4 Errori di marketing: come NON promuovere la tua attività fotografica

Puoi commercializzare la tua attività fotografica in centinaia di modi diversi, alcuni incredibilmente efficaci e altri una totale perdita di tempo. Ecco quattro errori di marketing o modi sbagliati per promuovere la tua attività fotografica e cosa dovresti fare invece.

Errore n. 1: sei troppo "professionale"

Questo non significa in alcun modo che tu debba agire o presentarti in modo non professionale nella tua attività di fotografia, ma spesso ci nascondiamo dietro una facciata di professionalità. Se essere un professionista significa un colpo alla testa sul tuo sito web con in mano la fotocamera (o nessun colpo alla testa) e una storia su come ami l'amore e ami fotografare i matrimoni, è insignificante. Ogni altro fotografo fa e crede a queste cose.

Cercando di essere percepito come un professionista, stai diventando noioso! Sì, devi condurre la tua attività in modo professionale, ma aggiungi un po 'di entusiasmo al tuo marchio. Cosa ti rende unico come umano e, quindi, come fotografo?

Di quali 5-10 cose potresti parlare tutto il giorno? Quali cose ti rendono eccitato? Quali 5-10 cose non ti piacciono? Quali sono i 5-10 modi in cui potresti descrivere la tua personalità e le tue immagini?

Fai un brainstorming sulla lista di te! Chiarisci i tuoi interessi, la tua personalità, lo stile fotografico, il marchio e la voce e comunica costantemente questa unicità ai tuoi clienti.

È semplice eseguire una verifica del marchio del tuo sito web, blog e account dei social media. Entro 30 secondi, un nuovo cliente saprebbe cosa ti rende diverso? Quali fatti ricorderanno? Questa è la chiave per un marketing non noioso, ma comunque professionale.

Errore n. 2: fai pubblicità senza intenzione

In nome dell'onestà, non ho mai pagato per pubblicizzare la mia attività di fotografia. Ma non sono contrario alla pubblicità su riviste, spettacoli di matrimonio o inserzioni di Facebook. Tuttavia, la pubblicità senza intenzione è un grosso errore di marketing commesso da molti fotografi.

Prima di pagare centinaia o migliaia di dollari per un annuncio, poniti questa domanda: "Il mio cliente ideale è qui?"

Se non sei chiaro su chi sia il tuo cliente ideale, questo sarà il primo passo! Ripensa ad alcuni dei tuoi clienti preferiti e scarabocchia un elenco di parole descrittive sulla loro personalità, il giorno del matrimonio e le foto. Dopo aver esaminato almeno 10 delle tue passate coppie, cerchia i temi comuni che si verificano.

Le testimonianze sono una miniera d'oro per abbozzare il tuo cliente ideale. Se non ne hai già uno, avvia un documento con il feedback dei tuoi clienti e cerca i temi. Di cosa sono più entusiasti i clienti dopo aver lavorato con te? Alcuni dettagli in più da includere nel profilo del cliente includono età, posizione, carriera, fascia di reddito e hobby.

Una volta chiarito chi è il tuo cliente ideale, puoi filtrare ogni opportunità pubblicitaria attraverso il tuo profilo cliente. Il tuo cliente ideale sarebbe alla ricerca di un fotografo di matrimoni in quella rivista, alla sfilata nuziale, tramite gli annunci di Facebook? Se è così, meraviglioso, ma in caso contrario, forse i tuoi sforzi di marketing e i tuoi soldi sono meglio spesi altrove.

Errore n. 3: sei OVUNQUE sui social media

Hai un tempo limitato per commercializzare la tua attività fotografica e devi far contare i tuoi momenti. Prima di essere coinvolto su Google Plus, Pinterest, Facebook, Twitter, YouTube, Tumblr, Instagram, ecc., Metti in pausa.

Il tuo cliente ideale trova il suo fotografo di matrimoni su quella piattaforma? Se non sei sicuro, un buon punto di partenza sarebbe esaminare i tuoi clienti precedenti e chiedere "Dove mi hai trovato?"

È probabile che alcune piattaforme di social media (2-3 al massimo) stiano portando la maggior parte delle tue richieste. Le altre piattaforme sono una perdita di tempo. Per i fotografi, ho scoperto che Instagram e Facebook sono i primi corridori, forse con Pinterest come terzo. Ma dovrai esaminare le statistiche della tua attività.

Dopo aver ristretto le piattaforme che desideri perseguire, lascia andare quelle che non funzionano! Sulle piattaforme scelte, interagisci in modo coerente con un mix di post personali e di lavoro, condividendo regolarmente la tua faccia, condividendo il lavoro che ami e chiamando i potenziali clienti all'azione.

Errore n. 4: stai inviando email fredde

Uno dei modi migliori per commercializzare la tua attività fotografica è costruire una solida rete all'interno del tuo settore. Con questo intendo entrare in contatto con altri fotografi, fornitori di matrimoni e luoghi. Tuttavia, inviare fredde e-mail impersonali è il modo sbagliato per commercializzare la tua attività.

Se desideri inviare e-mail che non solo vengono lette ma che ricevono una risposta, assicurati di fare la tua ricerca. Prima di inviare un'e-mail, segui i loro account sui social media, lascia commenti sul loro blog, quindi fallo almeno una settimana prima dell'invio dell'e-mail. Quando invii un'e-mail, mantienilo breve e al punto. Sinceramente complimentarmi con il loro lavoro. Condividi chi sei, cosa vuoi e come puoi aiutare quella persona a raggiungere i suoi obiettivi di business.

In pratica, questo può significare aiutare un venditore fornendo gratuitamente foto del proprio personale, foto della vetrina del negozio o offrendosi di aiutarlo a migliorare il proprio sito Web o blog un pomeriggio. La maggior parte dei leader del settore vuole aiutare, anche loro erano nuovi una volta, ma non in svantaggio rispetto al loro tempo.

Se vuoi entrare in contatto con un collega fotografo, chiedere loro un caffè per "suggerimenti" è un modo terribile per ottenere una risposta via e-mail. Invece, concentrati sulla costruzione di relazioni, aiutandoli nei loro affari, inviando un regalo per posta e chiedendo di portarli fuori al loro posto preferito per il pranzo. Garantisco che la tua percentuale di successo di "email a freddo" aumenterà se segui questi suggerimenti

Conclusione

Quali altri errori hai commesso nel marketing della tua attività fotografica o hai visto fare altri? Per favore condividi le tue idee nei commenti qui sotto.

Ti auguro il meglio mentre lavori per commercializzare la tua attività fotografica!

Articoli interessanti...