Come fotografare l'aurora boreale (aurora boreale)

Vuoi sapere come fotografare l'aurora boreale?

In questo articolo, condividerò molti suggerimenti e trucchi per la fotografia dell'aurora boreale, in modo che tu possa catturare splendidi scatti dell'aurora boreale.

Questo consiglio deriva da molta esperienza; Ho avuto il piacere di guardare e fotografare l'aurora boreale, conosciuta anche come aurora boreale, per anni (e mi ritrovo ancora a gridare in soggezione quando le vedo danzare elegantemente nel cielo!).

Quindi, se sei pronto per diventare un esperto, allora iniziamo.

Come vedere l'aurora boreale

Il primo passo per fotografare l'aurora boreale è, ovviamente, trovarli. Semplicemente non è possibile vedere l'aurora quando e dove vuoi: devi essere nella regione giusta e seguire alcuni semplici passaggi, come discuto di seguito:

1. Essere nell'emisfero settentrionale

L'aurora boreale non è visibile in tutto il mondo. Come indica il nome, sono un fenomeno visibile nell'emisfero settentrionale.

Luoghi come la Norvegia settentrionale, l'Islanda e l'Alaska sono aree tipiche in cui puoi assistere all'aurora boreale.

Anche se generalmente vuoi essere a nord del circolo polare artico (o vicino ad esso), puoi assistere alle luci più a sud durante le tempeste solari estreme. Ma questo non è così comune e il display è raramente così impressionante rispetto all'aurora boreale "settentrionale".

Quando pianifichi il tuo viaggio nel nord, dovrai tenere a mente un altro fatto:

La stagione dell'aurora boreale va dal tardo autunno all'inizio della primavera. Dopotutto, l'aurora boreale è visibile solo in notte cielo, e nell'Artico, il sole non tramonta durante i mesi estivi, quindi non c'è oscurità né aurora boreale.

2. Allontanarsi dall'inquinamento luminoso

È quasi impossibile vedere l'aurora boreale dal centro di una grande città. voi potrebbe intravedi se l'aurora boreale è forte, ma il display non sarà così impressionante come se ti lasciassi alle spalle le luci della città.

Per aumentare le tue possibilità di catturare l'aurora boreale, dovresti allontanarti dall'inquinamento luminoso e trovare un luogo in cui puoi vedere chiaramente le stelle.

Esistono diversi strumenti che puoi utilizzare per trovare aree con inquinamento luminoso minimo. Dark Sky è un ottimo sito web per questo scopo; mostra una mappa dettagliata dell'inquinamento luminoso.

3. Cerca cieli sereni (e un indice Kp elevato)

Per vedere l'aurora boreale, devi vedere le stelle, quindi le notti nuvolose non sono adatte per la fotografia dell'aurora boreale. Se il cielo è nuvoloso, potresti anche goderti il ​​comfort di una cabina calda.

Fortunatamente, quando sei a nord del circolo polare artico, le notti serene in genere significano te volere dare un'occhiata all'aurora boreale. Il display potrebbe non essere sempre forte, ma è molto probabile che almeno otterrai un bel arco attraverso l'orizzonte.

Tieni presente che le condizioni meteorologiche cambiano rapidamente nell'emisfero settentrionale. Solo perché un momento è nuvoloso non significa che lo sarà tra un'ora, quindi dovresti tenere d'occhio le previsioni e di tanto in tanto mettere la testa fuori.

Inoltre, un suggerimento rapido: per prevedere l'intensità del display dell'aurora, fare riferimento all'indice Kp. Notare che maggiore è l'indice Kp, più forte è il display. (Ci sono altri fattori coinvolti nella previsione dell'aurora boreale, ma l'indice Kp è il più semplice e conveniente.)

Come fotografare l'aurora boreale

Una volta trovate l'aurora boreale, come le fotografi effettivamente? È facile eccitarsi eccessivamente e dimenticare i tecnicismi - dopotutto, l'aurora boreale è straordinariamente bella - ma ti esorto a studiare i prossimi passi in modo da essere il più preparato possibile quando il cielo esplode.

1. Utilizzare un treppiede e un pulsante di scatto remoto

Fotografare di notte significa che stai lavorando con lunghe esposizioni (ad esempio, tempi di posa lenti). È quindi essenziale montare la fotocamera su un treppiede. Ciò assicurerà che la fotocamera rimanga ferma per tutta la durata dell'esposizione.

Dovresti anche considerare l'utilizzo di un pulsante di scatto a distanza quando fotografi l'aurora boreale. Ciò elimina ogni possibilità di vibrazioni causate quando si preme l'otturatore.

Un'alternativa è utilizzare l'autoscatto della fotocamera, ma a volte si desidera catturare l'immagine in un momento esatto senza ritardi, motivo per cui consiglio vivamente uno scatto remoto.

