Comprensione della modalità programma sulla fotocamera

Quasi tutte le fotocamere DSLR o Mirrorless hanno un selettore di modalità con una varietà di lettere e icone, alcune delle quali potrebbero sembrare criptiche o confuse. Di solito troverai un'icona verde per la modalità Full Auto (di solito una A verde o un rettangolo), la modalità Full Manual (M), così come Priorità apertura (A o Av) e Priorità otturatore (S o Tv). La tua fotocamera potrebbe anche disporre di modalità scena come ritratto, notte o macro e persino alcune modalità configurabili dall'utente indicate con un U1 o U2 (o C1 / C2, ecc.)

Nota: leggi di più sulle modalità più comuni della tua fotocamera qui.

Da qualche parte su quel quadrante c'è una lettera che viene spesso trascurata e inutilizzata da molte persone, anche se può essere abbastanza potente - Program Auto (P). Nella mia esperienza la maggior parte delle persone non lo usa perché non lo capisce. È Auto? È manuale? Cosa può fare che le altre modalità non possono fare? La risposta è un po 'strana all'inizio, ma una volta che ti sei concentrato su ciò che può fare l'umile piccola modalità P, potresti ritrovarti a usarlo molto più di quanto pensassi.

La ghiera delle modalità della fotocamera funziona in modo piuttosto continuo. Su un'estremità c'è la modalità completamente manuale, che ti dà il controllo completo sui tre elementi di esposizione: velocità dell'otturatore, apertura dell'obiettivo e sensibilità ISO. Dall'altro lato hai la modalità Full Auto che non ti dà quasi alcun controllo sull'esposizione tranne se il flash si accende o meno (e su alcune fotocamere, nemmeno più di tanto). Sulla maggior parte delle fotocamere Full Auto non ti consente nemmeno di scegliere parametri di base come il bilanciamento del bianco e la modalità di messa a fuoco, il che va bene se vuoi solo scattare qualche foto e non preoccuparti di tutti gli aspetti tecnici della fotografia.

Le altre modalità esistono nel mezzo dello spettro e ti danno un certo grado di controllo, mentre la tua fotocamera gestisce il resto. Ad esempio, in Priorità apertura controlli l'apertura e l'ISO e lasci che la tua fotocamera capisca quale velocità dell'otturatore usare per una buona esposizione complessiva. In Priorità otturatore le cose sono invertite; tu controlli la velocità dell'otturatore e ISO, mentre la tua fotocamera capisce quale diaframma usare.

La modalità Programma esiste sullo stesso continuum da qualche parte tra Priorità Apertura / Otturatore e Automatica totale. Quando inizialmente metti la tua fotocamera in modalità P potresti notare che le cose sembrano simili a Full Auto; la tua fotocamera imposta l'apertura e la velocità dell'otturatore per ottenere una corretta esposizione. Un vantaggio che potresti non realizzare immediatamente è che puoi impostare l'ISO che poi rimarrà invariato dalla fotocamera. Questo è abbastanza utile in situazioni in cui si desidera utilizzare intenzionalmente un ISO più basso, come all'aperto o in piena luce, o un ISO alto quando le cose sono un po 'più scure e si preferisce non attivare il flash. Se non altro, pensa alla modalità Program Auto come a una modalità ISO Priority; imposti l'ISO e la tua fotocamera calcola la velocità dell'otturatore e l'apertura. Se è tutto quello che vuoi fare, sei pronto. Cambia l'ISO (o meno) e preoccupati solo di comporre e inquadrare i tuoi scatti, quindi lascia che la tua fotocamera capisca il resto.

Il programma Auto mi ha fornito un'immagine ben esposta ma il risultato non è stato quello che speravo. Volevo un aspetto più liscio per la fontana …

… quindi ho regolato rapidamente la velocità dell'otturatore a 1/20 utilizzando la ghiera della fotocamera. La modalità programma ha mantenuto una buona esposizione mentre mi dava il motion blur che stavo cercando.

