Come fotografare sagome in 8 semplici passaggi

In questo articolo, ti mostrerò un processo passo dopo passo per realizzare splendide fotografie di silhouette.

Condividerò anche suggerimenti e trucchi che funzionano davvero, veramente bene per le riprese di silhouette; in questo modo, puoi ottenere risultati meravigliosi il prima possibile.

Quindi, se sei pronto a scoprire i segreti di fantastiche silhouette, tuffiamoci subito!

Fotografia di silhouette: le basi

Le silhouette sono un modo meraviglioso per trasmettere dramma, mistero, emozione e umore. Spesso si distinguono per la loro semplicità e per la storia che trasmettono.

Adoro le silhouette perché non danno un'immagine chiara della scena. Invece, lasciano parte dell'immagine all'immaginazione dello spettatore.

Ora, ecco la strategia di base per fare la fotografia di silhouette:

Posiziona il soggetto (la forma che desideri oscurare) davanti a una fonte di luce.

Quindi forza la fotocamera a impostare la sua esposizione in base alla parte più luminosa dell'immagine (cioè, lo sfondo).

In questo modo, il tuo soggetto sarà sottoesposto. Dovrebbe diventare molto scuro e talvolta persino nero.

Ci sono molte discussioni molto tecniche sulla fotografia di silhouette e su come ottenere una particolare esposizione. Ma vorrei ignorare i dettagli tecnici e concentrarmi su ciò che conta:

Ottenendoti un ottimo risultato!

Quindi, senza ulteriori indugi, diamo un'occhiata alla procedura dettagliata per ottenere silhouette straordinarie:

Come fotografare le sagome

Prima di uscire per riprendere le sagome, assicurati di avere una fotocamera che ti consenta di regolare l'esposizione. In altre parole, dovresti essere in grado di schiarire e scurire la foto a piacimento.

(Tutte le moderne reflex digitali e fotocamere mirrorless hanno questa funzionalità, così come la maggior parte degli smartphone.)

Passaggio 1: scegli un argomento forte

Quasi ogni oggetto può essere trasformato in una silhouette. Tuttavia, alcuni oggetti sono migliori di altri.

Scegli qualcosa con una forma forte e riconoscibile che sia abbastanza interessante nella sua forma bidimensionale da catturare l'attenzione dello spettatore.

Le sagome non possono attingere ai colori, alle trame e ai toni dei soggetti per rendersi attraenti, quindi la forma deve essere distinta.

Passaggio 2: spegni il flash

Se la tua fotocamera è in modalità automatica, probabilmente utilizzerà il flash e questo rovinerà la silhouette.

Fondamentalmente, la fotografia di silhouette richiede la minor quantità di luce possibile sulla parte anteriore del soggetto.

Quindi assicurati che il tuo flash sia spento!

Passaggio 3: ottieni la luce giusta

Quando si tratta di illuminare il soggetto, dovrai buttare via molto di ciò che hai imparato sulla fotografia normale e pensare un po 'all'indietro.

Invece di illuminare la parte anteriore del soggetto, devi assicurarti che ci sia più luce che risplende dallo sfondo rispetto al primo piano dello scatto. O per dirla in un altro modo, vuoi illuminare la parte posteriore del soggetto piuttosto che la parte anteriore.

La configurazione perfetta è posizionare il soggetto di fronte a un tramonto o un'alba, ma qualsiasi luce intensa farà il trucco.

Passaggio 4: inquadra la tua immagine

Inquadra lo scatto in modo da riprendere con il soggetto davanti a uno sfondo semplice ma luminoso.

Gli sfondi migliori sono spesso un cielo luminoso e senza nuvole con un sole al tramonto.

Vuoi posizionare la sorgente di luce più brillante dietro il soggetto (in modo che sia nascosta o da qualche parte sullo sfondo).

Passaggio 5: Rendi le forme profilate distinte e ordinate

Se nella scena è presente più di una forma o oggetto che stai tentando di modellare, cerca di tenerli separati.

Quindi, se stai creando una silhouette da un albero più una persona, non posizionare la persona di fronte all'albero e non farla appoggiare all'albero, perché questo unirà le due forme in una e causerà confusione .

Inoltre, durante l'inquadratura, probabilmente vorrai fotografare le persone che si stagliano come profili piuttosto che guardare dritto. In questo modo, più delle loro caratteristiche (naso, bocca e occhi) vengono delineate e la persona diventa più riconoscibile.

Passaggio 6: sentiti libero di iniziare in modalità automatica

La maggior parte delle moderne fotocamere digitali è abbastanza brava a esporre una foto, quindi tutto è bello e luminoso.

Il problema è che la maggior parte delle fotocamere sono un po ' pure inteligente; illumineranno il tuo soggetto principale invece di sottoesponerlo per ottenere una silhouette.

