11 idee per la fotografia di cibo (per una facile ispirazione)

Stai cercando idee per la fotografia di cibo da cui trarre ispirazione? Sei nel posto giusto.

I lavori professionali di alto livello nella fotografia di cibo spesso hanno un produttore, un direttore artistico, un economista domestico e uno stilista di cibo, o un sottoinsieme di questi. Ma se hai appena iniziato o usi la fotografia di cibo per il tuo blog, devi occuparti di tutto da solo.

Queste idee per la fotografia di cibo hanno lo scopo di aiutare e coprire molte informazioni chiave, dalla scelta degli oggetti di scena alla modifica delle foto. Quindi continua a leggere!

1. Utilizzare oggetti di scena non riflettenti quando possibile

Una delle sfide tecniche più difficili nella fotografia di cibo è affrontare le riflessioni. Di solito, piatti, bicchieri e posate sono realizzati con materiali riflettenti che possono essere molto difficili da fotografare. Ecco perché ti consiglio di lavorare con oggetti di scena opachi, se possibile.

Canon 70D | 31mm | f / 2.8 | 1 / 8s | ISO 100

Considera le due tazze sopra. Per fare una buona foto con la tazza in ceramica lucida, avrei impiegato molto tempo e fatica a gestire i riflessi nella fotocamera e probabilmente avrei finito il lavoro in post-elaborazione. Ma con la tazza opaca, non ho avuto problemi; lo svantaggio è che non è sempre facile trovare oggetti di scena non riflettenti.

La ceramica smaltata al sale o la terracotta sono buone scelte per piatti e ciotole a seconda dell'aspetto che si desidera ottenere. Per quanto riguarda le posate, trova utensili in legno o argento ossidati. Ma deve avere un senso con l'atmosfera della foto.

Infine, puoi provare uno spray di finitura opaco per bottiglie e bicchieri. Ci sono alcune opzioni professionali, ma puoi anche sperimentare con deodorante e lacca per capelli.

2. Esercitati in ogni occasione che ottieni

Olympus OM-D E-M10 Mark III | M.Zuiko 14-42mm f / 3.5-5.6 | f / 3.5 | 1/20 | ISO 2000

La pratica rende perfetti, quindi dovresti praticare il più possibile la tua fotografia di cibo.

Andare a mangiare fuori è un ottimo modo per esercitarsi perché ti darà un ambiente diverso e un'illuminazione stimolante. Inoltre, le foto di esercitazione sono ottime anche per i tuoi social media; puoi pubblicare foto di cibo su siti come Instagram per costruire il tuo marchio e far crescere la tua attività.

Non avrai molto controllo quando scatti in un ristorante, soprattutto se usi il telefono, ma questa è una sfida che ti aiuterà a migliorare.

E tu può fare alcune cose, come:

  • Scegli la giusta angolazione della telecamera
  • Disporre gli elementi sul tavolo in modo piacevole
  • Esercita attentamente le linee guida sulla composizione

In realtà, se ti diverti e diventi bravo, fotografare il cibo dei ristoranti per i social media può essere la tua area di specializzazione. Molti ristoranti stanno attualmente assumendo fotografi professionisti per popolare i propri canali di social media.

3. Presta attenzione alla composizione

Xiaomi Redmi Nota 8 | App fotocamera nativa | f / 1.8 | 1/35 s | ISO 250

Fotografia di cibo composizione si riferisce al posizionamento di elementi (cibo, ciotole, posate, ecc.) all'interno del telaio. È un fattore essenziale per la fotografia di cibo perché definirà il modo in cui lo spettatore percepisce l'intera scena.

Ci sono molte linee guida sulla composizione che puoi utilizzare per far risaltare la tua fotografia di cibo. Tieni presente che queste linee guida non sono universali; mentre una "regola" può adattarsi a un'immagine, potrebbe non essere adatta a quella successiva. Tutto dipende dagli elementi nella tua scena e da cosa stai cercando di comunicare.

Ad esempio, le linee rette e una composizione quadrata trasmettono stabilità, mentre le linee diagonali e le composizioni triangolari creano un'immagine dinamica.

