Recensione del pacchetto di teleconvertitori Sigma 150-600mm Contemporary Lens Plus TC-1401

Uno dei miei soggetti preferiti da fotografare è la fauna selvatica, quindi quando mi è stato chiesto di recensire l'obiettivo Sigma 150-600mm, ero entusiasta dell'opportunità di vedere i suoi risultati rispetto al mio Tamron 150-600mm.

Inoltre, Sigma ha recentemente iniziato a offrire un bundle per i loro 150-600 mm con un moltiplicatore di focale 1,4x. Dato che scatto principalmente con una Nikon D750 full frame, l'obiettivo in dotazione con un TC 1.4x mi ha interessato molto. Il TC 1.4x fa il 600 mm, un 840 mm su una fotocamera full frame, quindi in teoria questo consente alla mia fotocamera full frame di riprendere la fauna selvatica con quasi lo stesso fattore di zoom di un sensore di ritaglio. (I sensori di ritaglio Nikon sono 1.5 e Canon, 1.6)

Ci sono due cose da considerare quando si guarda un nuovo obiettivo:

  1. Il primo è la sua facilità d'uso
  2. Il secondo è la qualità delle sue ottiche.

In questo articolo applicherò entrambe queste considerazioni mentre esamino il nuovo pacchetto Sigma e farò confronti tra gli obiettivi Sigma e Tamron. Tutte le immagini in questo articolo sono state catturate con il Sigma 150-600mm con il TC 1.4x.

Focalizzazione

Il Tamron è dotato di un anello di messa a fuoco più grande e più spesso del Sigma, che semplifica la messa a fuoco manuale dell'obiettivo. Per quanto riguarda il Sigma, ha un'impostazione extra sull'interruttore dell'autofocus per l'override manuale (MO) che combina l'autofocus con un'opzione per la messa a fuoco manuale. Non ho notato alcuna differenza sostanziale nella reattività della messa a fuoco tra le due lenti. Entrambi hanno fatto un buon lavoro quando hanno afferrato la messa a fuoco, sebbene nessuno dei due obiettivi metterà a fuoco rapidamente come un obiettivo a focale fissa da 600 mm molto più costoso. La distanza minima di messa a fuoco sul Tamron è leggermente inferiore al Sigma - non un punto di svolta, ma comunque un vantaggio per il Tamron.

Interruttore limitatore di messa a fuoco

Sebbene entrambi gli obiettivi abbiano un interruttore del limitatore di messa a fuoco, con impostazioni tra Full e 10 m (Sigma) o 15 m (Tamron) all'infinito, il Sigma dispone di una terza opzione sull'interruttore del limitatore per 10 ma 2,8 m. Durante i miei test, questa terza opzione si è rivelata molto utile ed è stata facile da individuare e utilizzare, al fine di concentrarsi su oggetti più vicini molto più rapidamente.

Personalizzazione

Una caratteristica offerta dall'obiettivo Sigma che Tamron non offre è un interruttore di personalizzazione aggiuntivo, che fornisce una docking station USB opzionale (acquistata separatamente). Ciò consente al fotografo di creare due impostazioni personalizzate per OS (stabilizzazione ottica), AF e limiti della distanza di messa a fuoco e può anche essere utilizzato per scaricare gli aggiornamenti del firmware direttamente sull'obiettivo.

Blocco zoom

Sia il Tamron che il Sigma hanno un interruttore di blocco per impedire lo scorrimento dello zoom a 150 mm. Tuttavia, il Sigma può anche bloccare diverse altre impostazioni focali e, cosa ancora migliore, una rapida rotazione dell'anello dello zoom lo sbloccherà, senza dover armeggiare per trovare l'interruttore. (In alcuni casi questa potrebbe essere la differenza tra catturare e perdere un colpo assassino!)

Ho scoperto che il mio obiettivo Tamron si è insinuato più del Sigma, ma questo potrebbe essere causato dal fatto che si tratta di un obiettivo più vecchio con più utilizzo. Tuttavia, l'interruttore di blocco sul Sigma è una grande caratteristica, soprattutto perché si può "soft lock" a molte lunghezze focali.

Stabilizzazione dell'immagine

Entrambi gli obiettivi hanno i propri sistemi di stabilizzazione dell'immagine: Tamron's VC (Vibration Compensation) e Sigma's OS (Optical Stabilization). Il Tamron ha una semplice accensione e spegnimento per il VC, mentre il Sigma ha due impostazioni: # 1 è l'impostazione standard per il normale movimento dell'obiettivo e l'impostazione # 2 è usata per il panning a mano libera su un piano verticale, che correggerà per movimento su e giù nei soggetti, come gli uccelli in volo.

Anello dello zoom

La ghiera dello zoom sul Sigma gira in senso antiorario, il che non è un grosso problema per i fotografi Canon. Ma per gli utenti Nikon, questo è l'opposto della normale rotazione dello zoom sulla maggior parte degli obiettivi Nikon. Non è un grosso problema, ma ci vuole un po 'per abituarsi.

Collare per treppiede

Entrambi gli obiettivi sono forniti di serie con un collare per treppiede, ma il piede sul collare Sigma è molto più piccolo di quello del Tamron. Questo è solo un problema minore, ma ho trovato una soluzione. Ho aggiunto una piastra a sgancio rapido da 5 pollici al piede, che è un'ottima maniglia per trasportare l'obiettivo Sigma, nonché una piastra per il collegamento a un treppiede.

