10 pezzi essenziali di attrezzatura fotografica di paesaggio

Qual è la migliore attrezzatura per la fotografia di paesaggi? Di che attrezzatura hai bisogno per scattare splendide foto di paesaggi?

In questo articolo, condivido con voi i miei 10 articoli di equipaggiamento più essenziali, gli oggetti che uso tutto il tempo nella mia fotografia di paesaggi e articoli che consiglio vivamente di acquistare se stai cercando i migliori scatti di paesaggi.

Quindi leggi questo elenco. E chiediti: "Cosa mi sto perdendo?"

Quindi, se puoi, fai un giro al negozio di fotocamere (online)!

Iniziamo.

1. Internet

Ogni volta che pianifico un servizio fotografico di fotografia di paesaggio, di solito inizio cercando su Google l'area. Se si tratta di un luogo relativamente noto, probabilmente troverai alcuni siti web molto interessanti e completi realizzati da altri fotografi o avventurieri / blogger.

Il problema è che se si tratta di un luogo famoso, riceverai anche un sacco di informazioni non così interessanti (e persino errate). Analizzare i risultati di Google per separare i blog o i siti Web utili e di alta qualità da quelli scadenti è una forma d'arte. Ma con un po 'di pratica, leggere alcune frasi di un blog ti aiuterà a capire se vale la pena prendere in considerazione le informazioni che hai trovato.

Se non riesci a trovare due o tre blog veramente validi sulla tua posizione, vai su AllTrails. Dispone di un ampio database di luoghi che sono stati visitati, comprese le recensioni degli utenti del luogo e del livello di difficoltà. Se hai intenzione di fotografare un sito famoso, Tripadvisor dispone di un buon database di informazioni, compresi i luoghi in cui soggiornare nelle vicinanze.

Con i blog, AllTrails e / o Tripadvisor, sarai fuori e funzionerai (probabilmente con più informazioni di quelle che ti servono). Nella maggior parte dei casi, la parte difficile è cercare in tutto ciò che trovi e trasformarlo in un piano d'azione generale.

2. Uno zaino robusto

Quando si tratta di attrezzatura per la fotografia di paesaggi, uno zaino è assolutamente essenziale e non è un buon posto dove andare a buon mercato. Ottieni quello per cui paghi ed è molto importante che tu usi una borsa forte e resistente all'acqua, con imbottitura rinforzata.

Fatti un favore e investi in una borsa di alta qualità, come il Lowepro Pro Trekker. Si prenderà cura della tua fotocamera e degli obiettivi e durerà molti anni.

3. Una fotocamera resistente alle intemperie

Alla fine, farai cadere una videocamera. Succede ai migliori di noi (almeno questo è quello che mi hanno detto tutti la prima volta che ho lasciato cadere una fotocamera!), Specialmente quelli di noi che scattano in condizioni meteorologiche non perfette.

Quindi assicurati di acquistare una fotocamera realizzata con materiali durevoli: scegli un corpo in lega di metallo invece di una fotocamera plastica di livello base. La mia prima reflex digitale a pieno formato è stata la Nikon D700 e quella fotocamera poteva sopravvivere a essere investita da un piccolo camion. Un compagno perfetto per il principiante maldestro che ero allora.

Considera anche di investire in un impermeabile di qualità per il tuo obiettivo / fotocamera. Non consiglio di procurarmi una delle coperture di plastica trasparenti, fragili e economiche realizzate con sacchetti per sandwich riciclati; si strapperanno facilmente e non rimarranno in condizioni ventose. Invece, prendi una copertura che sia resistente perché un buon cappotto durerà a lungo e non sono troppo costosi.

4. Un robusto treppiede

Un treppiede è un oggetto con cui non vuoi scherzare. In effetti, questo è l'elemento più di ogni altro che ti consiglierei di prendere in considerazione veramente spendere.

Perché? Un treppiede è progettato per mantenere ferma la fotocamera, per gestire uno scarso appoggio nel terreno fangoso, roccioso e sabbioso e per proteggere la configurazione della fotocamera da cadute improvvise. Ciò richiede una costruzione ultra solida, che non costa poco.

