Recensione software: Macphun Creative Kit 2016

Boneyard Beach, Plantation Botany Bay, Carolina del Sud. Modificato in Macphun Intensify Creative Kit.

La mia filosofia sulla fotografia è sempre stata che la fotografia inizia con la pressione del pulsante di scatto, ma non finisce qui. Ai tempi in cui il cinema era il re, trascorro molto tempo in camera oscura, imparando e padroneggiando le tecniche della camera oscura e stampando il mio lavoro. Con l'avvento dell'era digitale, questi processi sono passati alla camera oscura digitale. Sempre uno per lavorare in modo più intelligente, non di più, ho spesso utilizzato plug-in con Photoshop per rendere un po 'più semplice il lavoro di modifica delle mie immagini. Sono un grande fan delle suite di plug-in che offrono una soluzione da zuppa a nocciola per la modifica delle immagini, quindi quando Macphun ha rilasciato il suo Creative Kit 2016, ero entusiasta di provarlo.

Nota: tutti i prodotti Macphun sono realizzati solo per Mac.

Il Creative Kit 2016 di Macphun include sei plug-in per Photoshop o Lightroom. Questa è una raccolta completa in grado di gestire tutti gli aspetti della modifica delle immagini, dalla regolazione del colore e del contrasto, alla conversione in bianco e nero, alla rimozione di elementi indesiderati, nitidezza e riduzione del rumore. I sei moduli sono Intensify, Tonality, Snapheal, FX Photo Studio, Focus e Noiseless. Spiegherò ciascuno individualmente per darti un'idea delle capacità di ciascuno. Macphun Creative Kit, come suggerisce il nome, è solo per utenti Mac ed è attualmente in vendita su Macphun per $ 129 (USD)

Intensifica CK

La finestra dell'applicazione Macphun Intensify CK.

Macphun Intensify è un plugin nella stessa vena di Topaz Adjust. Puoi regolare qualsiasi cosa, dalla temperatura del colore e dalla saturazione, al contrasto, alla struttura e ai dettagli. Quando apri Intensify, la tua immagine sarà al centro dello schermo con una barra degli strumenti sulla destra, che può alternare tra preset e regolazioni manuali.

L'elenco delle preimpostazioni è suddiviso in gruppi: Architettura, Bianco e nero, Creativo, Miglioramento dei dettagli, Regolazione dell'immagine, Paesaggio e Morbido. All'interno di ogni gruppo è presente un elenco di preimpostazioni relative all'argomento del gruppo principale. Ad esempio, in Landscape è Aerial Photo Enhance -2, Gloomy Day, Natural Enhance, Structured Scape e Warm Day. Quando selezioni un preset, sotto viene visualizzato un cursore della quantità in modo da poter regolare la quantità applicata all'immagine. Hai anche la possibilità di regolare manualmente tutti i cursori per modificare il preset secondo i tuoi gusti.

Confronto di un'immagine modificata in MacPhun Intensify, prima (destra) e dopo (sinistra).

Anche se ho trovato molti dei preset un po 'pesanti, le regolazioni manuali sono facili da eseguire e mi hanno dato un risultato molto più soddisfacente rispetto al semplice clic su un preset. Per uno sguardo più approfondito a Intensify, leggi Recensione del software MacPhun Intensify Pro. Mentre Macphun Intensify CK è una versione più recente, i controlli e le preimpostazioni sono in gran parte gli stessi e Andrew Gibson fa un ottimo lavoro nel scomporli.

Prima (a sinistra) e dopo (a destra) Intensifica CK

Snapheal CK

La finestra dell'applicazione Macphun Snapheal CK.

Snapheal CK potrebbe benissimo essere il gioiello della corona di questa collezione. Pensa al pennello curativo o al timbro clone sugli steroidi, ed è così che è Snapheal CK. Snapheal CK è un modo incredibilmente semplice per rimuovere oggetti indesiderati da una scena. Quando apri Snapheal CK, noterai un pannello degli strumenti sulla destra e una barra dei menu nella parte superiore. Vedrai gli strumenti di zoom e spostamento, un'icona a forma di bulbo oculare, che mostra l'oggetto che hai rimosso, un pulsante di confronto, frecce per andare avanti o indietro e, infine, Cancella, Ritocca o Regola, che sono le diverse modalità che puoi lavorare. Gli strumenti di selezione in alto sono un pennello, una gomma e una selezione di perimetro. C'è anche uno strumento per timbri di clonazione.

