Autoritratti: 7 consigli per andare oltre le basi

Molti fotografi hanno detto che mentre amano tenere in mano la fotocamera e scattare bellissime foto, non sono così affezionati all'idea di stare dall'altra parte dell'obiettivo. D'altra parte, c'è un enorme gruppo di persone che non solo si divertono a farsi fotografare, ma amano anche fare autoritratti.

In effetti, se dai un'occhiata a Flickr puoi trovare una grande quantità di gruppi di autoritratti, tra cui 365Days, un luogo in cui puoi mostrare - hai indovinato - un autoritratto al giorno per un anno intero.

Il problema è che molte persone ritengono che un autoritratto significhi tenere la fotocamera saldamente in mano, allungare il braccio e cercare di ottenere una buona angolazione del viso davanti all'obiettivo. Anche se di tanto in tanto ha il suo posto, un autoritratto può essere pensato tanto quanto un ritratto che fai di qualcun altro.

Quindi, ecco sette suggerimenti per andare oltre le basi degli autoritratti:

1. Usa il timer o, meglio ancora, procurati un telecomando.

La maggior parte delle fotocamere ora è dotata di un timer di dieci secondi. Anche se non è molto tempo, può essere sufficiente manovrarti di conseguenza. Assicurati solo di usare un sostituto o di concentrarti su qualcosa alla giusta distanza o sarai sfocato! Ciò che batte un timer è un telecomando wireless che ti consentirà di posizionarti e quindi di scattare la foto quando sei pronto. I timer sono molto divertenti per cose come i salti!

2. Cambia la tua attenzione.

Mentre normalmente potresti presumere che un buon autoritratto debba concentrarsi sul tuo viso per essere considerato, puoi rendere uno scatto normale molto più interessante se metti il ​​fuoco principale altrove.

3. Prova una silhouette.

Una buona silhouette racconta una storia e non lascia dubbi nella mente di nessuno su cosa sia. Una forma scura e informe contro un sole al tramonto non interesserà nessuno, ma se gli spettatori possono vedere che è una persona rimarranno incuriositi. Fa sì che le persone si chiedano chi sia, solleva domande e le fa desiderare di saperne di più.

4. Tratta il tuo scatto come faresti per qualcun altro.

Fai finta che non sia un autoritratto per un secondo. Guardati intorno e immagina cosa faresti se volessi fare il ritratto a un amico. Ho portato i miei figli al parco un giorno mentre il sole stava tramontando e la luce era incredibile. Li ho quasi chiamati per sedersi sull'erba in modo da potermi sdraiare e scattare una foto da un punto di vista basso. Invece ho deciso di fare un autoritratto, che è quando torna in gioco il suggerimento numero 1. Il mio telecomando è stato molto utile quel giorno!

5. Lasciati ispirare!

Puoi usare tutti i tipi di cose divertenti per ispirarti oltre lo stereotipo dell'autoritratto. Ascolta la musica e se una frase di una canzone risalta, prova a fare un autoritratto che la rifletta. Ricrea un momento di un film. Sfoglia Flickr o prova uno dei numerosi gruppi di ispirazione che offrono sfide di autoritratto giornaliere o settimanali. Può finire per essere serio o sciocco, ma potresti rimanere stupito di ciò che ti viene in mente quando parti con uno scopo.

6. Tieni la tua faccia fuori!

Questo è uno di quegli argomenti che, proprio come Mac contro PC, fa arrabbiare le persone: è un vero autoritratto se la tua faccia non è nella foto? Credo fermamente che possa davvero essere un autoritratto anche se stai semplicemente mostrando la tua mano o il tuo piede o quello che hai. Se non hai voglia di avere la tua faccia davanti alla telecamera, mostra alla gente qualcos'altro!

7. Porta l'emozione.

So che ti ho appena detto che un autoritratto può essere più del tuo viso, ma ricorda anche che il viso - e specialmente gli occhi - contengono una grande quantità di emozioni e questo può avere un impatto così incredibile su un ritratto.

Ora che sai che un autoritratto può essere più di una semplice fotografia a distanza di braccia, forse troverai il tuo prossimo autoritratto prendere forma nella tua mente. Ne hai uno buono di cui sei orgoglioso? Condividilo nei commenti!

Maggiori informazioni su il nostro precedente tutorial sui suggerimenti per l'autoritratto.

-
Sherry Osborne non è stata in grado di uscire dalla sua porta di casa senza almeno una delle sue telecamere per diversi anni e ora sta costruendo il suo portafoglio nel tentativo di diventare un professionista part-time. Quando non scatta foto, scrive. Può essere trovata su SherryOsborne.com.

Articoli interessanti...