Inoltre, un treppiede fragile potrebbe finire per costarti un bel po 'di soldi in bollette di riparazione. Basta una buona folata di vento per far cadere un treppiede instabile. Se acquisti una bella fotocamera e un obiettivo ma lo monti su un treppiede entry-level, è come mettere pneumatici vecchi e usurati su una Ferrari. La macchina non funziona correttamente ed è pericolosa per il resto del setup.

Un buon treppiede sopravviverà al resto del tuo kit, quindi è raro che tu debba investire in più di uno nel corso di molti anni. Spendere qualche soldo in più va a lungo modo per avere una configurazione più stabile e sicura.

Per trovare un treppiede eccellente, dai un'occhiata a Really Right Stuff, Manfrotto, Gitzo e Feisol. A mio parere, dovresti considerare fortemente i treppiedi in fibra di carbonio rispetto all'alluminio; sono leggeri e sono anche incredibilmente forti.

5. Lenti

Le lenti sono dove inizia il divertimento e finisce il tuo portafoglio.

Vedi, le lenti sono singolo pezzo più importante dell'attrezzatura per la fotografia di paesaggio si può comprare. Puoi avere la fotocamera, il treppiede, lo zaino, le schede di memoria e gli accessori migliori disponibili, ma se non hai un vetro di qualità, farai seriamente fatica a scattare una bella fotografia.

In genere preferisco scattare con obiettivi a focale fissa anziché con obiettivi zoom. Perché? Perché voglio entrare il più intimo possibile con la scena. Con gli obiettivi zoom, tendo a diventare un po 'pigro e scatto senza lavorare adeguatamente sulla scena. Non c'è sostituto per muovere i piedi e vedere la composizione con i propri occhi piuttosto che attraverso il mirino. Questa prospettiva speciale viene persa se esegui lo zoom invece di camminare e considerare la scena.

Detto questo, la scelta dell'obiettivo è piuttosto soggettiva. Conosco molti fotografi che preferiscono usare obiettivi zoom; è fantastico, e la maggior parte delle volte, l'attrezzatura migliore per te è l'attrezzatura con cui ti senti più a tuo agio.

Ma ecco il mio suggerimento: prima di acquistare qualsiasi obiettivo, primo o zoom, affitto prima. Perché non puoi sapere come funzionerà l'obiettivo fino a quando non lo usi in varie situazioni.

6. Un trigger remoto affidabile o un pulsante di scatto

I trigger remoti sono spesso trascurati dai fotografi di paesaggi. Ma credo fermamente che un trigger remoto faccia a grande differenza.

Senza un telecomando, devi premere fisicamente il pulsante di scatto sulla parte superiore della fotocamera, e non importa quanto tu sia attento, e non importa quanto sia saldamente fissata la fotocamera al treppiede, questo introdurrà alcune vibrazioni.

Quindi, se desideri un'immagine nitida, non lasciare che nulla tocchi la fotocamera. Ottieni la tua configurazione stabile come una lastra di cemento.

Invece di premere il pulsante dell'otturatore con il dito, investi in un affidabile rilascio dell'otturatore remoto. Non sono costosi e possono fare molto per mantenere le tue foto nitide.

7. Filtri

Nella fotografia di paesaggio, alcuni filtri sono essenziali quasi quanto buoni obiettivi. Lo terrò breve qui e mi limiterò ad alcuni filtri di base con cui viaggio sempre.

Un polarizzatore circolare

Un filtro polarizzatore aiuta a mitigare i riflessi sgradevoli e duri del sole su oggetti lucidi come l'acqua e le rocce bagnate. Usare un polarizzatore circolare è facile; basta ruotare il filtro finché non si vede scomparire il bagliore.

Un polarizzatore aiuterà anche a scurire il cielo e renderlo un blu più profondo e ricco. Ad alcune persone piace quello sguardo, ad altre no. Uso un polarizzatore praticamente tutto il tempo quando scatto alla luce del giorno.

Un filtro a densità neutra

Un filtro ND fondamentalmente funge da occhiali da sole per l'obiettivo: impedisce alla luce di raggiungere il sensore della fotocamera, rallentando così l'esposizione.