Allora cosa fai?

Inganni la tua macchina fotografica.

Vedete, la modalità Auto generalmente determina i livelli di esposizione quando si preme a metà il pulsante di scatto (nello stesso momento in cui la fotocamera mette a fuoco).

Quindi punta la fotocamera verso la parte più luminosa della scena, quindi premi a metà il pulsante di scatto (e non lasciarlo andare!). Quindi sposta indietro la fotocamera e inquadra lo scatto come desideri.

Infine, premi il pulsante di scatto fino in fondo.

Con la maggior parte delle fotocamere digitali, questo risulterà in un soggetto che si staglia; costringendo la tua fotocamera ad esporre per la parte più luminosa della scena, fai in modo che il soggetto principale sia una sagoma scura.

Nota che alcune fotocamere hanno anche una modalità di misurazione spot che aiuta con la tecnica di cui sopra. La misurazione spot posiziona l'esposimetro nella parte centrale dell'inquadratura, così puoi dire con precisione alla tua fotocamera la porzione esatta di sfondo luminoso che desideri utilizzare per impostare l'esposizione.

Passaggio 7: modalità manuale

Se la tecnica della modalità automatica non funziona e se la fotocamera dispone di controlli per consentire l'esposizione manuale, potresti voler regolare le impostazioni manualmente.

Un modo semplice per utilizzare la modalità Manuale è avviare effettivamente in Auto. Punta la fotocamera verso la parte più luminosa del cielo, osserva la velocità dell'otturatore e l'apertura suggerite dalla fotocamera, quindi passa alla modalità Manuale e componi queste impostazioni.

Quindi, fai uno scatto di prova e rivedilo sullo schermo della videocamera.

Se il soggetto è troppo chiaro (cioè devi renderlo più scuro), aumenta la velocità dell'otturatore e guarda cosa succede. E se il soggetto è troppo scuro, diminuisci la velocità dell'otturatore per rendere più luminoso lo scatto.

Alla fine, ti ritroverai con una silhouette ben esposta!

(Puoi anche utilizzare una tecnica di bracketing per ottenere una varietà di scatti con esposizioni leggermente diverse.)

Passaggio 8: mantieni il soggetto nitido

Nella maggior parte dei casi, vorrai che il tuo soggetto sia nitido e a fuoco.

Sfortunatamente, questo può rendere il processo di misurazione, descritto nel passaggio 6, un po 'complicato. Vedi, spingendo a metà l'otturatore per ottenere la misurazione corretta anche significa che ti concentrerai su un punto sullo sfondo anziché sul soggetto.

Se hai utilizzato la modalità Manuale, puoi sempre mettere a fuoco lo sfondo, acquisire le impostazioni di esposizione, comporle, quindi rimettere a fuoco il soggetto.

Ma se preferisci la strategia della modalità automatica, hai due opzioni.

Innanzitutto, se la tua fotocamera ha la messa a fuoco manuale, puoi provare a eseguire la messa a fuoco preliminare sul soggetto. Quindi, misurare lo sfondo (e premere a metà il pulsante di scatto). Inquadra la composizione, quindi attiva l'otturatore.

In secondo luogo, puoi provare a regolare l'apertura per massimizzare la profondità di campo (ovvero la quantità dell'immagine a fuoco).

Per questo, dovrai impostare un'apertura piccola (cioè un numero f grande, come f / 11 of / 16) per aumentare la profondità di campo. Se il numero f è abbastanza grande e il soggetto non è troppo vicino alla fotocamera, ti ritroverai con un soggetto nitido e uno sfondo nitido, anche se la fotocamera è a fuoco sull'area dietro a il tuo argomento.

Suggerimento bonus: prova la fotografia parziale della silhouette

Mentre una silhouette totale con un bel soggetto scuro e nitido può essere potente, considera anche una silhouette parziale in cui vengono lasciati alcuni dettagli del soggetto, come nella foto qui sotto:

A volte, un tocco di luce rende il soggetto leggermente più tridimensionale e reale.

E se non sei sicuro se creare una silhouette completa o una silhouette parziale, va bene; basta mettere tra parentesi i tuoi scatti! Questo è il bello del bracketing: ti lascerà con sagome sia totali che parziali tra cui scegliere.

Fotografia di silhouette: conclusione

Beh, il gioco è fatto:

Come fotografare una silhouette in otto semplici passaggi.

Quindi esci quando la luce è giusta e inizia a fare delle tue foto di silhouette!

Adesso tocca a te:

Hai foto di silhouette che vorresti condividere? Postali nei commenti qui sotto! E se hai bisogno di ispirazione, dai un'occhiata a questi 12 fantastici scatti di esempio di silhouette.

Articoli interessanti...