Come utilizzare l'anteprima monocromatica per comporre foto a colori migliori

Potresti aver sentito dire che quando cambi il modo in cui vedi, le cose che vedi iniziano a cambiare. La leggendaria fotografa documentarista e fotoreporter americana Dorothea Lange una volta disse che "La fotocamera è uno strumento che insegna alle persone come vedere senza fotocamera". In questo articolo useremo la nostra fotocamera per imparare a vedere.

Diventa daltonico

Quando si tratta di fotografia, il colore può attirare la tua attenzione così facilmente che spesso può mascherare una composizione scadente. La fotografia in bianco e nero dipende totalmente dalla composizione, quindi per comporre le immagini in modo più efficace potresti dover diventare daltonico. Questo articolo esplorerà come visualizzare le tue immagini senza colore, imparando a vedere la luce e le forme nei tuoi soggetti. Fortunatamente, oggigiorno la maggior parte delle fotocamere digitali dispone di una modalità di scatto in bianco e nero o monocromatica. In questa modalità l'anteprima dal vivo (e la riproduzione) sul display LCD della fotocamera apparirà in bianco e nero, ma il file RAW conserverà comunque tutte le informazioni sul colore. L'uso di questo metodo deve essere utilizzato come esercizio per aiutarti a imparare a vedere le tue composizioni più chiaramente.

L'anteprima LCD di questa immagine colorata è composta utilizzando la regola della terza griglia in bianco e nero

Impostazioni della fotocamera:

  • Imposta il tipo di file su RAW (questo è un must!)
  • Imposta bilanciamento del bianco
  • Imposta il controllo immagine (Nikon) o lo stile immagine (Canon) su Monocromatico
  • Imposta la tua esposizione con il metodo che utilizzi normalmente
  • Attiva la visualizzazione dal vivo
  • Attiva la regola delle terze linee della griglia nell'anteprima
  • Usa l'anteprima in bianco e nero in Live View sul tuo LCD per comporre la tua immagine, prestando particolare attenzione all'intera immagine per toni, forme, linee e trame. Ricorda anche di usare tutte le solite regole di composizione, come la regola dei terzi, ecc.

In bianco e nero diventa più facile vedere come questo ponte attiri l'occhio della vista nell'immagine.

L'uso del treppiede non è un requisito per questo sistema, ma è utile per due motivi: prima di tutto, ti libera le mani per sperimentare con i controlli della tua fotocamera e, in secondo luogo, (e soprattutto) ti rallenta per consentirti di analizzare ogni aspetto della tua immagine.

La rimozione del colore dall'anteprima semplifica la visualizzazione di forme, linee, trame e toni e ti consente di concentrarti sulla composizione.

Non aspettarti di ottenere tutto perfetto nella fotocamera. La post-produzione è tua amica! Anche il grande Ansel Adams ha prodotto la maggior parte della sua magia nella camera oscura. Ma ovviamente vuoi avvicinarti il ​​più possibile alla telecamera. Assicurati in particolare di impostare il bilanciamento del bianco nel modo più accurato possibile, perché quando si scatta in RAW, il bilanciamento del bianco e l'esposizione sono le uniche impostazioni della fotocamera che vengono mantenute dal file RAW. Tuttavia, il bilanciamento del bianco può essere corretto nell'elaborazione RAW.

Dal momento che verrà visualizzata un'immagine monocromatica sul display LCD, si consiglia di controllare l'istogramma per assicurarsi che l'immagine sia esposta correttamente.

Qui possiamo vedere come le rocce in primo piano guidano l'occhio dello spettatore verso le cascate.

Come accennato all'inizio dell'articolo, la tua immagine verrà visualizzata in anteprima sul tuo LCD in bianco e nero, ma il tuo file RAW registrerà il colore. Se scegli di scattare in modalità RAW + JPG.webp, il tuo file RAW verrà registrato a colori ma il tuo JPG.webp registrerà solo in bianco e nero.

Non farti prendere dal panico quando vedi un'anteprima monocromatica quando importi i tuoi file RAW in Lightroom (o qualunque cosa usi per la post-elaborazione). Non appena clicchi sull'immagine otterrai un'anteprima a colori.

Esistono molti metodi per creare immagini in bianco e nero e la maggior parte dei fotografi concorda sul fatto che è meglio iniziare con un file a colori. Pertanto, un altro utilizzo di questo metodo di anteprima entra in gioco se stai riprendendo un'immagine che sai che in seguito convertirai in bianco e nero. Otterrai una buona anteprima di come potrebbe apparire la tua immagine in seguito dopo aver convertito il tuo file RAW in bianco e nero e saprai subito se la tua immagine sarà efficace in bianco e nero.

Uno svantaggio di questo metodo che vale la pena menzionare è che l'utilizzo della modalità Live View scaricherà le batterie più velocemente.

Questa immagine potrebbe anche creare un ottimo bianco e nero con molte trame e un soggetto molto interessante

Questo metodo è ottimo per la fotografia paesaggistica, architettonica e astratta in cui è così importante vedere i toni, le forme e le linee per la composizione. Sì, ci sono alcuni momenti ovvi in ​​cui il colore può giocare un ruolo importante nelle tue immagini, come in autunno dove i colori possono diventare il tuo soggetto, ma ogni metodo ha le sue eccezioni.

Prova questo esperimento. Innanzitutto, riprendi la scena come faresti normalmente con l'anteprima a colori. Quindi riprendi di nuovo con un'anteprima in bianco e nero. Potresti essere sorpreso dalla differenza nei risultati.

Provalo, condividi i tuoi risultati nei commenti qui sotto.

Articoli interessanti...