Ad esempio, un filtro ND a 3 stop consente tre stop Di meno luce di quella che otterresti senza il filtro collegato. Un filtro ND a 5 stop consentirà cinque stop in meno di luce e così via.

Per il fotografo paesaggista serio, consiglio di portare un filtro ND da 2 stop, 3 stop e 10 stop. Se vuoi fare un po 'di lavoro sul paesaggio acquatico a lunga esposizione, il filtro a 10 stop contribuirà a rendere l'acqua liscia come la seta. Puoi anche allungare le nuvole o trasformare le persone in fantasmi invisibili con i filtri ND.

Un filtro graduato a densità neutra

I filtri GND sono simili ai filtri ND, ma solo la parte superiore del filtro è oscurata. E l'effetto di oscuramento è graduale, partendo forte in alto e diventando più scuro man mano che ci si sposta verso il centro:

Quando avresti bisogno di un filtro GND?

In genere, all'alba e al tramonto, quando il cielo è più luminoso del tuo primo piano. È possibile utilizzare un filtro a densità neutra graduato per scurire l'orizzonte mantenendo il primo piano bello e luminoso.

In altre parole, un filtro GND saldi la luce dell'orizzonte più luminoso e il primo piano più scuro.

Un filtro a densità neutra graduata inversa

Un filtro GND inverso è come un GND standard, tranne per il fatto che la tinta diventa più scura man mano che ci si sposta dal bordo esterno del vetro verso il centro.

Quando useresti un filtro GND inverso? Sono ottimi per riprendere albe e tramonti in cui la linea dell'orizzonte è l'area più luminosa dell'inquadratura e il cielo diventa progressivamente più scuro man mano che ci si sposta verso l'alto.

Un filtro UV o trasparente

Voglio fare tutto il possibile per proteggere le mie lenti dall'usura.

Quindi ho sempre un filtro trasparente o UV sulla parte anteriore di ogni obiettivo che possiedo.

Questo non aiuta a migliorare la fotografia, ma fa un ottimo lavoro proteggendo l'elemento anteriore dell'obiettivo da sporco e polvere, o dal fatto che io entri prima in una lente, cosa che è successo più volte di quanto preferisco ammettere.

8. Batterie e schede di memoria aggiuntive

Porta sempre, senza eccezioni, una batteria extra per la tua fotocamera, una scheda di memoria extra e batterie extra per altri dispositivi alimentati a batteria.

Se porti con te un flash che richiede quattro batterie, porta con te un set extra di quattro. È probabile che non ne avrai bisogno, ma ci sarà sempre un'occasione in cui le vorresti e avresti voluto aver pensato di metterle in valigia.

9. Le effemeridi del fotografo

The Photographer’s Ephemeris è un'app intelligente che descrive accuratamente quando e dove il sole e la luna sorgeranno e tramonteranno.

Se sei fuori a caccia di tramonti e albe per scattare fotografie, questa app è un must.

10. Un buon paio di scarpe

Nessun scherzo. Per i fotografi di paesaggi, avere un paio di scarpe comode è come avere una buona visione. Se i tuoi piedi non sono comodi, non importa nient'altro; non sarai un fotografo bravo come lo saresti con piedi comodi.

Questo vale soprattutto per le escursioni più lunghe, quindi investi in un buon paio di scarpe da trekking. Assicurati che gli stivali raggiungano un equilibrio tra respirare bene e offrire una certa resistenza all'acqua.

Attrezzatura essenziale per la fotografia di paesaggio: conclusione

Ora che hai finito questo articolo, sai tutto sulla migliore attrezzatura per la fotografia di paesaggio e, si spera, sei pronto a scattare alcune tue splendide foto di paesaggi!

Quindi acquista l'attrezzatura che ti serve. Quindi esci, divertiti e inizia a sparare!

Cosa consideri come attrezzatura essenziale per la fotografia di paesaggio? Che attrezzatura porti sempre con te quando scatti paesaggi? Condividi i tuoi pensieri nei commenti qui sotto!

Articoli interessanti...