Riaccendere il romanticismo della fotografia in bianco e nero

C'è un rinnovato interesse per il romanticismo della fotografia in bianco e nero per diversi buoni motivi. In primo luogo, il colore esaltato sta diventando noiosamente prevedibile. In secondo luogo, le preimpostazioni ei modelli software automatizzati offrono una varietà prevedibile di aspetti predigeriti che possono essere applicati a qualsiasi immagine e forniscono risultati simili.

Proprio come i film di Hollywood sono caduti negli stessi temi e trame prevedibili, la fotografia digitale a colori ha perso parte della sua originalità a causa dell'eccessiva elaborazione. Come hai notato, il tema comune qui è la prevedibilità. I fotografi seri vogliono fare un lavoro unico e serio e tutto ciò indica una rinascita delle immagini in bianco e nero.

All'inizio

C'era un certo calore e personalità nelle stampe in bianco e nero ai tempi del cinema e delle camere oscure. I fotografi sono stati coinvolti con questo mezzo per più di un esercizio tecnico, è diventato un canale per l'espressione personale e l'input emotivo. È stato un modo per il fotografo di essere coinvolto in ogni aspetto del processo.

Le stampe in bianco e nero sono state prodotte in modo più personale rispetto alle stampe a colori. Mentre le stampe a colori venivano prodotte meccanicamente dai laboratori fotografici delle farmacie, le stampe in bianco e nero venivano prodotte una alla volta da artigiani della fotografia, molte volte in camere oscure improvvisate.

Queste camere oscure non dovevano essere strutture all'avanguardia; qualsiasi stanza abbastanza grande da contenere un piccolo ingranditore, quattro vassoi 8 × 10 e una corda per il bucato andrebbe bene. Molte volte i bagni venivano sostituiti per la sera semplicemente perché avevano acqua corrente, un piano di lavoro ed elettricità; le tre necessità di una camera oscura ben attrezzata.

Applicare del nastro adesivo alla piccola finestra con un asciugamano da bagno e del nastro adesivo è stato semplice, e un asciugamano infilato sotto la porta ha sigillato l'affare. Una luce notturna avvolta in Rubylith era una perfetta luce di sicurezza.

Puoi fare una dichiarazione più forte con il bianco e nero che con il colore. Niente "si apre" come un buon bianco e nero.

Il bianco e nero è stato un lavoro d'amore

Il richiamo del bianco e nero era un'espressione personale più che un risultato tecnico. Il drugstore ha prodotto pile di piccole istantanee lucide in una busta, ma TU stavi creando capolavori unici degni di essere posizionati sul muro. Gli aspiranti artisti non erano realmente in un bagno, erano in un laboratorio fotografico personalizzato.

La creatività era l'elisir mistico che ci obbligava tutti a lavorare in piccole stanze calde e anguste senza un'adeguata ventilazione, immergendo e gocciolando vari prodotti chimici su vestiti, tavoli e pavimenti. L'odore acido del bagno d'arresto e del fissatore è rimasto nell'aria, sulle mani e sui vestiti per ore.

L'immagine RGB sopra ha fornito oltre 4 miliardi di colori che potevano essere spinti e modellati. Questo scatto monocromatico ha fornito solo 256 toni per fare lo stesso lavoro. Con la pellicola, questo sarebbe quasi impossibile, ma con il digitale …

A volte erano necessari interi pacchi da 25 fogli di carta fotografica per produrre un'unica stampa perfetta. Ma tutte le spese e gli inconvenienti furono pagati volentieri per il bene del premio e per l'orgoglio della stampa. Alla fine, il capolavoro è stato portato in giro per essere apprezzato da tutti.

Questa acquisizione RGB originale delle piscine di lava alle Hawaii ha rappresentato una sfida. Come catturare e delineare i dettagli nelle ombre e nelle luci estreme. Abbastanza resistente per il colore ma quasi impossibile per il monocromatico.

Quelle erano davvero scappatelle magiche, ma che possono ancora essere replicate (in una certa misura) oggi nel mondo digitale. L'aria soffocante, la scarsa illuminazione e l'aroma acre possono essere un ricordo del passato, ma l'espressione personale e la purezza dello scopo aspettano tutti di essere rivissuti.

Il romanticismo

La fotografia in bianco e nero trasporta silenziosamente la tua mente in un parco giochi di pensiero creativo; un tour semi-guidato nella tua immaginazione. La fotografia in bianco e nero non racchiude la tua mente nei reggilibri di una combinazione di colori specifica. Libera la tua immaginazione per scoprire un luogo pieno di emozioni e aperto all'interpretazione. Le foto in bianco e nero creano stati d'animo, non solo immagini.

Il colore può catturare totalmente la tua mente, ma non sempre in modo positivo. Ecco cosa intendo. Una volta che vedi un'immagine a colori, i paraocchi mentali chiudono l'affare. Non puoi più immaginare la scena a modo tuo. Prima che tu te ne accorga, ti ritrovi inconsciamente a criticare il colore piuttosto che interpretare il soggetto. Il colore affascina la tua mente, ma il bianco e nero ti permette di sognare.

La realtà

Sia le fotocamere a pellicola che quelle digitali acquisiscono le informazioni sul colore e traspongono quel colore in immagini in bianco e nero. Ma c'è una differenza significativa nel modo in cui è fatto. La pellicola in bianco e nero nelle mani di un artista della camera oscura della vecchia scuola può produrre una stampa che cattura l'immaginazione, anche se una conversione diretta da RGB a B / N anche da una buona foto a colori può fornire risultati ronzanti. Ecco perché.

