L'impatto della velocità dell'otturatore sulle immagini (case study)

In questo post Lyndzee Ellsworth (vedi il loro blog su epblog.net) condivide alcune immagini di uno scatto per mostrare quale impatto può avere la velocità dell'otturatore sulle immagini.

Ti sei mai confuso con tutte le diverse funzioni della tua fotocamera digitale? E di notte? Non preoccuparti, non sei solo. In questo post ti mostro come la sperimentazione con la velocità dell'otturatore abbia influito sullo scatto del centro di San Diego di notte.
Ho quattro fotografie del centro di San Diego e ho variato la velocità dell'otturatore su ciascuna in modo che l'otturatore rimanga aperto un po 'meno ogni volta. Ho mantenuto l'ISO a 100 per mantenere il livello di rumore al minimo, che è fondamentale nella fotografia notturna per consentire la quantità ottimale di colore e oscurità allo stesso tempo. Ho mantenuto l'apertura a F / 5 per tutte le foto perché a F / 5 l'obiettivo è ancora abbastanza aperto da ottenere una buona quantità di luce naturale.

A partire dalla prima foto, ho impostato la velocità dell'otturatore per un'esposizione di 15 secondi (che sulla fotocamera dovrebbe essere di 15 "). Con l'otturatore aperto per 15 secondi, tutta la luce che l'obiettivo può catturare in quei 15 secondi viene registrata ed elaborata. Dalla foto qui sotto puoi dire che 15 secondi erano troppi, quindi l'ho cambiato in 10, poi 8 e infine sono atterrato su 5 secondi per ottenere quello che ai miei occhi era lo scatto migliore.


Queste differenze erano ottenibili solo modificando la velocità dell'otturatore. Si prega di guardare oltre negli archivi DPS per una maggiore comprensione di apertura, ISO e velocità dell'otturatore per vedere come questi elementi lavorano insieme.

Scopri di più sui blog di Lyndzee sul suo blog: epblog.net.

Articoli interessanti...