Panoramica della tavoletta Wacom Intuos Pro e di MobileStudio Pro per la post-elaborazione

Circa 15 anni fa stavamo visitando mio cognato e la sua famiglia. Mentre ero lì ho visto il suo computer e aveva questa strana cosa piatta con una penna sulla scrivania. Ho chiesto a mio marito cosa fosse e lui ha risposto che era un tablet Wacom. Usi la penna sulla parte piatta, il tablet, e funziona proprio come una penna o una matita. Ho detto che ne volevo uno, ha detto che non ne avevo bisogno.

Così ho aspettato e un giorno, mentre cercavo di lavorare sui dettagli in Photoshop e urlavo perché il mouse non avrebbe fatto quello che volevo, alla fine ho detto: "Ne ho uno". Nel 2011 ho acquistato la mia prima tavoletta Wacom, la Intuos 4. Non ho guardato indietro e ora la considero una parte vitale della mia attrezzatura fotografica.

Intuos Pro dall'alto, immagine per gentile concessione di Wacom Australia.

Cos'è un tablet Wacom?

Le tavolette Wacom sono costituite da due pezzi, la tavoletta e la penna. Il tablet è piatto sulla scrivania e lo usi come un pezzo di carta. Quindi, quando ci metti la penna o lo stilo, il tablet comunica con il computer.

La penna è simile a un mouse in quanto mentre la sposti sulla tavoletta, il cursore sullo schermo segue. La parte attiva del tablet copre tutto lo schermo, ma a differenza di un mouse, per spostare il cursore devi sollevare la penna dalla superficie. Quando si desidera fare clic su qualcosa, è sufficiente toccare con la penna la superficie del tablet.

Per cosa lo usi?

Hai mai considerato quanto sarebbe bello poter disegnare sul tuo computer come su un blocco da disegno? I tablet Wacom ti consentono di farlo. La penna diventa il tuo strumento di disegno e la tavoletta parte il tuo foglio o quaderno.

Il supporto Wacom Intuos Pro, immagine per gentile concessione di Wacom Australia.

Iniziare a utilizzare un tablet

Non c'è dubbio che molte persone abbiano problemi a utilizzare un tablet al primo avvio. La penna può essere un concetto difficile da capire. Non funziona allo stesso modo di un mouse. Funziona più come una penna e devi pensare al tablet come un pezzo di carta. Quando si desidera passare da una parte all'altra, si solleva la penna e la si sposta. La penna parla al tablet e sa dove stai andando.

Ci si abitua

Dopo aver utilizzato un tablet per un po ', diventa una seconda natura. Ti muovi istintivamente con esso, e in molti modi, più che con un mouse perché le penne sono in circolazione da molto più tempo.

Wacom Intuos Pro di lato, immagine per gentile concessione di Wacom Australia.

Il tablet Wacom Intuos Pro

Dopo aver avuto la Intuos 4 per alcuni anni, ho deciso che era ora di acquistarne una leggermente più grande e ho optato per Intuos Pro Medium. È più grande del mio precedente ma ha alcune opzioni che non erano disponibili con il modello precedente.

La serie Pro consente di utilizzare il tablet in modalità wireless. Il che è davvero positivo per le persone che non hanno un posto fisso per questo e per cosa spostarlo. Puoi scegliere di averlo collegato alla tua scrivania o, se vuoi spostarlo, puoi rimuovere la spina e non devi preoccuparti di collegarlo. Il mio è permanentemente sulla mia scrivania e quindi tendo a tenerlo collegato.

La parte tablet può anche essere un touchpad. Quindi, se ti accorgi di essere abituato a usare le dita per muoverti sul computer, l'area del touch pad potrebbe essere adatta a te. Questa funzione sicuramente aiuta le persone che usano il tuo computer e non sanno come usare la penna. Il touchpad può essere facilmente attivato e disattivato come lo desideri. Il pulsante in alto sul tablet è impostato come interruttore predefinito per la funzione touchpad.

C'è anche un supporto che tiene la penna quando non la usi. Nella parte inferiore del supporto, troverai un'area per riporre altri pennini per la penna. Puoi acquistarli separatamente, sono disponibili molte opzioni o sia il supporto che i pennini extra.

Ho il vecchio modello di Intuos Pro. La nuova versione aggiornata include il Bluetooth. La penna in dotazione ora, la Pro Pen 2, ha oltre 8192 livelli di sensibilità con risposta alla pressione e all'inclinazione. Quello che ho ha solo 2148 livelli di sensibilità alla pressione. La parte del tablet è anche molto più sottile sul modello più recente.