Una volta che hai la tua immagine in Snapheal CK, se selezioni la modalità Cancella, puoi usare il pennello o lo strumento selezione per selezionare l'oggetto che desideri rimuovere dalla scena. Una maschera rossa apparirà sull'oggetto che hai selezionato. La dimensione del pennello può essere regolata utilizzando il cursore o le parentesi graffe sulla tastiera. Se dipingi in un'area che non desideri rimuovere, seleziona semplicemente lo strumento gomma e cancella l'area dipinta.

Un'immagine prima di utilizzare Macphun Snapheal CK. I segnali nella scena non potevano essere spostati, quindi ero rassegnato a doverli clonare.

Sotto gli strumenti di selezione, troverai le opzioni per ogni strumento, come dimensione del pennello, selezione poligonale o libera e per timbro clone, diametro, morbidezza e opacità. Sotto le opzioni, c'è un pulsante molto grande chiaramente contrassegnato come Cancella! Sotto il pulsante di cancellazione ci sono tre modalità di cancellazione: Globale, Locale e Dinamica, oltre a tre opzioni di Precisione: Normale, Alta, Massima.

Una volta effettuata la selezione, premi semplicemente il pulsante Cancella e Snapheal CK entra in funzione. Durante l'attesa, la barra di stato mostra una serie di fatti interessanti per farti divertire. Ci vogliono alcuni minuti per fare il suo dovere, anche sul mio Macbook Pro 2015 con 16 GB di RAM. Al termine del processo, se il risultato non è di tuo gusto, prova a cambiare la modalità di cancellazione in una delle altre modalità. Ognuno si comporta in modo leggermente diverso e produrrà un risultato diverso. Lo stesso vale per l'impostazione Precisione.

La stessa immagine dopo essere stata modificata in Macphun Snapheal CK. I segni e altri oggetti indesiderati sono stati rimossi.

La modalità di ritocco funziona in modo simile alla modalità di cancellazione, ma invece di cancellare, consente di regolare l'area selezionata per colore, contrasto e altro. La modalità di regolazione è simile ma invece di lavorare su un'area selezionata, apporta regolazioni globali all'intera immagine.

Anche senza le modalità Ritocco e Regolazione, la modalità di rimozione dell'oggetto di Snapheal CK vale il prezzo dell'ammissione nel mio libro, facendomi risparmiare tempo ogni volta che devo clonare o rimuovere un oggetto da un'immagine per qualsiasi motivo.

Nota: se sei un utente di Lightroom e desideri uno strumento di clonazione e correzione più potente senza dover acquistare Photoshop, questa potrebbe essere una buona opzione da guardare.

Tonalità CK

La finestra dell'applicazione Macphun Tonality CK.

Macphun definisce Tonality CK "L'editor di foto in bianco e nero più avanzato al mondo". Con centinaia di preimpostazioni disponibili, oltre alla possibilità di lavorare a livelli e regolare praticamente tutto ciò che riguarda l'immagine, c'è molta verità in questa affermazione.

Quando apri Tonality CK, ti verrà presentata la tua immagine nella finestra principale, una barra dei menu nella parte superiore, la tavolozza degli strumenti sul lato destro e la barra di anteprima preimpostata nella parte inferiore. La tavolozza sul lato destro presenta tutte le impostazioni, comprese; livelli, un'anteprima dell'istogramma, cursori di regolazione per la temperatura del colore, il tono, la chiarezza e la struttura, filtro del colore, curva del tono, tonalità divisa, bagliore, sfocatura dell'obiettivo, sovrapposizione della trama, vignettatura, grana, cornici per foto e proprietà del livello. Ci sono molte variabili da regolare per ottenere esattamente l'aspetto che desideri. Sotto queste regolazioni c'è un menu a discesa per selezionare vari preset, da gruppi tra cui Basic, Architecture, Portrait, Dramatic, Outdoor, Street, Vintage, Film Emulation, Toning, HDR, un gruppo Preferiti e un gruppo per preset definiti dall'utente.

