5 suggerimenti per la fotografia subacquea con una GoPro

Saltando da una scogliera. Immersioni con gli squali balena. Documentare un viaggio su strada. La tecnologia compatta e robusta della GoPro ha creato incredibili opportunità per catturare l'azione di eventi come questi. E mentre la GoPro è conosciuta principalmente per le sue capacità video, la tecnologia senor migliorata significa che è anche una fotocamera in grado di immagini di alta qualità in grado di resistere a condizioni difficili come acqua e polvere.

E poter scattare in condizioni avverse apre nuove opportunità per la fotografia creativa.

Negli ultimi mesi ho sperimentato una GoPro Hero5 per scattare fotografie subacquee. Sebbene scattare sott'acqua sia un nuovo regno per me, ho scoperto che applicando la conoscenza generica della fotografia sono cresciuto rapidamente e ho fatto in modo che la GoPro funzionasse per me.

Spero che tu possa imparare e adattare ciò che ho imparato per i tuoi scopi con questi cinque suggerimenti per la fotografia subacquea con una GoPro.

Ho usato una GoPro sott'acqua per catturare il comportamento di questi salmoni da riproduzione in Alaska.

1. Conoscere la distanza minima di messa a fuoco

Potresti già sapere che la GoPro ha un campo visivo (FOV) molto ampio, che ti consente di inquadrare un soggetto con la scena contestuale attorno ad esso. Durante la ricerca di un'immagine, concentrati sull'elemento in primo piano desiderato e poi avvicinati a esso il più possibile dal punto di vista etico. Avvicina la videocamera e sfrutta la distanza minima di messa a fuoco di 12 pollici (~ 30 cm) della GoPro. Posizionando l'elemento in primo piano a circa 12 pollici dalla fotocamera lo enfatizzerà fornendo comunque il contesto circostante.

Ho tenuto presente la distanza minima di messa a fuoco per questo corallo. L'immagine è stata scattata da molto vicino durante lo snorkeling.

2. Preimpostare il campo visivo della telecamera

Seguendo la distanza minima di messa a fuoco, assicurati di preimpostare il FOV per la tua GoPro prima di entrare in acqua. Anche se i GoPro sono impermeabili, utilizzo un alloggiamento di terze parti per proteggere ulteriormente la fotocamera. E se usi una custodia non puoi attivare il touch screen, quindi devi prima impostare il FOV.

Se non riesci ad avvicinarti abbastanza al soggetto, imposta il campo visivo su "Stretto". Ciò richiederà di puntare con precisione la fotocamera, il che può essere difficile se fai snorkeling o nuoti. Naturalmente, puoi tenere d'occhio lo schermo posteriore per aiutarti a comporre lo scatto.

Ho usato un campo visivo ristretto per catturare questa immagine di questo grande pesce grilletto alle Hawaii.

3. Impostare le impostazioni predefinite della fotocamera per mantenere la qualità dell'immagine

L'impostazione anticipata delle impostazioni predefinite ti aiuterà a catturare fotografie di qualità. Le GoPro hanno una qualità dell'immagine piuttosto buona in condizioni di buona illuminazione, ma la granulosità dell'immagine (rumore) aumenterà rapidamente man mano che la fotocamera adatta i suoi ISO alle condizioni di scarsa illuminazione. È possibile controllare la qualità dell'immagine impostando un'impostazione ISO massima. Con il telefono connesso alla GoPro, vai nelle impostazioni e modifica l'ISO massimo a un valore di 800 o inferiore. Mentre sei lì, potresti voler impostare la modalità predefinita su "foto". In questo modo ti assicurerai di poter scattare rapidamente una foto se la tua GoPro si spegne mentre sei sott'acqua e devi riaccenderla.

Le condizioni subacquee possono essere molto oscure e la fotocamera potrebbe aumentare l'ISO, il che si tradurrà in un maggiore rumore dell'immagine.

Una velocità dell'otturatore più lenta a causa della scarsa illuminazione ha causato la sfocatura di alcune delle aringhe guizzanti in questa immagine.

4. Stabilizzare la fotocamera

Se l'acqua è nuvolosa o la giornata non è soleggiata, la fotocamera scatta a velocità dell'otturatore inferiori, il che potrebbe produrre immagini sfocate o non nitide. Ciò sarà particolarmente evidente se non riesci a mantenere stabile la fotocamera. Se tieni in mano la fotocamera, mantienila il più stabile possibile. Puoi anche montare la GoPro su un treppiede e posizionarla in una posizione adatta. Ciò è più utile quando un fenomeno o un animale è prevedibile, come il salmone in un fiume. Proprio come sulla terra, l'uso di un treppiede aiuterà a stabilizzare l'immagine.