La Wacom Intuos Pro Medium viene venduta al dettaglio per $ 349 presso B&H, oppure puoi acquistarla anche su Amazon.com.

Lunga esposizione del molo di St. Kilda scattata all'alba ed elaborata con la mia Wacom Intuos Pro.

Utilizzo della penna Intuos Pro

Intuos Pro viene fornito con molte impostazioni predefinite, ma è possibile modificarle in modo che la tavoletta e la penna funzionino nel modo desiderato. Ci sono quattro pulsanti sulla penna. Fare clic sul pennino è come fare un normale clic sinistro. Ho cambiato le impostazioni sulla mia penna, quindi i due pulsanti sul lato ora fanno un clic destro (quello inferiore) e un clic centrale (la rotella di scorrimento del mouse di un PC è anche un pulsante su cui puoi fare clic. -fai clic su un collegamento per aprirlo in una nuova scheda. Se fai clic con il pulsante centrale su una scheda, si chiuderà. È molto utile e ne uso spesso.). Quello nella parte superiore della penna ha l'impostazione predefinita di fabbrica di cancellazione, ma ho cambiato il mio in doppio clic.

È possibile modificare la velocità di doppio clic o la pressione che è possibile utilizzare. È tutto lì per configurarlo esattamente come desideri. È bello giocarci in modo da poter provare cose diverse. Man mano che ti abitui a usarlo, potresti scoprire di voler cambiare anche altre cose.

Uso un tablet da anni ormai e quando ho acquistato Intuos Pro ho deciso che l'avrei utilizzato per tutto, quindi ho buttato via il mouse. Ora uso il mio tablet come mouse, indipendentemente dal fatto che sto elaborando o meno. Mi sono abituato a scrivere con la penna incastrata tra il pollice e la mano. In effetti, trovo quasi difficile digitare se non è presente. È diventato come un prolungamento della mia mano e spesso mi ritroverò in cucina a fare un caffè con esso ancora attaccato.

Questa immagine del Seafarers Bridge ha molte parti poco pronte e Intuos Pro ne semplifica notevolmente la modifica.

Alla mia famiglia non piace perché non può usare il mio computer con esso. Adesso ho un topo in un cassetto per loro.

Perché usare una tavoletta e una penna?

Se ti senti frustrato provando a fare i dettagli con un mouse, allora Intuos Pro potrebbe essere esattamente ciò di cui hai bisogno. Una tavoletta e una penna ti consentono di eseguire lavori dettagliati che non puoi fare con un mouse o un dito a meno che tu non sia veramente bravo con loro. Un topo frustrante per me e che gridava molto, il che, alla fine, è stato il motivo per cui mio marito ha convenuto che avevo bisogno di un tablet. Non ho guardato indietro. Ora con la penna posso tracciare linee curve o entrare in piccoli punti per cambiare facilmente le cose. Non potrei più vivere senza tablet e penna.

Wacom si impone per il lavoro di post-elaborazione sul computer. Sia che tu stia utilizzando Photoshop o Illustrator, o un altro programma in cui hai bisogno di molto controllo su ciò che stai facendo, troverai che il tablet è perfetto.

Un paesaggio urbano di Melbourne, una delle tante immagini che ho usato per modificare Intuos Pro.

Wacom MobileStudio Pro 13 da 512 GB

Il Mobile Studio Pro è un'altra unità in stile tablet di Wacom, tranne per il fatto che assomiglia di più a ciò che ci si aspetta da un tablet. Ha uno schermo e puoi usarlo indipendentemente dal tuo computer. È un computer stesso e su di esso puoi eseguire Windows, Adobe Photoshop e Lightroom. Questo modello è dotato di Wi-Fi e funziona come un normale tablet.

Puoi usarlo come tablet o laptop, anche se dovresti avere una tastiera esterna se non ti piace la tastiera sullo schermo.

Con le funzionalità Bluetooth puoi accoppiare facilmente anche altri dispositivi con esso. Quindi ottenere una tastiera Bluetooth è davvero un'ottima opzione, specialmente quella di Microsoft che si piega a metà ed è facile da trasportare.

Portando il MobileStudio Pro fuori per un caffè e un bagel.