Prima (a sinistra) e dopo Macphun Tonality CK (a destra)

Con l'uso di livelli e regolazioni individuali, ci sono letteralmente infinite combinazioni e look che possono essere creativi con Tonality CK. Mi piace molto la quantità di libertà che ho nell'editing delle immagini e la possibilità di creare livelli con effetti diversi e mascherarli se lo desideri, porta quella libertà a un livello completamente nuovo. Per una revisione più approfondita di Tonality, Recensione del prodotto: Macphun Tonality Black and White Photo Editor va in profondità. Come con Intensify CK, Tonality CK è un aggiornamento della versione recensita, ma entrambi sono abbastanza simili che ho trovato utile la recensione quando ho iniziato a usare Tonality CK per la prima volta.

Tonalità CK applicata su un ritratto

Focus CK

Finestra dell'applicazione Macphun Focus CK.

Macphun Focus CK è un plug-in che ti consente di creare effetti di messa a fuoco dell'obiettivo in modo semplice e rapido. L'interfaccia quando il plug-in viene aperto è minimalista, con solo sei preimpostazioni nella parte superiore dello schermo e l'immagine nella finestra principale sottostante. Le preimpostazioni sono le seguenti: Ritratto, Natura, Architettura, Macro, Tilt-Shift e Personalizzato. A dire il vero, Natura, Architettura e Tilt-Shift sono tutti simili, in quanto la sfocatura è simile a quella creata quando si utilizza un obiettivo tilt-shift. Ci sono sottili differenze in ogni preset, con la più notevole è l'angolo della sfocatura. Tuttavia, è regolabile dall'utente, così come diversi cursori delle impostazioni, che vengono regolati in modo leggermente diverso a seconda del preset selezionato. Lo stesso si può dire per le impostazioni Ritratto e Macro, tranne che invece di un campo di sfocatura parallela, creano un campo di sfocatura circolare.

Quando selezioni un preset, una serie di cursori appare sul lato destro dello schermo, in tre gruppi. Il primo gruppo è Blur. Questo insieme di cursori, come potresti aver dedotto, regola l'immagine nell'area sfocata. Le impostazioni includono quantità di sfocatura, vignettatura, contrasto, luci e saturazione. Il prossimo gruppo di cursori è Movimento, che ti consente di aggiungere movimento alla sfocatura, piuttosto che semplicemente una normale sfocatura. Qui puoi regolare la quantità e l'angolo del movimento. Il gruppo finale di cursori è per l'area A fuoco dell'immagine e consente di regolare la luminosità, la nitidezza, la chiarezza e la vividezza di quest'area dell'immagine. Sotto questi cursori ci sono un pulsante Confronta, per consentirti di vedere prima e dopo l'applicazione della sfocatura, e un pulsante Ripristina, per consentirti di ricominciare da capo se non ti piace quello che hai fatto.

Prima (a destra) e dopo (a sinistra) Macphun Focus CK.

La parte più divertente di Focus CK è l'impostazione personalizzata. L'impostazione personalizzata consente di mascherare le aree dell'immagine che si desidera mantenere nitide, utilizzando il pennello. Mentre dipingi, vedrai l'effetto sull'immagine. C'è uno strumento gomma se dipingi in un'area che desideri che rimanga sfocata. Questa impostazione personalizzata ti consente di creare davvero diversi look all'interno della tua immagine. Hai due oggetti a profondità diverse e vuoi che siano entrambi nitidi e tutto il resto sfocato? Nessun problema. È sufficiente mascherare ogni oggetto e regolare la sfocatura delle aree sfocate a piacere.