La maggior parte delle fotocamere ha una griglia con la regola dei terzi, che è una linea guida di base per la composizione che suggerisce di posizionare gli elementi chiave a un terzo del percorso nel fotogramma. Tuttavia, molte app per fotocamere offrono una selezione più ampia di griglie, come la sezione aurea, quindi sperimentare con il tuo smartphone può essere un buon modo per allenare la tua vista.

Tieni presente che puoi sempre migliorare la composizione in post-elaborazione utilizzando lo strumento Ritaglia. In effetti, Lightroom e Photoshop offrono griglie di composizione per guidare le tue colture.

4. Impara a usare e a dare la priorità alle impostazioni della fotocamera

Canon 70D | 55mm | f / 5.6 | 1 / 200s | ISO 800

Ci sono tre impostazioni da considerare quando esponi la tua immagine: l'apertura dell'obiettivo attraverso la quale viaggia la luce (apertura), per quanto tempo entra la luce (velocità dell'otturatore) e la misura in cui la luce viene amplificata dalla tua fotocamera (ISO) . Ma devi stare attento perché ognuna di queste impostazioni della fotocamera viene fornita con altro effetti che possono rovinare una foto.

Quindi cosa dovresti usare per regolare l'esposizione?

L'ampliamento o il restringimento del diaframma determinerà la quantità di immagini a fuoco. Questo è noto come profondità di campo. Quindi, se hai un soggetto fermo e stai usando un treppiede, per prima cosa regola l'apertura per ottenere la profondità di campo desiderata. Lascia l'ISO a 100, quindi rallenta la velocità dell'otturatore per esporre correttamente la fotografia.

Ora, con una bassa velocità dell'otturatore, tutti gli oggetti in movimento appaiono sfocati. Se vuoi bloccare il movimento, devi mantenere una velocità dell'otturatore elevata. Quindi, per le scene di fotografia di cibo con movimento, dovresti dare la priorità alla velocità dell'otturatore. Quindi impostare l'apertura in base alla profondità di campo. Infine, regola l'ISO.

Nota: maggiore è l'ISO, maggiore sarà il rumore che avrai nella foto; minore è l'ISO, più uniforme e nitido sarà il risultato (a parità di tutto il resto). Quindi dovresti sempre usare l'ISO più basso possibile.

5. Scegli l'angolo giusto

Canon 70D | 55mm | f / 5.6 | 1 / 6s | ISO 100

La scelta dell'angolazione della telecamera può creare o distruggere una fotografia. Ci sono tre principali angoli di ripresa nella fotografia di cibo:

  • L'angolo superiore. Più comunemente noto come flat lay, questo è uno stile alla moda su Instagram. Per creare una ripresa dall'alto, dovresti avere il sensore parallelo al piano del soggetto. (Per ispirazione dall'alto, cerca gli hashtag su Instagram #flatlayphotography o #flatlaystyle.)
  • 45 gradi. Posiziona la fotocamera a un angolo di 45 gradi dal tavolo o dalla superficie su cui giace il cibo. Questo angolo imita il modo in cui vedi normalmente il cibo.
  • A livello. Per questo angolo, è necessario far cadere la fotocamera al livello del soggetto (l'obiettivo spesso si trova appena sopra il tavolo).

6. Scegli la luce giusta

Canon 70D | 55mm | f / 2.8 | 1/60 | ISO 100

Il tipo di illuminazione e configurazione dell'illuminazione che utilizzi determineranno l'atmosfera e l'atmosfera della tua fotografia di cibo.

Preferisci fare scatti cupi, lunatici o leggeri ed eterei? Ti piace usare la luce artificiale o la luce diurna? La luce dovrebbe provenire dal lato, dalla parte posteriore o dalla parte anteriore?

Non esiste una regola rigida che dica cosa è giusto o sbagliato. Fai scelte di illuminazione in base a ciò che desideri che l'immagine comunichi.

7. Scatta alcune foto macro

Canon 70D | 200mm | f / 5.6 | 1 / 6s | ISO 100

La macrofotografia produce primi piani di cibo ingranditi e può essere un modo semplice per aggiungere un po 'di varietà alla tua fotografia di cibo.

Per ottenere ingrandimenti macro, consiglio un obiettivo macro o tubi di prolunga, anche se puoi fare fotografie macro con un teleobiettivo.