La pellicola in bianco e nero è composta da particelle di alogenuro d'argento che sono sensibili in modo univoco a colori specifici, ma questa impronta digitale spettrale non viene trasferita automaticamente ai sensori di immagini digitali. I colori di una scena catturati con pellicola pancromatica produrranno valori diversi rispetto alla stessa scena catturata dai sensori digitali.

Ciò significa che TU devi essere coinvolto nella modellazione dei valori di luminanza (luminosità / contrasto) e nella regolazione dei valori di crominanza (spettrale / colore) dell'immagine RGB. Le frequenze dei colori influenzano i valori tonali quando vengono convertite dal colore al bianco e nero. Fortunatamente, sia la crominanza che la luminanza sono controllate praticamente in tutti i software RAW Interpreter.

Le fotocamere digitali seguono un processo di registrazione puramente statistico e quindi non enfatizzano la forza di un colore rispetto a un altro. Diversi produttori di pellicole (Agfa, Kodak, Ilford e altri) hanno analizzato questi valori di colore in modo leggermente diverso. I fotositi nel sensore di immagine della tua fotocamera digitale contano semplicemente i fotoni (il livello atomico di misurazione della luce) e utilizzano la corrente elettrica per impostare i livelli di grigio.

Questi valori variano in base alle impostazioni correnti di ISO, bilanciamento del bianco e modalità colore della fotocamera. Proprio come le immagini in bianco e nero ea colori acquisite con fotocamere a pellicola sono state influenzate da vari filtri colorati, queste impostazioni di colore influenzano sia i valori di colore che di tonalità nelle acquisizioni digitali.

Questa è l'immagine RGB originale scattata a San Juan Porto Rico.

Il problema

Quando un'immagine digitale viene catturata in modalità monocromatica (Bianco e nero) in formato JPEG.webp, la fotocamera elimina tutte le informazioni RGB e conserva solo un numero molto limitato di toni di grigio. Anche se questo suona come un modo logico per arrivare a valori in bianco e nero, non lo è!

Monocromatico nega le sfumature della trasformazione del colore ponderata spettralmente. Molto semplicemente, il processo rimuove l'emozione e la personalità dell'immagine. Il team di ingegneri di ogni videocamera determina il modo in cui ogni colore viene analizzato come valore di grigio e sappiamo quanto siano emotivi gli ingegneri. C'è una ragione per cui tendiamo a evitare ragazzi con protezioni tascabili alle feste.

Questa è una semplice conversione da RGB a B / N senza regolazioni, come farebbe la tua fotocamera.

Quando acquisisci immagini in modalità bianco e nero (monocromatico), sei letteralmente in balia degli ingegneri che hanno scritto gli algoritmi della tua fotocamera. Ma sebbene alcune traduzioni a colori / monocromatiche molto interessanti siano fornite dai produttori di fotocamere, sei ancora bloccato nell'interpretazione di qualcun altro. Quindi che si fa?

Questa è la conversione da RGB a scala di grigi utilizzando gli strumenti Scala di grigi HSL di Camera Raw. L'intensità e la saturazione di otto diversi colori determinano il contrasto interno dei toni di grigio.

La soluzione

Esistono diversi modi per risolvere questo problema.

  1. Registra tutte le immagini in entrambi i formati B / N JPEG.webp e RAW.
  2. Esamina i risultati interessanti che si possono ottenere quando le immagini monocromatiche vengono catturate in una delle preimpostazioni di "scena" della fotocamera. Sperimenta con le impostazioni della tua fotocamera per ottenere un campione equo.
  3. Quando le immagini digitali vengono acquisite in formato RAW, è possibile accedere a tutte le informazioni spettrali (colore) (vedere di seguito) e utilizzarle per influenzare i valori tonali.

Per aggiungere un po 'di brillantezza alla tua monocromia, prova l'opzione Colora nella finestra di dialogo Tonalità / Saturazione di Photoshop.

L'approccio RAW a due fasi

Quando questi controlli (forniti da Camera Raw e da una serie di altre app software RAW Interpreter) sono coinvolti nel modellare le informazioni spettrali in B / N, si ottengono risultati assolutamente magici.

Ricorda, sia la luminanza che la crominanza devono essere ottimizzate per i migliori risultati nelle conversioni da RGB a monocromatico. Suggerisco di affrontare prima la crominanza e poi la luminanza. Questa combinazione di controlli fornisce tutti gli strumenti necessari per assumere il controllo totale delle immagini in bianco e nero.

Le impostazioni di crominanza risiedono nel pannello Black & White Mix.

La luminanza viene regolata nel pannello Base - Bianco e nero.

In Camera Raw, alterna tra l'immagine RGB originale e le impostazioni correnti utilizzando il tasto P, annotando i colori nell'originale e l'influenza che ogni cursore di colore ha sul prodotto finale.

Quando uno di questi processi viene messo al lavoro, vieni coinvolto in modo creativo nella conversione dei colori in toni di grigio e la magia dell'interpretazione dell'alogenuro d'argento viene replicata nel processo digitale. Ed ecco il kicker … utilizzando i controlli digitali, puoi superare gli indicatori di miglia stabiliti dai maestri in bianco e nero del passato.

Questa è roba spaventosa, e ad Ansel sarebbe piaciuta.

Articoli interessanti...