Suggerimenti per l'uso creativo del grano in Lightroom

A nessuno piace una foto sgranata, giusto? La maggior parte delle volte vogliamo meno granulosità. Nel mondo digitale, vediamo il grano come il nemico. Ma lo è davvero? Adesso ti dico che il grano non è sempre cattivo. Andrò anche oltre e dirò che la grana può effettivamente essere qualcosa che aggiunge alla forza delle tue fotografie.

La grana della pellicola ha una cattiva reputazione perché viene spesso confusa con il rumore digitale. I due sono, infatti, completamente diversi. In questo articolo parlerò della differenza tra rumore e grana. Quindi ti mostrerò come utilizzare Lightroom per AGGIUNGERE intenzionalmente la grana a una foto. Preparati. Essere audaci. Abbraccia il grano.

È grano … non rumore

La differenza tra il rumore digitale (rumore del sensore) e la grana dipende dalle proprietà di rilevamento della luce di ciascuno. I sensori digitali convertono la luce in un segnale elettronico utilizzando una serie di diodi fotosensibili. Questi sono i "pixel" o "elementi dell'immagine" del sensore. I sensori digitali trasportano "rumore" in base a una serie di fattori come le dimensioni del sensore, la sua temperatura e l'impostazione ISO.

Rumore digitale a ISO 5000

Il film, d'altra parte, utilizza cristalli d'argento sensibili alla luce che sono incorporati nell'emulsione del film. La manifestazione fisica di questi cristalli è ciò che percepiamo come grana della pellicola. Maggiore è l'ISO della pellicola, più cristalli sono presenti, quindi più grana.

C'è un molto di grano in questa foto di cane (pesantemente ritagliata).

Il grano è una caratteristica organica del processo cinematografico analogico. È quasi come un'impronta digitale esclusiva per il tipo di pellicola che stai utilizzando. Forse è per questo che la grana della pellicola sta guadagnando una crescente accettazione tra i nuovi fotografi nell'era digitale dell'imaging.

Questa nozione non è stata persa dagli sviluppatori di Adobe e ci hanno dato un modo per simulare i modelli di grana presenti nella pellicola con le nostre immagini digitali. A seconda della foto, l'aggiunta di un po 'di grana della pellicola creativa può conferire una sensazione vintage di terrosità alla tua immagine digitale. E stai per imparare a farlo in Lightroom tra … 3 … 2 … 1 ….

Spero ti sia piaciuto il drammatico conto alla rovescia.

Aggiunta di grana nel pannello Effetti di Lightroom CC

Puoi trovare Grain nel pannello Effetti del modulo Sviluppo in Lightroom CC. È dove puoi fare una serie di cose, ma per questa occasione ci concentreremo sulla sezione del grano. Noterai che ci sono tre cursori di regolazione; quantità, dimensione e rugosità.

Questo è il modo in cui replicherai essenzialmente quei cristalli sensibili alla luce che si trovano nell'emulsione del film che ho menzionato prima.

** Nota, è consigliabile applicare la grana (come la maggior parte degli effetti) come ultima parte dei passaggi finali della post-elaborazione.

Quantità di grano

La quantità di grana è controllata, hai indovinato, il cursore "Quantità". Pensa a questo come al numero di cristalli che stai aggiungendo alla tua immagine. Maggiore è la quantità, generalmente maggiore sarà l'effetto ISO. Ecco una quantità di grana +40 su un'immagine scattata a ISO 640.

È una buona idea aumentare notevolmente la quantità di grana mentre si regolano i due cursori successivi e poi tornare indietro da lì fino a raggiungere la quantità desiderata.

Dimensione del grano

La dimensione della grana gioca un ruolo importante in quanto sarà evidente nella tua immagine finale. I cristalli più grandi saranno più evidenti anche a basse quantità. È praticamente lo stesso concetto della carta vetrata a "grana" alta e bassa. Ora ecco un aumento di +40 nella dimensione dei grani dall'ultima immagine.

Tieni presente che più a destra sposti il ​​cursore, più grande diventerà ogni granello. Questo può diminuire i piccoli dettagli nella foto, quindi usali con cautela.

Rugosità

La rugosità del grano è strettamente correlata alla dimensione del grano. La differenza è che il cursore della rugosità controlla quanto i grani sembrano essere sollevati dall'immagine. Essenzialmente quanto appare ruvida o liscia la loro superficie. L'immagine successiva mostra la stessa quantità di grana +40 con la dimensione impostata di nuovo sul valore predefinito +25. Questa volta ho aumentato la rugosità a +70.

Ripensa all'analogia con la carta vetrata. Più la grana è sollevata, più ruvida è la consistenza complessiva e quindi la consistenza dell'effetto grana finale.

Ecco alcuni altri esempi di utilizzo della granulosità simulata in Lightroom. Le immagini in bianco e nero hanno sempre amato la grana.

Immagine in bianco e nero con Grana impostata su +50 Quantità, +71 Dimensioni, +50 Ruvidità
Grana impostata su +30 quantità, +66 dimensioni, 0 rugosità
Grana impostata su +60 quantità, +18 dimensioni, 80 rugosità

Considerazioni finali sul grano

Non dimenticare mai che la grana è completamente diversa dal rumore. Il grano è, in qualche modo, la firma del film. Aggiungerlo alle tue immagini digitali può a volte, non sempre, dare alle tue foto un sapore non meccanizzato che allude al fascino organico della pellicola analogica.

Puoi controllare facilmente questo effetto in Lightroom regolando la quantità, le dimensioni e la rugosità della grana. Le combinazioni sono virtualmente illimitate. Ricorda solo, come con tutti gli effetti di elaborazione, di usarli fino a, ma mai oltre il punto in cui erano previsti. Detto questo, non abbiate mai paura di sperimentare e “andare controcorrente”… scusate, dovevo dirlo.

Articoli interessanti...