Recensione del libro: The Visual Palette di Brian Matiash

Brian Matiash è un fotografo con sede a Portland, Oregon. The Visual Palette è il suo primo libro pubblicato da Rocky Nook.

Come suggerisce il titolo, questo non è un libro tecnico. È rivolto a fotografi in evoluzione che afferrano le basi, ma hanno bisogno di una guida per sviluppare il lato creativo della loro fotografia. Il libro è diviso in tre sezioni: Composizione, Post-elaborazione e Stilizzazione e Condivisione del tuo lavoro e del tuo marchio. Ogni sezione si basa sulle lezioni apprese in quella precedente.

Screenshot da The Visual Palette

Il libro inizia con la composizione. Il modo in cui vedi, componi e racconti storie con le foto è un fattore importante che distingue il tuo lavoro dagli altri. Questa sezione copre tecniche come la regola dei terzi, la creazione di profondità e l'utilizzo di linee guida, oltre a fornire suggerimenti per fotografare soggetti familiari e imparare a vedere.

Il libro continua con la post-elaborazione e la stilizzazione. È qui che apporti ulteriore individualità al tuo lavoro in base allo stile in cui hai scelto di elaborare. Suggerisce di separare il fotoritocco in due abilità distinte: post-elaborazione e stilizzazione.

  • La post-elaborazione è il lavoro di preparazione - preparare un'immagine pulita che dia una rappresentazione accurata della scena.
  • La stilizzazione è il processo di aggiunta della tua interpretazione artistica all'immagine.

Mi piace molto questa idea e penso che ci sia molto da guadagnare separando i concetti.

Il libro copre gli strumenti che puoi utilizzare per ottenere entrambe le abilità. Attenzione: in questa sezione c'è un sacco di HDR sgangherato e l'elaborazione potrebbe sembrare un po 'esagerata per quelli di voi che non amano questo stile di fotografia.

D'altra parte, Brian spiega come è passato da uno stile HDR sgangherato a uno più naturale nel corso degli anni, un viaggio in cui molti fotografi probabilmente si identificheranno.

Screenshot da The Visual Palette

La parte finale del libro esplora il processo di condivisione del tuo lavoro e costruzione del tuo marchio personale. Ciò si rivolge a un ampio spettro di lettori, da coloro che vogliono semplicemente condividere le proprie foto su Flickr o 500px, ai fotografi professionisti che hanno bisogno di costruire un marchio per promuovere il proprio lavoro. Se non hai pensato molto a come condividere e promuovere il tuo lavoro, troverai questa sezione molto utile.

Storie personali

Mentre Brian esplora le idee del libro, racconta le sue esperienze, dandoti un'idea dei suoi processi mentali e del suo sviluppo come fotografo.

Si potrebbe sostenere che la divisione del libro in tre argomenti si traduce in un trattamento leggero di ciascuno. In un certo senso è vero: se vuoi saperne di più sulla composizione, ad esempio, faresti meglio ad acquistare un libro dedicato all'argomento. Tuttavia, lo scopo di questo libro è quello di darti un primer in ciascuna delle aree che copre. Puoi quindi proseguire acquistando un libro che esplori gli argomenti che ti interessano di più in modo più approfondito.

Per questi motivi, è più probabile che The Visual Palette piaccia ai principianti rispetto ai fotografi esperti.

Screenshot da The Visual Palette.

Fastidi e problemi

La copia della recensione è stata fornita in formato PDF e ci sono stati un paio di problemi che mi hanno impedito di godermi appieno l'esperienza di leggerla.

Il primo è relativo al layout. In iBooks o Acrobat Reader (su un iPad) puoi visualizzare solo una pagina alla volta (su un computer puoi visualizzare le pagine affiancate in Reader). Dato che il libro è concepito come una serie di pagine doppie e che molte foto attraversano il margine, questo mi ha impedito di vedere le foto correttamente. Non puoi guardare e apprezzare la foto quando è divisa in due dalla formattazione. Ha notevolmente diminuito il piacere del libro e, ad essere onesti, mi ha scoraggiato dall'acquisto di un altro ebook da Rocky Nook.

Ecco un esempio di cosa intendo. Questo è uno screenshot di iBooks, che presenta le pagine una alla volta. Non va bene quando hai molte foto che attraversano la fogna.

La soluzione sarebbe quella di formattare il libro specialmente per la visualizzazione su iPad (e altri tablet), in modo che ogni pagina del documento PDF contenga una doppia pagina del libro. ILEX lo fa già con i suoi ebook (nota: ILEX non pubblica più ebook PDF, limitando le vendite di ebook al Kindle Store di Amazon) e mi piacerebbe vedere Rocky Nook seguire l'esempio.

È possibile vedere gli spread in Goodreader, ma questo mi porta al punto successivo.

Il secondo fastidio riguarda la gestione del colore. Adobe Acrobat Reader è l'unico lettore PDF che visualizza accuratamente i colori e le tonalità delle foto nel libro su un iPad. Tuttavia, Acrobat Reader ti consente di visualizzare solo una pagina alla volta, quindi torniamo al primo problema.

Questo screenshot proviene da Adobe Acrobat Reader. Ora possiamo vedere la foto con la luminosità e il contrasto corretti. Ma non puoi visualizzare due pagine insieme e la foto è ancora tagliata.

In Goodreader e iBooks le foto sono troppo scure, hanno troppo contrasto e i colori sono imprecisi.

Questo è uno screenshot di Goodreader, che può visualizzare due pagine insieme, come il designer intendeva che fossero viste. Ottimo, ora puoi vedere l'intera foto. Ma non è molto utile quando la foto è troppo scura per essere vista correttamente.

Spero che qualcuno di Rocky Nook lo legga e intraprenda un'azione per rimediare. Chiunque acquisti la versione PDF di questo libro e cerchi di visualizzarlo in iBooks o Goodreader rimarrà deluso dalla qualità.

Conclusione

La tavolozza visiva è ben scritta, ben pensata e piena di idee utili. Anche se poco del contenuto sarà nuovo per i fotografi avanzati, la maggior parte sarà utile alle persone che iniziano.

Ci sono alcune buone foto nel libro (e sfortunatamente alcune deboli), sebbene il trattamento pesante di alcune di esse possa scoraggiare i lettori che ritengono che ci sia un po 'di più nella stilizzazione rispetto all'utilizzo delle tecniche HDR. Tuttavia, se lo ignori, troverai molte buone idee nei contenuti scritti.

Dò a questo libro tre stelle e mezzo per il contenuto. Raccomando il libro stampato rispetto all'ebook PDF che è praticamente illeggibile nel suo formato attuale.

Data la mia esperienza con la versione PDF di questo libro, ho pensato che sarebbe stato interessante chiedere la tua opinione sugli ebook in generale. Ne hai comprato qualcuno? Cosa ne pensi del design? Quale formato preferisci, PDF o epub / mobi? Che feedback daresti agli editori riguardo al design e ai contenuti?

E, naturalmente, se hai letto The Visual Palette e desideri farci sapere cosa ne pensi, o se hai domande sul libro, faccelo sapere nei commenti qui sotto.

SommarioRecensoreAndrew GibsonData della recensione10-12-2015Articolo recensitoLa tavolozza visiva di Brian MatiashValutazione dell'autore3.5

Articoli interessanti...