Ho catturato questa immagine da un treppiede. Ciò era necessario perché questo salmone era diffidente nei confronti di qualsiasi movimento nel fiume che gli ricordasse un orso.

Se sei fuori dall'acqua e stai fotografando qualcosa vicino a te (pensa alle pozze di marea) puoi mantenere stabile la fotocamera montandola su un'asta di estensione. Puoi acquistarne uno o persino costruirne uno in modo relativamente semplice. Un palo lungo ti aiuterà a fotografare qualcosa di lontano, e se hai un palo lungo (diciamo 12 piedi) la parte superiore aiuterà a controbilanciare la GoPro nella parte inferiore. Se stai usando il palo in acque poco profonde prova a tenerlo contro il fondo per una maggiore stabilità.

Ho usato un'asta lunga e una GoPro per catturare un'immagine di questa spugna durante un ciclo di bassa marea in Alaska. Ho rinforzato il palo contro il fondo per scattare questa immagine.

Questa immagine combina un paio dei concetti discussi in questo articolo. Ho tenuto la fotocamera su un palo e ho mantenuto la distanza minima di messa a fuoco per catturare l'immagine di questo polpo in una pozza di marea.

Ho usato un palo e una GoPro per fotografare questi vermi tubolari colorati e anemoni sotto un molo.

Un'altra impostazione della fotocamera utile per la stabilità è la modalità time lapse. Imposta la fotocamera in modalità time-lapse (ad esempio, uno scatto al secondo) e inizia a scattare foto. Componi il tuo scatto sott'acqua, quindi mantieni la fotocamera in posizione mentre scatta le foto. Dal momento che non dovrai armeggiare per il pulsante di attivazione, sarà più facile tenerlo fermo e assicurarti che le tue immagini siano nitide.

Ho usato la modalità time lapse per catturare questo banco di pesci nelle limpide acque delle Hawaii.

In alcune situazioni potresti essere in grado di attivare la fotocamera con il tuo telefono. La rete Wi-Fi della GoPro si interromperà in acque profonde, ma se la videocamera è su un treppiede con solo una piccola copertura d'acqua, puoi attivare la videocamera a distanza da una certa distanza. Dovrai sperimentare quanta acqua è troppa per la rete Wi-Fi. L'attivazione remota della fotocamera può aiutarti a fotografare la fauna selvatica in modo etico e sicuro.

Ho attivato a distanza questa immagine di un grande orso bruno costiero che si muove lungo un fiume in Alaska.

Anche se non utilizzo l'illuminazione subacquea, puoi evitare la sfocatura utilizzando flash o altre versioni dell'illuminazione subacquea. Questi ti aiuteranno a mantenere alta la velocità dell'otturatore e il tuo ISO basso. Ma usali con discrezione a seconda del soggetto. In alcune circostanze possono essere dannosi per la fauna selvatica.

5. Utilizzare un alloggiamento per la fotografia a livelli divisi

Le immagini a livelli divisi sono un modo per contribuire a dare contesto a un'immagine e raccontare una storia. Per creare l'effetto, utilizzare una custodia subacquea con una cupola convessa e quindi posizionare la cupola per metà dentro e per metà fuori dall'acqua. In questo modo potrai osservare sia il mondo sottomarino che quello terrestre. Uso un alloggiamento di GoPole per creare immagini su due livelli che catturano i flussi e le discese di salmoni locali dell'Alaska. Puoi utilizzare questa tecnica ovunque per creare immagini accattivanti. Puoi creare immagini a due livelli tenendo la fotocamera in mano o utilizzando un treppiede, come ho detto prima.

Per creare questa immagine su due livelli di un grande orso bruno costiero è stato utilizzato un alloggiamento a cupola GoPole.

La ripresa su due livelli aiuta a raccontare la storia di questi salmoni rosa che si riproducono sotto un grande tronco in Alaska.

Il cibo da asporto

Voglio ribadire che non sono un esperto di fotografia subacquea. Ma mi è piaciuto estendere le mie capacità e abilità a quel regno. La GoPro è un modo divertente per imparare le tecniche di fotografia subacquea senza spendere una fortuna. E poiché i GoPro sono naturalmente impermeabili, la probabilità di distruggere l'equipaggiamento si riduce notevolmente.

Come mi piace dire, "i pixel costano poco", quindi spero che ne crei molti mentre scatti fotografie sott'acqua con la tua GoPro.

Articoli interessanti...