blogging gratuita è il modo più semplice ed economico (gratuito). Esistono più di una manciata di piattaforme, vale a dire WordPress.com (piano gratuito), Tumblr, Google Blogger, Weebly (piano gratuito) per citarne solo alcuni. Se hai mai configurato il tuo account di social media, non dovresti nemmeno avere problemi a iniziare con queste piattaforme.

A differenza delle piattaforme di social media (che non ti danno alcun controllo sull'aspetto della tua pagina), queste piattaforme hanno diversi temi (modelli di design) disponibili. Dovresti riuscire a trovarne uno che ti piace.

WordPress.com è una delle piattaforme più popolari oggi. Ha un piano gratuito e tre a pagamento.

Tumblr è completamente gratuito e ti consente di modificare completamente HTML, CSS e JavaScript.

Professionisti:

  1. Gratuito e facile da configurare.
  2. Viene fornito con funzionalità di social networking (ad esempio, segui gli altri sulla stessa piattaforma) che ti fanno notare più velocemente.
  3. Possibile sopravvivere a te (finché il servizio esiste, anche se muori, il tuo blog gratuito rimane ospitato).

Contro:

  1. Scalabilità molto ridotta (non si può fare molto oltre al blogging).
  2. Inseriscono i loro annunci di marca (ad esempio, Powered by Weebly). Per rimuoverli, è necessario eseguire l'upgrade a un piano a pagamento (ove applicabile).
  3. Non hai alcun controllo sulla direzione della piattaforma di blogging (potrebbe improvvisamente decidere di comprimere le foto caricate e non hai voce in capitolo nella loro decisione).
  4. I temi non sono sempre completamente personalizzabili (a seconda delle piattaforme).
  5. Il tuo indirizzo web predefinito include il nome del marchio (ad esempio, your-chosen-name.wordpress.com). Per rimuovere il loro marchio dall'URL, dovrai eseguire l'upgrade a un piano a pagamento (ove applicabile) o acquistare un dominio personalizzato che costa $ 10-15 USD all'anno.
    Se il tuo scopo principale è solo il blog di foto, queste piattaforme di blog gratuite dovrebbero essere sufficienti. Se hai intenzione di andare oltre il blog di foto (ad esempio, vendere stampe fotografiche sul tuo sito web), ti consiglio una delle due opzioni successive.

Sito web self-hosted

Il self-hosting è il modo in cui ospito il mio sito Web di fotografia e probabilmente è il caso di molti altri collaboratori di dPS. Se stai mirando a crescere e fare molto di più del blog di foto (ad esempio, vendere eBook, avviare un sito di tutorial come dPS, organizzare workshop e consentire ai partecipanti di prenotare e pagare online), un sito Web self-hosted è la tua piattaforma di riferimento . Sto usando WordPress (.org) che alimenta il 31% del Web oggi.

Non confondere WordPress.org con WordPress.com come menzionato sopra, che è una piattaforma di blog gratuita (so che questo confonde sempre le persone). WordPress self-hosted è un sistema di gestione dei contenuti che installi su un server web acquistando un piano di web hosting ($ 100 USD o meno all'anno incluso un nome di dominio) con una società di hosting come Bluehost. È un po 'più complicato configurarlo, ma non devi essere molto tecnico per gestire un sito Web WordPress self-hosted. Molte società di web hosting offrono l'installazione con un clic senza che siano necessarie competenze di codifica per eseguire il sito.

Detto questo, essere esperti di tecnologia aiuta se sei un maniaco del controllo come me e desideri personalizzare l'aspetto e la funzione del tuo sito web fin nei minimi dettagli modificando HTML, CSS, PHP e JavaScript. WordPress self-hosted è l'unica piattaforma menzionata in questo post che ti consente il pieno controllo dall'inizio alla fine.

WordPress alimenta il 31% del Web oggi e il numero cresce ogni anno.

Professionisti:

  1. Hai la libertà di aggiungere qualsiasi funzionalità (galleria, modulo di contatto, slider, forum, ecc.) Installando plugin. Il design è completamente personalizzabile modificando il codice.
  2. Poiché il sito Web è "ospitato autonomamente", non è necessario fare affidamento su nessuno per eseguirlo, a differenza delle piattaforme di blog gratuite che possono essere interrotte in qualsiasi momento.
  3. Essendo una piattaforma così popolare, sono disponibili un sacco di risorse.

Contro:

  1. Sei responsabile della sicurezza e della manutenzione del tuo sito web. Tuttavia, puoi utilizzare alcuni plug-in e chiedere aiuto al team di supporto di una società di hosting.
  2. Rispetto alle piattaforme di blog gratuite con funzionalità di social networking integrate, in genere ci vuole più tempo per farsi notare e creare un pubblico.
  3. L'e-commerce non è attrezzato. Ci sono pochissime opzioni disponibili se vuoi vendere stampe direttamente sul tuo sito web (prova il plugin Fotomoto se segui questa strada).

Un blog è un luogo perfetto per parlare delle storie dietro le quinte delle tue foto.

Piattaforme realizzate per i fotografi

Se la vendita di stampe fotografiche sul tuo sito web è il criterio principale o stai facendo il lavoro del cliente (ad esempio, per la fotografia di eventi o matrimoni), servizi come SmugMug e Zenfolio sono una buona opzione. Sono pagati, ma ti consentono di ospitare un sito Web con un negozio integrato per la stampa e il download digitale. Gestisce anche la stampa e la spedizione per te.

La loro forza sta nel fatto che la piattaforma è fatta esclusivamente per i fotografi e comprende molto bene le loro esigenze. Soprattutto, ti consente di concentrarti su ciò che conta di più per i fotografi: scattare foto. Puoi lasciare il resto a loro carico.

SmugMug è probabilmente il giocatore più significativo tra le piattaforme fatte per i fotografi. Ha recentemente acquisito Flickr.

Zenfolio è un altro grande giocatore che ha una forte base di fan.

Professionisti:

  1. Vendere facile con un carrello della spesa integrato e l'elaborazione dei pagamenti. Uno dei numerosi laboratori professionali evade automaticamente gli ordini di stampa.
  2. Dotato di strumenti robusti come prove per il cliente, packaging per boutique, coupon personalizzati per promozioni, ecc.
  3. Eccellente assistenza clienti e un fiorente forum della comunità.

Contro:

  1. Il costo di esercizio è superiore a quello di un sito Web ospitato autonomamente.
  2. I temi non sono completamente personalizzabili.

Conclusione

Si spera che questo post ti aiuti a configurare la "casa permanente" per le tue foto. Quale piattaforma scegliere dipende totalmente da te e dalle tue esigenze, ma sono sicuro che il tuo divertimento sarà raddoppiato (fotografia + il tuo sito web). Infine, lasciatemi concludere questo post con una citazione di Derek Sivers -

“Quando fai un'azienda, fai un'utopia. È qui che progetti il ​​tuo mondo perfetto ".

Sostituisci "azienda" con "sito web". Questo è ciò che ottieni quando hai il tuo sito web!

Se vuoi iniziare il tuo blog, ecco un ottimo corso gratuito che ti mostra esattamente come.

Se hai domande o informazioni da condividere, sentiti libero di farlo nei commenti qui sotto.

Articoli interessanti...