Recensione della fotocamera mirrorless Sony A6000 e immagini di esempio

Se la Sony A7R è un campione dei pesi massimi nel suo apice, la Sony A6000 è il fratello minore scrapposo con una struttura più snella, piedi più veloci e qualche asso nella manica che il fratello maggiore non si è preso la briga di imparare.

Avendo trascorso quasi un anno con la A7R come fotocamera principale, ho acquisito molta familiarità con l'attuale sistema Sony Alpha, quindi ho iniziato a correre con la A6000. Ecco la mia recensione della Sony A6000 insieme a un carico di immagini di esempio dal mio viaggio più recente.

Per questo scatto ho utilizzato il mio Canon 24-105mm con l'odiato adattatore Metabones.

Dotata di un sensore APS-C da 24,3 Megapixel, questa fotocamera mirrorless racchiude molta potenza in una minuscola scatola e l'E-Mount (come l'A7R) significa che hai un bel vetro Sony / Zeiss tra cui scegliere. Puoi anche utilizzare un adattatore per E-Mount che ti consentirà di utilizzare un'ampia varietà di obiettivi. Se possiedi già dei bei vetri Leica, Nikon o Canon per fotocamere APS-C, puoi lanciarli sulla A6000 con l'adattatore giusto.

Il prezzo è giusto

Per poco meno di $ 800 puoi andare via con la Sony A6000 e l'obiettivo del kit da 16-50 mm, o ottenere il corpo solo per circa $ 600. Per una qualità dell'immagine come questa in un piccolo pacchetto che vanta molta versatilità, questo è un prezzo interessante. Quando lo confronti con modelli come A7R e A7S full frame, è un vero affare.

Qualità dell'immagine

Ammettiamolo, Sony è il leader mondiale quando si tratta di sensori di immagine e sa come ottenerne il massimo. Sebbene non otterrai un rumore ultra basso o una nitidezza simile a quella di A7R dall'A6000, otterrai sicuramente una qualità dell'immagine eccezionale e una nitidezza sufficiente per soddisfare la maggior parte dei requisiti. Questo sensore ha la stessa capacità di richiamare i dettagli delle ombre come l'A7R (sebbene con più rumore rispetto alla sua controparte), mantenendo le dimensioni dei file a un livello molto più gestibile, ma molto degno di stampa.

Questo scatto è stato effettuato con l'obiettivo del kit E PZ 16-50 mm F3,5-5,6 OSS

Messa a fuoco più veloce

Una delle principali caratteristiche di vendita della A6000 è il suo autofocus ibrido super veloce e il tracking della messa a fuoco. Sebbene queste siano caratteristiche che userei raramente, posso vedere l'attrazione per lo sport, i tiratori di animali selvatici e i genitori che sperano di catturare le immagini dei loro figli in gioco. Con una velocità di scatto di 11 fps, avrai buone possibilità di cogliere quei momenti d'oro.

Piccolo fattore di forma

In realtà preferisco la sensazione della A6000 alla A7R. Questa fotocamera è chiaramente piccola, leggera e discreta. La A7R è stata progettata per sfruttare i grandi obiettivi grandangolari e teleobiettivi, quindi non è mai sembrata abbastanza grande. L'A6000, tuttavia, sembra perfettamente adatto al suo scopo e per me, ovvero ottenere la migliore qualità dell'immagine dal più piccolo pacchetto possibile.

Con l'obiettivo del kit da 16-50 mm, questa fotocamera sembra e si sente meravigliosamente in miniatura. Man mano che Sony / Ziess mette a disposizione più obiettivi premium con attacco E, sarai in grado di ottenere una qualità dell'immagine molto migliore, pur mantenendo quel perfetto fattore di forma ridotto. Dubito che i prezzi di quel bicchiere premium saranno piccoli però.

L'obiettivo del kit da 16-50 mm

Trovo spesso che gli obiettivi del kit abbiano una cattiva reputazione. Sono deliberatamente fatti per sentirsi squallidi accanto ai loro fratelli più lussuosi, ma se sai come spremere il meglio dal tuo vetro sarai in grado di ottenere una qualità dell'immagine decente dal 16-50 mm.

L'apertura più nitida era f / 8 con un calo molto evidente della qualità dell'immagine quando si selezionano diaframmi più larghi o più stretti. Purtroppo c'è una vignettatura sui bordi molto evidente anche af / 8, cosa che ho trovato molto squallida da Sony. Non è un ottimo obiettivo a questo prezzo, ma se sei pronto a fare qualche ritocco in post, otterrai degli scatti decenti. La sfida principale con questo obiettivo economico è ottenere una messa a fuoco ravvicinata con il patetico anello di messa a fuoco della miseria.

