Si tratta di luce

Un guest post di Lin Junjie della Phocus Academy.

Quando ho iniziato a fotografare molti anni fa, non apprezzavo abbastanza l'importanza della luce per la fotografia.

Infatti il ​​giovane e ambizioso me spesso combatteva contro la luce.

Mi sono rifiutato di essere limitato da qualcosa di così volubile come il tempo e la luce. Dopotutto, un bravo fotografo dovrebbe essere in grado di far sembrare bello qualsiasi cosa, che sia mezzogiorno, all'alba o al tramonto, giusto?

Il risultato della mia follia è stato che spesso mi ritrovo con foto con luci troppo luminose e ombre troppo scure per la mia macchina fotografica perché le ho scattate a mezzogiorno. O peggio, finisco per far sembrare i miei soggetti umani come procioni a causa della luce alta di mezzogiorno.

A causa della scarsa illuminazione con cui ho scattato le foto, non mi sentivo a mio agio a mostrare agli altri le foto che ho appena scattato con la mia fotocamera perché non sembravano buone senza un'estesa post-elaborazione.

La verità, come ho imparato, è che anche le cose più banali su una semplice fotocamera per cellulare possono avere un bell'aspetto in una luce fantastica, e possono sembrare davvero belle subito senza bisogno di alcuna o molta post-elaborazione.

Come fotografo che capisce come la luce può creare o distruggere una foto, ora scelgo solo di fotografare i miei scatti giornalieri in due momenti della giornata noti come le ore magiche (o ore d'oro). In pratica, sono fondamentalmente un'ora o due dopo l'alba e un'ora o due prima del tramonto. Il momento esatto dipenderà da dove ti trovi e in quale parte dell'anno ti trovi.

Qui a Singapore, dove ci troviamo vicino all'equatore, e le magiche ore sono quasi sempre dalle 7 alle 8.30 e dalle 17 alle 18.30. In queste ore, la luce è molto interessante per tre motivi:

  1. la luce è direzionale e fornisce un'illuminazione laterale interessante che può enfatizzare forma e consistenza, oltre a proiettare ombre lunghe e interessanti dei tuoi soggetti,
  2. la luce ha un colore più caldo e più attraente del sole di mezzogiorno (da cui il nome "ora d'oro"), e
  3. la qualità della luce è più morbida e produce luci e ombre che la fotocamera può gestire più facilmente rispetto alla luce estremamente contrastata prodotta dal sole di mezzogiorno.

Per illustrare, stavo fotografando le rovine del tempio di Ayutthaya in Thailandia verso la fine dell'anno scorso. Sebbene avessi scelto di scattare nelle magiche ore serali, la forte nuvolosità di quel giorno avrebbe costantemente bloccato e diffuso il caldo sole della sera.

Tuttavia sapevo che avrei ottenuto uno scatto radicalmente diverso e migliore una volta che il sole avesse fatto irruzione tra le nuvole e avesse illuminato la scena davanti a me.

Certo, basta, la pazienza è stata ripagata e ho ottenuto lo scatto che stavo cercando. Gli scatti sono stati effettuati a meno di 2 minuti di distanza, ma hanno fatto la differenza.

Anche se di solito non sono ispirato a fotografare il mio quartiere nello stesso modo in cui fotograferei il sito del patrimonio mondiale delle rovine del tempio di Ayutthaya, le banali viste quotidiane nel mio quartiere possono sembrare meravigliose nella giusta luce.


In un'occasione, mentre tornavo a casa, ho visto come la luce della sera proiettava bellissime ombre degli alberi sui condomini vicini. Sono tornato rapidamente a casa, ho afferrato la mia macchina fotografica e ho fatto due scatti delle scene intorno a me.

In un arco di tempo di 18 secondi, ho avuto due foto completamente diverse della stessa scena.

Quindi, mentre la scelta di scattare nelle ore magiche aumenta notevolmente le tue possibilità di ottenere una buona foto, sei comunque molto soggetto alle intemperie e alla copertura nuvolosa. Ma se scegli di combattere contro la luce e di fotografare con tempi meno ideali, le probabilità di ottenere una buona foto sono probabilmente terribilmente scarse.

Nel mondo della fotografia di oggi, dove le persone sono ossessionate da attrezzature e attrezzature costose, la luce è probabilmente la parte più sottovalutata della fotografia.

Spesso dico ai miei studenti che imparare ad apprezzare e sfruttare la grande luce è probabilmente l'unico, più grande miglioramento che puoi fare alla tua fotografia, anche più che spronare la loro busta paga con l'obiettivo costoso che stanno cercando.

Lin Junjie è un fotografo professionista e istruttore di fotografia con sede a Singapore. Conduce workshop e corsi di fotografia a Singapore presso la Phocus Academy.

Articoli interessanti...