Non ha le solite porte per il collegamento dei dispositivi e utilizza USB-C. Questo diventerà presto lo standard, ma per ora non sarai in grado di connetterti ad altri. Puoi ottenere adattatori per USB> USB-C.

Pro e contro

PRO: Senza dubbio, la cosa migliore di questo particolare modello è che è esattamente come disegnare in un album da disegno. Stai lavorando direttamente sulla tua immagine. È fantastico poterlo spostare e lavorare l'angolo necessario per la tua immagine. La tua mano a volte può intralciarla, quindi essere in grado di girarla è un indubbio vantaggio.

Una lunga esposizione del Seafarers Bridge a Melbourne. MobileStudio Pro è stato fantastico per l'elaborazione di questa immagine.

Pro e contro: Ha funzionalità touchscreen e questo può essere ottimo per navigare in Internet e utilizzare altri programmi. Tuttavia, l'elaborazione delle immagini con la penna era molto frustrante con il touchscreen acceso. Metti la mano da qualche parte e poi qualcos'altro si spegne o viene cancellato. Alla fine ho disattivato la funzione touchscreen durante l'elaborazione dell'immagine, ma l'ho riattivata quando stavo facendo tutto il resto.

Uscire di casa per elaborare un'immagine è un vero lusso, MobileStudio Pro lo rende facile, si sposa bene anche con un latte macchiato.

CONTRO: Devi pensare in modo un po 'diverso quando usi un tablet, specialmente se sei abituato a usare le scorciatoie da tastiera. Li uso sempre, quindi quando lavoro su un'immagine ho una mano sulla tastiera e la penna nell'altra. Devi trovare altri modi per eliminare, salvare, ecc. Wacom Australia mi ha detto che puoi impostare scorciatoie sul tablet. Per il breve periodo di tempo in cui ho avuto il tablet MobileStudio, non me ne sono preoccupato, ma è bene saperlo. Come affermato in precedenza, puoi anche utilizzare una tastiera Bluetooth esterna, se lo desideri.

L'immagine finale.

PRO: Wacom MobileStudio Pro 13 da 512 GB è perfetto per chi viaggia molto e desidera lavorare sulle proprie immagini in movimento. Puoi portarlo ovunque e con una durata della batteria di 4-6 ore, hai tutto il tempo per fare ciò di cui hai bisogno. L'ho portato con me quando ho incontrato gli amici per un caffè in modo da poter lavorare se fossero in ritardo. È piccolo, non è molto pesante e si adatta alla maggior parte dei laptop. L'ho anche usato per modificare le immagini mentre guardavo la TV.

CONTRO: Viene fornito con un prezzo elevato in quanto viene venduto al dettaglio per $ 2499 da B&H (con il disco rigido da 512 GB, anche quelli più piccoli sono disponibili per meno: 256 GB è $ 1999 e 128 GB è $ 1799). Se desideri il modello più grande da 15 ", dovrai pagare un extra di $ 500.

Una delle prime immagini che ho modificato utilizzando MobileStudio Pro.

Disponibili diversi tablet

Wacom offre un'ampia gamma di tablet in modo da poter scegliere tra quelli piccoli fino a quelli molto grandi. La maggior parte di loro funziona come accennato qui. Non sono così costosi come potresti pensare (partono da circa $ 199 per uno piccolo), quindi se vuoi provarne uno dovresti essere in grado di trovarne uno che rientri nel tuo budget.

I nuovi hanno schermi integrati e funzionano come simili ad altri tablet (come un iPad). Utilizzi la penna direttamente sullo schermo in modo da poter vedere esattamente cosa sta succedendo alla tua immagine in tempo reale. Sono molto più costosi, ma se vuoi davvero fare sul serio potrebbe essere proprio quello di cui hai bisogno.

C'è un'altra versione per coloro che vogliono elaborare in movimento. Quindi, se viaggi molto, puoi usarlo come laptop e per elaborare le tue foto. Ce ne sono anche di molto più grandi che siedono sulla tua scrivania e funzionano in modo simile.

Qualunque sia il tuo livello, hanno un tablet per te.

Terminando

Se prendi sul serio la tua fotografia, o ancora di più se sei seriamente intenzionato a modificare le tue foto, una tavoletta Wacom è uno strumento essenziale che può aiutarti a creare immagini fantastiche. Hanno una vasta gamma disponibile, quindi dovrai decidere quale è giusto per te.

Articoli interessanti...