OSS - Ottica Steady Shot

Apparentemente, la stabilizzazione dell'immagine viene eseguita all'interno degli obiettivi Sony che hanno questa funzione, ma l'abilitazione / disabilitazione dell'OSS deve essere eseguita nel menu. Preferisco di gran lunga un interruttore sull'obiettivo per attivare e disattivare questa funzione.

Se hai intenzione di scattare su un treppiede, ti consigliamo di disattivare l'OSS. È davvero utile solo per i colpi a mano libera. Ecco un esempio di attivazione e disattivazione dell'OSS durante l'utilizzo su un treppiede. Puoi vedere che i numeri sul righello sembrano molto più nitidi con OSS disattivato. Troverai gli stessi risultati della maggior parte delle fotocamere che hanno una qualche forma di stabilizzazione dell'immagine.

Qualità video

Mentre l'A6000 registra video di qualità superiore rispetto all'A7R, in realtà non è buono come la qualità video che puoi ottenere con la fotocamera mirrorless A5100 ancora più economica che vanta il codec XVID. Devi chiederti a cosa sta giocando Sony con queste stupide configurazioni. Sono sicuro che sarebbe stata una piccola cosa includere la registrazione video XVID sull'A6000, ma Sony nella loro saggezza ha deciso di rinunciarvi per rendere l'A5100 più attraente.

La Sony A5100 come alternativa

L'unica cosa che mi ha impedito di scegliere l'A5100 rispetto all'A6000 è stata la mancanza di pulsanti e ghiere dedicati per il controllo delle impostazioni. Sebbene abbia lo stesso identico sensore da 24,3 MP, l'A5100 è ancora più piccolo dell'A6000 e ciò significa che sei costretto a scavare nel sistema di menu per giocare con le tue impostazioni. Questo mi avrebbe portato a fare i capricci di frustrazione in piena regola sulla cima di una montagna e lanciare l'A51000 da una scogliera, quindi ho scelto l'A6000 per i suoi due quadranti e tre pulsanti personalizzabili, molto più facili da usare ma amico mi manca quel codec XVID.

Il mirino della mediocrità

Se stai passando da una DSLR a una Sony Mirrorless, preparati a essere completamente deluso dallo scherzo orribilmente pixelato di un mirino elettronico. Gli utenti DSLR guarderanno attraverso quella cosa e sentiranno che non c'è alcuna possibilità che la loro immagine vada bene. Non essere sgomento. Usa il mirino per impostare la messa a fuoco e visualizzare le tue impostazioni, ma non pensare per un secondo che il tuo adorabile file RAW assomiglierà lontanamente all'atrocità granulosa mostrata attraverso quello spioncino.

Apparentemente il mirino dell'RX1 è infinitamente migliore, ma a quasi $ 2800 dovrebbe esserlo. Se riesci a convivere con lo scarso EVF dell'A6000, che è lo stesso del molto più costoso A7R, starai bene. Mi ci è voluto un po 'di tempo per abituarmi quando sono passato dalla DSLR, ma una volta che hai visto quei meravigliosi file RAW, verrai in giro.

Accessori hot shoe per Sony A6000

I fanatici di Flash saranno lieti di apprendere che l'A6000 ha uno slot per slitta multi-interfaccia sulla parte superiore della fotocamera. Questo è ottimo anche per i videografi che desiderano aggiungere il microfono esterno. Purtroppo non ci sono controlli del livello audio del software durante la registrazione di video sull'A6000 e questa è una GRANDE delusione. Ancora una volta, Sony avrebbe potuto includere quel software disponibile sull'A7R ma, nella loro saggezza, ha deciso di non farlo.

App per Sony A6000

Come tutta l'attuale gamma alpha, l'A6000 consente di installare app Sony per funzionalità (e costi) estese. L'app Time Lapse ha avuto un aggiornamento alcuni mesi fa che l'ha resa molto più utilizzabile. Altre app includono il controllo remoto, tracce stellari e un sacco di altre idee orribili che non mi prenderò mai la briga di scaricare o utilizzare.

Flash integrato

L'A6000 ha un flash incorporato che si apre in modo drammatico. Puoi persino inclinare il flash in modo che punti verso il soffitto per far riflettere la luce.