Se sei disposto a scavare un po 'più a fondo, troverai molte altre funzioni utili da sbloccare in modalità Programma, molto più che darti la possibilità di controllare l'ISO. È un po 'come la familiare modalità automatica con steroidi. Ci sono molte opzioni disponibili nel Programma che non otterrai in Full Auto e molte di queste possono aiutarti a ottenere lo scatto che desideri, invece dello scatto che la tua fotocamera pensa che tu voglia. Tuttavia, quando inizi a modificare le impostazioni, la fotocamera farà del suo meglio per mantenere una corretta esposizione. In questo modo, Program è come la versione infomercial notturna di Auto; gestisce tutte le cose complicate per te … ma aspetta, c'è di più!

Ad esempio: se stai utilizzando la modalità Programma mentre scatti foto a una festa di compleanno in interni, puoi impostare un ISO elevato in modo da non dover utilizzare il flash e la tua fotocamera sceglierà una combinazione di diaframma e velocità dell'otturatore per ottenere una corretta -foto esposta. È quindi possibile ruotare la ghiera di comando (su alcune fotocamere potrebbe essere premuto un pulsante) per modificare questi valori se si decide di utilizzare un'apertura più ampia o un otturatore più lento. In sostanza, la tua fotocamera dice "Ecco cosa penso che andrà bene", quindi prendi il controllo e dici "Grazie fratello, lo prendo da qui" mentre sposti i valori dell'otturatore e del diaframma utilizzando la ghiera della fotocamera.

Ho scattato utilizzando la modalità Program Auto, che è stato un ottimo modo per modificare le mie impostazioni di esposizione al volo con pochissimo tempo da perdere.

Oppure potresti essere all'aperto a fare qualche fotografia naturalistica ma non sei abbastanza sicuro di quali impostazioni usare. Quindi, metti la tua fotocamera in Programma e imposta l'ISO su 100 per ottenere il minor rumore possibile. Presto potresti notare che la tua fotocamera ha selezionato un'apertura piccola e ti piacerebbe ottenere un po 'di sfocatura dello sfondo in modo da ruotare rapidamente la ghiera sulla fotocamera finché l'apertura non è molto più ampia. La fotocamera quindi regola automaticamente la velocità dell'otturatore di conseguenza, al fine di mantenere una buona esposizione.

È inoltre possibile impostare parametri all'interno del Programma come bilanciamento del bianco, modalità di misurazione (pieno / centrale / spot), selezionare quale punto di messa a fuoco utilizzare e persino dire alla fotocamera di utilizzare o meno il flash. Confrontalo con la modalità completamente automatica e inizi a vedere l'utilità dell'umile piccolo indicatore P sulla ghiera delle modalità della tua fotocamera. A questo punto ti starai chiedendo perché dovresti utilizzare Program Auto invece di Aperture o Shutter Priority perché questi ti permetteranno anche di impostare ISO, diaframma e velocità dell'otturatore. Programma l'ordinamento automatico delle funzioni come il migliore di tutti i mondi: tu può cambia varie opzioni se lo desideri, oppure puoi lasciare tutto da solo e lasciare che la tua fotocamera capisca tutto.

Scattare in modalità Programma mi ha dato una buona esposizione complessiva ma non ero soddisfatto dei risultati …

… così sono passato alla misurazione spot, ho ripreso la foto e ho ottenuto quello che volevo. Il programma consente questa flessibilità, mentre Full Auto no.

Devo ammettere che anche se la modalità Programma può essere abbastanza utile, passo la maggior parte del mio tempo in Priorità dei tempi o dei diaframmi insieme al Manuale. Per me il programma è fantastico da avere in un pizzico, ma in genere preferisco prendere più decisioni durante le riprese, invece di avere la mia fotocamera che fa il lavoro pesante.

Tuttavia, è bene essere consapevoli di cosa è e cosa può fare, nel caso in cui ti trovi in ​​una situazione in cui non vuoi arrenderti tutti controllo alla fotocamera, ma non voglio fare tutto da solo. Qual è il tuo metodo di scatto preferito e cosa ti piace (o non ti piace) dell'utilizzo della modalità Programma automatico? Lascia i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto.

Articoli interessanti...