Il più grande svantaggio di Focus CK è in questa modalità personalizzata. Non è possibile ingrandire l'area che si sta mascherando per eseguire lavori dettagliati e il pennello non sarà inferiore a 20 pixel, rendendo molto difficile mascherare i dettagli fini, come l'antenna sull'edificio nell'esempio sopra. Se queste due carenze potessero essere corrette, potrei vedere l'utilizzo di Focus CK molto di più nel mio lavoro personale.

Focus CK applicato a un ritratto

Focus CK applicato a un'immagine macro

Silenzioso CK

Noiseless CK è l'ingresso di Macphun nell'arena della rimozione del rumore digitale. Come gli altri plugin nel Macphun Creative Kit, l'interfaccia presenta una grande finestra per la tua immagine, una barra dei pulsanti nella parte superiore e una tavolozza di cursori sulla destra, che ti consente di regolare una vasta gamma di impostazioni e personalizzare il rumore riduzione a vostra preferenza.

Finestra dell'applicazione Macphun Noiseless CK.

Per testare Noiseless CK, ho scavato un'immagine che ho creato diversi anni fa che ha il peggior rumore che abbia mai avuto in un'immagine. Era un'esposizione di quattro minuti e avevo trascurato di attivare la riduzione del rumore su esposizioni lunghe. Ho scoperto che Noiseless CK è stato in grado di attenuare il rumore abbastanza facilmente.

Silenzioso è semplice da usare. Apri la tua immagine in Photoshop o Lightroom e avvia il plug-in Noiseless. In questa immagine, ho iniziato con il preset Lightest, solo per vedere come sarebbe andato con il rumore, sapendo che molto probabilmente non si sarebbe avvicinato a ridurlo abbastanza per i miei gusti, a causa del forte rumore all'interno dell'immagine. Mentre scendevo l'elenco dei preset, ho scoperto che una volta premuto il preset Strong, riduceva davvero i dettagli nell'immagine, cosa che volevo cercare di evitare. Oltre ai preset che vanno da Lightest a Extreme, ci sono anche due preset aggiuntivi, chiamati Balanced e Soft. L'impostazione Bilanciata sembrava funzionare al meglio su questa immagine. C'è anche un cursore Quantità per regolare l'applicazione della riduzione del rumore usando quell'impostazione. Da lì, potevo anche selezionare la scheda Regola e regolare individualmente le impostazioni individualmente per ottenere un aspetto di cui ero soddisfatto. Se volessi salvare queste impostazioni, posso creare una mia preimpostazione personalizzata per un utilizzo futuro.

Prima (a destra) e dopo (a sinistra) il confronto di un'immagine modificata in Macphun Noiseless CK.

Ho scoperto che l'uso di alcuni dei preset ha comportato una maggiore perdita di dettagli di quanto non fossi soddisfatto, ma una volta entrato nella scheda Adjust e iniziato a utilizzare i cursori, sono stato in grado di recuperare alcuni dettagli e dare un'occhiata felice con. Come ho detto, questa era un'immagine estrema che stavo usando per testare, e devo dire che Noiseless CK ha fatto un ottimo lavoro. La possibilità di regolare la riduzione del rumore utilizzando sia il dispositivo di scorrimento della quantità che i singoli dispositivi di scorrimento delle impostazioni, mi dà la certezza che Noiseless CK può gestire quasi tutto ciò di cui ho bisogno.

FX Photo Studio CK

Finestra dell'applicazione Macphun FX Photo Studio CK

FX Photo Studio Ck è un generatore di effetti speciali e un editor di foto che, a prima vista, sembra relativamente semplice e facile, ma non offre molte opzioni. Tuttavia, se scavi un po 'più a fondo, vedrai che c'è più di quanto sembri qui. Offre oltre 200 diversi effetti e cornici, oltre alla possibilità di crearne di propri.