Schermo inclinabile

Come A7, A7R e A7s, A6000 ha uno schermo inclinabile che puoi inclinare per scatti bassi o alti e puoi comunque visualizzare lo schermo comodamente. Adoro questa caratteristica e sebbene l'A6000 abbia uno schermo più piccolo rispetto all'A7R, funziona bene mentre si inserisce nel telaio più piccolo del telaio. Quando le fotocamere a questo prezzo sembrano tutte in grado di includere questa tecnologia, mi sconcerta il motivo per cui Canon e Nikon escludono questa funzione sulle loro fotocamere di fascia alta.

Anche se sono lieto che l'A6000 abbia uno schermo inclinabile, va detto che la qualità dell'immagine dello schermo è piuttosto scadente rispetto agli schermi che vedrai su dispositivi come l'Olympus OM-D EM1. Ho sentito una voce secondo cui Sony produce quegli schermi per Olympus, quindi perché non includere quella tecnologia nell'A6000? Forse questo avrebbe aumentato il prezzo a un punto in cui Sony non si sentiva a suo agio.

Problemi di durata della batteria

Sebbene non si avvicini neanche lontanamente alla longevità di una batteria DSLR Canon, le batterie FW50 durano più a lungo nell'A6000 che nell'A7R. Proprio come l'A7R, non avrai nemmeno un caricabatterie con l'A6000, quindi le tue opzioni sono collegare il cavo del caricabatterie direttamente alla fotocamera o acquistare un caricabatterie di terze parti. Ti consiglio quest'ultimo perché presto usurerai la presa multipla / di ricarica sulla fotocamera.

Rumore dell'otturatore

Questo non è un problema con l'A6000. A differenza del suo rumoroso fratello maggiore, l'A7R, che ha un rumore di scatto super forte (che adoro), l'A6000 ha un otturatore molto silenzioso in modo da non spaventare i koala.

Quello che mi piace della fotocamera mirrorless Sony A6000

  • Il fattore di forma ridotto si sente benissimo in mano: è discreto
  • Ottima qualità dell'immagine se non hai bisogno di full frame
  • Utilizza le stesse batterie dell'attuale famiglia di fotocamere mirrorless Alpha
  • Lo schermo inclinabile è davvero utile per i colpi dal basso al suolo
  • Prezzo competitivo
  • Ha un flash incorporato
  • Riprende video a 59 fps in AHVCD
  • Dispone degli obiettivi E-Mount
  • Slitta calda MU
  • Posso assegnare qualsiasi impostazione ai tre pulsanti funzione personalizzati

Quello che odio della fotocamera Sony A6000 Mirrorless

  • Nessun livello digitale come sull'A7R
  • Nessun controllo del livello audio come sull'A7R
  • Nessun codec XVID come sull'a5100 che è più economico
  • Visualizzazione di scarsa qualità sia sull'EVF che sullo schermo inclinabile
  • Non riesco a invertire l'operazione della ghiera EV
  • Odio la posizione del selettore di modalità, continuo a colpirlo per errore quando cambio l'impostazione del diaframma perché è lì che il mio pollice cade naturalmente
  • Non ci sono impostazioni C1, C2 sulla ghiera delle modalità. Devo scavare nel menu per richiamarli.

Dovresti acquistare l'A6000?

Cordialmente. La gamma dinamica è sorprendentemente buona con un ottimo recupero delle alte luci e dettagli delle ombre.

Dipende dalle tue esigenze. Se, come me, utilizzi la A7R come fotocamera principale, la A6000 è la scelta logica per la tua fotocamera di backup. Condivide lo stesso menu, batterie, innesto dell'obiettivo e può essere configurato per essere quasi identico durante il funzionamento all'A7R.

Se sei un utente DSLR abituato alle dimensioni del sensore APS-C, la cosa principale con cui dovrai lottare è l'EVF. Una volta che ti sarai abituato, godrai della qualità dell'immagine superiore, dei controlli personalizzabili e, soprattutto, delle dimensioni adorabilmente ridotte di questa fotocamera salvaspazio. Scatta con uno di questi per una settimana e poi prova a tornare alla tua goffa DSLR. La tua vecchia fotocamera sembrerà un gioco da ragazzi.

I videografi Canon troveranno poche ragioni per cambiare a causa del codec medio e della mancanza di controlli del livello audio sull'A6000.

Gli acquirenti di fotocamere per la prima volta adoreranno questa fotocamera per la sua qualità dell'immagine, portabilità e prezzo.

Con questo riassunto ben ponderato, assegno alla Sony A6000 quattro stelle su cinque. Avrebbero potuto ottenere cinque stelle con un LCD di qualità migliore che includeva la funzionalità touch screen.

SommarioRecensoreGavin HardcastleData della recensione2014-12-02Articolo recensitoFotocamera mirrorless Sony A6000Valutazione dell'autore4

Articoli interessanti...