2. Utilizzare un obiettivo grandangolare con una grande apertura

In genere incoraggio i fotografi a sperimentare con diverse lunghezze focali, ma non è possibile aggirarlo: un obiettivo ultra grandangolare è l'ideale per fotografare l'aurora boreale.

Un obiettivo grandangolare ti consente di catturare tutti e due il paesaggio e il cielo in un unico scatto. In questo modo, puoi incorporare l'aurora boreale in una buona composizione.

Inoltre, quando proverai per la prima volta l'aurora boreale, ti renderai conto che possono riempire l'intero cielo. È impossibile catturare tutta questa bellezza con un obiettivo a focale ridotta (infatti, anche il vetro grandangolare non è sempre sufficiente!).

È anche importante utilizzare l'apertura più ampia possibile. Un'apertura ampia significa che più luce raggiunge il sensore, consentendo un'esposizione più luminosa.

Per questo motivo, diaframmi come f / 2 ef / 2.8 funzionano bene per le foto notturne. Puoi farla franca con f / 4 se l'obiettivo non si apre af / 2.8, ma dovrai aumentare l'ISO o estendere la velocità dell'otturatore per tirarlo fuori, nessuno dei due è ottimo per la fotografia dell'aurora boreale.

3. Regolare la velocità dell'otturatore e l'ISO in base all'aurora boreale

Guide come la regola 500 o la regola NPF sono ottimi indicatori della velocità dell'otturatore che dovresti usare per la fotografia notturna, ma non funzionano per l'aurora boreale.

Perché?

Perché la migliore velocità dell'otturatore dipende completamente da quanto sono attive le aurore boreali. Ho sperimentato display estremi in cui utilizzo una velocità dell'otturatore di 1/2 s e un ISO di 200, ma sto ancora sovraesponendo il cielo!

Pertanto, è necessario adattare la velocità dell'otturatore alla situazione e apportare modifiche durante la notte. In genere utilizzo una velocità dell'otturatore compresa tra 4 e 20 secondi.

Ora, un display dell'aurora boreale in rapido movimento richiede una velocità dell'otturatore più elevata. La luce intensa che si muove nel cielo diventerà rapidamente sovraesposta. Ma quando il display è più lento, puoi farla franca con una velocità dell'otturatore più lunga.

L'ISO dipende anche dalla luminosità del cielo notturno. Di solito utilizzo un valore compreso tra ISO 1600 e ISO 6400. Detto questo, in rare occasioni, scendo fino a ISO 200.

Devo ammettere che è necessaria una certa esperienza per ottenere le tue impostazioni fin dall'inizio. Ma tieni d'occhio l'anteprima dell'immagine ogni pochi scatti e imparerai esattamente cosa regolare per ottenere ottimi risultati.

4. Utilizzare un bilanciamento del bianco freddo (3000-4000K)

So che il bilanciamento del bianco tecnicamente non importa se stai scattando in RAW, ma sono una persona che preferisce che la foto appaia il più bella possibile nella fotocamera.

Quindi, quando si fotografa l'aurora boreale, evitare di utilizzare il bilanciamento del bianco automatico o le modalità preimpostate. Sebbene questi spesso facciano un ottimo lavoro durante il giorno, sono meno costanti di notte. voi potrebbe ottenere risultati soddisfacenti con il bilanciamento del bianco automatico, ma non sempre funzionerà.

Ti consiglio di impostare manualmente il bilanciamento del bianco: usa la modalità Kelvin e scegli un valore compreso tra 3000K e 4000K. Questo produrrà un cielo più freddo e dall'aspetto più naturale.

(L'uso di valori superiori a 4000K rende il verde dell'aurora boreale un aspetto fangoso e strano, il che è qualcosa che vuoi evitare.)

5. Porta qualcosa di caldo da bere!

Le notti invernali nell'emisfero settentrionale possono essere piuttosto fredde e miserabili. Suo essenziale che stai al caldo quando sei fuori ad aspettare l'aurora boreale. I bei vestiti (e diversi strati) aiutano molto, ma è anche bello portare un thermos con una bevanda calda.

Una volta che hai troppo freddo, è difficile rimanere motivati. Soprattutto se hai intenzione di scattare per un po 'o di fare un time-lapse.

Come fotografare l'aurora boreale: conclusione

Ora che hai finito questo articolo, dovresti essere ben attrezzato per fotografare l'aurora boreale.

Detto questo, se vuoi saperne di più sulla fotografia dell'aurora boreale, così puoi iniziare a creare rapidamente immagini come quelle in questo articolo, consiglio vivamente il mio corso, Fotografia dell'aurora boreale Made Easy. Insegno tutti gli elementi essenziali per catturare ed elaborare immagini straordinarie della caratteristica più sorprendente del cielo notturno. Quindi dai un'occhiata al corso qui!

Articoli interessanti...