Quando apri per la prima volta un'immagine in FX Photo Studio CK, vedrai la tua immagine nella finestra principale e sotto c'è una barra di anteprima dei preset. Noterai anche la barra dei menu in alto e, all'estremità destra, un selettore di modalità, che ti consente di scegliere tra Effetti, Ritaglia e Regola. Le preimpostazioni per Effetti includono Effetti, Fotogrammi e Preimpostazioni, con Predefiniti in questo caso che significano preimpostazioni definite dall'utente. La scheda Effetti presenta anche un menu a discesa con 20 gruppi di effetti. Questi includono Arte, Bianco e nero, Sfocatura, Fantasia a colori, Lenti a colori, Tratti di colore, Temperatura del colore, Elaborazione incrociata, Distorsione, Bagliore, Lo-Fi Groovy, Grunge, Hollywood FX, Hue, Photo Styles, SFX, Sketch, Symmetry, Vignette e Vintage. Quando selezioni la scheda Cornici, ti verrà presentata un'anteprima dei fotogrammi sottostanti e verrà visualizzato un menu a discesa per selezionare diversi gruppi di fotogrammi, che ti consentirà di selezionare tra Art, Classico, Grunge e analogico e Bordi foto.

Un'immagine prima della modifica in Macphun FX Photo Studio CK a destra e dopo, a sinistra.

Ad essere onesti, la maggior parte degli effetti e delle cornici non mi piace. Ma c'è di più in FX Photo Studio CK oltre a preset e frame. A destra dell'immagine ci sono le regolazioni per i vari effetti. Queste regolazioni variano a seconda dell'effetto scelto e di solito è un controllo minimo di uno o due cursori per regolare l'effetto. Puoi combinare gli effetti selezionandone uno, applicandolo e quindi selezionandone un altro da applicare a quello. FX Photo Studio CK non dispone delle funzionalità di livello di Tonalità, il che renderebbe davvero più semplice combinare più effetti e regolare il modo in cui vengono applicati insieme. Allo stato attuale, devi impegnarti in un effetto prima di aggiungerne un altro. Una grande caratteristica di FX Photo Studio CK è la possibilità di modificare la maschera sull'immagine, in modo da poter applicare l'effetto solo alle aree dell'immagine che desideri e nascondere l'effetto in altre aree.

Se desideri apportare ulteriori regolazioni, puoi selezionare la scheda Regola, che apre una tavolozza di cursori tra cui Temperatura, Saturazione, Tonalità, Esposizione, Luminosità, Contrasto, Ombre, Luci, Contrasta, Rosso, Verde e Blu. Ci sono meno controlli disponibili rispetto a Intensify CK, quindi non sono sicuro di vedere l'utilità di FX Photo Studio CK per la modifica approfondita, ma per qualcuno che cerca di aggiungere rapidamente un effetto o una cornice alla propria immagine, FX Photo Studio CK potrebbe essere proprio quello di cui hanno bisogno.

Errore durante l'utilizzo dei frame

Nota: non sono riuscito a ottenere un'immagine pulita da FX Photo Studio. Ogni frame che ho provato, ogni file che ho provato, mi ha dato lo stesso risultato quando ho provato a utilizzare gli Art Frames e i Classic Frames. Sono stato in grado di utilizzare una cornice grunge e ho mostrato esempi sopra. Non sono sicuro che si tratti di un bug maggiore con il software di MacPhun o di un problema specifico con il mio sistema.

Conclusione

Il Macphun Creative Kit è una suite completa e ben congegnata di strumenti di modifica delle immagini che sarebbero i benvenuti nel kit di strumenti di qualsiasi fotografo. Sebbene preferirei un maggiore controllo in alcune aree della suite, Macphun ha continuato a sviluppare il software negli ultimi anni e non ho dubbi che continueranno a fare miglioramenti man mano che procedono.

Valutazione complessiva: 3,5 su 5. Mi è piaciuto molto il MacPhun Creative Kit e penso che abbia molto da offrire, ma ho riscontrato un bug con FX Photo Studio quando ho provato ad aggiungere una cornice a un'immagine e penso che Focus CK abbia bisogno una funzione di zoom e un pennello più fine per consentire una mascheratura più precisa. Risolvi il bug con i frame e aggiungi lo zoom e i pennelli più fini a Focus CK e darei un'altra stella.

SommarioRecensoreRick BerkData della recensione17/05/2016Articolo recensitoKit creativo Macphun

Articoli interessanti...