Qualità dell'immagine

Qui è dove il confronto diventa più difficile, poiché entrambi gli obiettivi sono molto più nitidi alle lunghezze focali più brevi ed entrambi sono più morbidi alle lunghezze focali più lunghe. Entrambi sono più nitidi quando sono fermi af / 8 of / 9, che a tutta apertura. A mio parere, la differenza nella qualità dell'immagine tra i due è trascurabile. Non c'è un chiaro vincitore qui, entrambi hanno aree in cui sono leggermente migliori dell'altro.

L'aggiunta del TC 1.4x al Sigma quando viene arrestato, non sembra influire sulla qualità dell'immagine. Il Sigma sembra avere un chiaro vantaggio quando si tratta di aberrazione cromatica (CA), e anche usando il TC 1.4x c'era notevolmente meno frange nelle aree ad alto contrasto, rispetto al Tamron. Ovviamente, CA viene corretto molto facilmente in Camera RAW o Lightroom quando si scatta in RAW.

Garanzia

Il vantaggio per la garanzia va a Tamron, che ne offre una di 6 anni, contro i 4 anni con il Sigma. Tuttavia, secondo me, entrambi gli obiettivi sono ben costruiti e non sono convinto di quanto sia un vantaggio, poiché la maggior parte dei problemi di garanzia si manifestano presto.

Teleconvertitore 1.4x

Aggiungendo il bundle del TC 1.4x e del Sigma 150-600mm puoi riportare la tua fotocamera full frame sul campo quando si tratta di fotografia naturalistica. Mentre l'aggiunta del moltiplicatore di focale sembra rallentare un po 'l'autofocus, ho scattato con questo pacchetto sia sul mio sensore di ritaglio che su fotocamere con sensore full frame, e credo che l'autofocus sia stato più reattivo sul full frame.

NOTA: prima di acquistare il TC 1.4x, assicurati che la fotocamera esegua la messa a fuoco automatica af / 8. Molte reflex digitali modello base non eseguiranno la messa a fuoco automatica sopra f / 5.6, quindi sebbene questo pacchetto possa adattarsi a quelle fotocamere, sarà necessaria la messa a fuoco manuale. Altri modelli possono eseguire la messa a fuoco automatica solo sul punto di messa a fuoco centrale, e altri ancora possono avere un numero limitato di punti di messa a fuoco con il TC 1.4x.

L'aggiunta del TC 1.4x sembrava dare un'immagine più morbida quando l'obiettivo è stato esteso a 600 mm (840 mm), ma se ci si ferma af / 10 af / 11 le immagini sono nitide quasi quanto a 600 mm senza TC. Ovviamente, fermarsi significa usare una velocità dell'otturatore più lenta o un ISO più alto, che potrebbe aggiungere un po 'di sfocatura o rumore a un'immagine. Ho scoperto che il sistema operativo del Sigma ha fatto un buon lavoro nel ridurre le vibrazioni della fotocamera, quando la mano si tiene a velocità dell'otturatore inferiori.

Le immagini sopra mostrano la portata e la portata extra del Sigma 150-600 mm con le ultime due immagini con il TC 1.4x aggiunto per 240 mm extra di portata.

Suggerimenti

La regola pratica quando si scatta con lunghezze focali lunghe è impostare la velocità dell'otturatore uguale o superiore alla lunghezza focale, quindi ricorda che quando aggiungi il TC 1.4x a un 600 mm, ora si scatta a 840 mm su un frame completo e 1260 mm su un sensore di ritaglio. Per immagini nitide, una velocità dell'otturatore superiore a 1/1000 di secondo è un must.

Quando si trasporta la fotocamera con un obiettivo di grandi dimensioni come questi obiettivi da 150-600 mm, è meglio tenerli per l'obiettivo anziché per la fotocamera. Questi obiettivi pesano molto di più della tua fotocamera e possono stressare molto l'attacco dell'obiettivo se trasportati dalla fotocamera. Allo stesso modo, quando si monta su un treppiede, utilizzare sempre il collare del treppiede per ridurre lo stress sull'innesto dell'obiettivo della fotocamera (è meglio bilanciato utilizzando il collare e non sarà pesante davanti).

Conclusione

Entrambi gli obiettivi Tamron e Sigma sono ben progettati e per la fascia di prezzo sono ottimi investimenti in attrezzature. Come accennato in precedenza, sento la qualità dell'immagine molto vicina. Il Sigma offre alcune utili funzionalità extra, superando i problemi dell'anello di messa a fuoco più piccolo e la rotazione in senso antiorario dell'anello dello zoom per un tiratore Nikon.

Se attualmente hai un Tamron, potrebbe non valere la pena fare un cambio. Ma con l'aggiunta del TC 1.4x, il pacchetto Sigma offre un'ottima configurazione per fotocamere full frame, oltre a sensori di ritaglio per una maggiore portata. Quindi, se stai cercando qualche portata in più (e lo siamo tutti) l'aggiunta del 1.4 TC al Sigma potrebbe essere un punto di svolta. È stato per me!

Come risultato della mia revisione del pacchetto Sigma per questo articolo, ho venduto il mio Tamron 150-600mm e ho acquistato il Sigma 150-600mm in bundle con 1.4 TC, per estendere l'utilizzo della mia Nikon D750 full frame, soprattutto per fotografare animali selvatici .

SommarioRecensoreBruce WunderlichData della recensione01/06/2016Articolo recensitoSigma 150-600mmValutazione dell'autore5

Articoli interessanti...