Potresti catturare immagini macro di un piccolo ingrediente o puoi evidenziare un dettaglio da un piatto più grande. È un approccio creativo che può valorizzare argomenti comuni. Ecco alcuni suggerimenti per iniziare con la fotografia macro alimentare:

  • Usa sempre un treppiede. Con gli ingrandimenti macro, anche il più piccolo movimento può modificare la messa a fuoco e la composizione. Un treppiede bloccherà la tua messa a fuoco e manterrà la composizione coerente.
  • Utilizzare il display LCD posteriore e mettere a fuoco manualmente. Nella fotografia macro, la profondità di campo è molto ridotta. Se vuoi mettere a fuoco ogni volta, dovresti dimenticare il mirino e lavorare con lo schermo LCD della tua fotocamera. Quindi puoi ingrandire e regolare manualmente la messa a fuoco.
  • Utilizzare l'autoscatto o uno scatto a distanza. Ciò eviterà qualsiasi vibrazione della fotocamera quando si preme il pulsante di scatto.

8. Il cibo è cultura, quindi esci dallo studio

Canon 50D | 35mm | f / 4.5 | 1 / 25s | ISO 400

Come dice Penny De Los Santos, ex fotografo pluripremiato del National Geographic: “Un fotografo di cibo è un antropologo alimentare visivo. Non si tratta solo di cibo su un piatto; (riguarda anche) i momenti, le connessioni, le scene, i luoghi, le storie. "

La maggior parte delle persone pensa alla fotografia di cibo come a un lavoro preparato in studio o come foto veloci da smartphone in un ristorante. Ma fotografare un raccolto o un mercato alimentare consente altri tipi di fotografia di cibo (che si fondono con generi come la fotografia di viaggio e il documentario).

Quindi, per arricchire la tua esperienza di fotografia di cibo e per espandere la tua creatività, provalo!

9. Sviluppa il tuo stile personale

Canon 70D | 40mm | f / 8 | 2 sec | ISO 100

La fotografia di cibo è un campo vasto con molti approcci diversi. Che tipo di fotografia di cibo vuoi fare? Fotografia di stile di vita? Natura morta? Scatti del prodotto?

Un altro modo per pensare a questo è iniziare con il tipo di soggetto che desideri riprendere. Puoi scegliere tra materie prime o piatti cucinati. In ogni caso, le decisioni che prendi determineranno il tuo stile personale e la tua estetica.

Non preoccuparti, però; non devi decidere qualunque cosa All'inizio. Dopo aver fatto alcune scelte di base, il tuo stile si svilupperà man mano che procedi. Quindi puoi riflettere su di esso, prendere decisioni consapevoli e perfezionarlo con il tempo.

Ma ricorda che il tuo processo di editing influenzerà il tuo stile, quindi fai attenzione anche a questo.

10. Ritocca le tue foto

Canon 70D | 45mm | f / 7.1 | 1 / 5s | ISO 200

Se non lavori con un economista domestico o un food stylist, potresti non avere ogni volta il piatto o l'ingrediente dall'aspetto perfetto.

È qui che entrano in gioco le tue capacità di ritocco. In Photoshop, puoi perfezionare il bordo di un biscotto grezzo, colorare il bordo di un frutto non ancora maturo o riposizionare la ciliegia sopra un cupcake. Puoi anche eliminare eventuali riflessi indesiderati.

11. Usa i preset

L'utilizzo di predefiniti e azioni è un ottimo modo per accelerare la modifica e sviluppare un flusso di lavoro coerente. Puoi creare i tuoi preset o puoi ottenerli da altri professionisti. Ci sono molte opzioni sul mercato sia gratuite che in vendita.

Idee per la fotografia di cibo: conclusione

Bene, questo è tutto:

11 idee per la fotografia di cibo per far fluire i tuoi succhi creativi. Quindi divertiti con la fotografia di cibo!

Adesso tocca a te:

Quale di queste idee per foto di cibo è la tua preferita? Hai qualche scatto fotografico di cibo di cui sei orgoglioso? Condividi i tuoi pensieri (e le foto) nei commenti qui sotto!

Articoli interessanti...