Come scegliere l'obiettivo per ritratti perfetto

Qual è l'obiettivo migliore per la fotografia di ritratto?

Questo è l'argomento di questo articolo.

È una domanda complicata perché la risposta è soggettiva. Dipende dal tuo budget, dallo stile di fotografia personale e dalla marca della fotocamera. È ulteriormente complicato dalla relazione tra le dimensioni del sensore e la lunghezza focale.

Cominciamo esplorando alcune delle cose a cui devi pensare quando scegli l'obiettivo per ritratti perfetto.

1. E le lenti che già possiedi?

È possibile che tu possieda già un obiettivo che non avresti pensato di utilizzare per scattare ritratti, ma che in realtà potresti fare abbastanza bene il lavoro. Hai un primo da 50 mm? O forse un obiettivo macro da 100 mm? Uno zoom da 70-300 mm? Tutti questi possono essere ottimi obiettivi per ritratti.

Anche se il tuo unico obiettivo è un obiettivo kit, potresti comunque essere sorpreso dalle sue prestazioni (entro i suoi limiti). Puoi leggere di più a riguardo nel mio articolo Perché il tuo kit di lenti è meglio di quanto pensi.

Imparare a conoscere le tue lenti aiuterà anche.

2. Hai bisogno di un obiettivo zoom o di un primo?

Gli obiettivi primari sono ottimi per la fotografia di ritratto. Un vantaggio è che hanno un'apertura massima più ampia rispetto a un obiettivo zoom che copre la stessa lunghezza focale. Ciò è utile per creare immagini con profondità di campo ridotta (una tecnica comune nei ritratti). È anche utile in condizioni di scarsa illuminazione, in quanto ti consente di scattare foto con velocità dell'otturatore più elevate o ISO inferiori rispetto a quanto potresti fare con uno zoom con un'apertura massima più piccola.

Un altro vantaggio è la qualità dell'immagine. Gli obiettivi primari tendono ad avere meno elementi rispetto agli zoom e il risultato è che la qualità dell'immagine è migliore e producono immagini più nitide con più contrasto e meno riflesso dell'obiettivo. Se hai un budget limitato (vedi punto successivo), un numero primo economico ti darà risultati migliori rispetto a uno zoom economico.

3. Qual è il tuo budget?

Questa è una considerazione importante perché, come la maggior parte delle cose, gli obiettivi di buona qualità costano di più. Il miglior esempio di ciò è la gamma di obiettivi da 50 mm di Canon. Ci sono quattro modelli, che vanno da circa $ 110 a $ 1600 di prezzo. Questa è una grande differenza e il tuo budget determina quale modello entra nella tua lista della spesa.

Gli obiettivi più costosi di solito producono immagini più nitide con meno flare. La qualità costruttiva è migliore, possono essere resistenti alle intemperie e avere meccanismi di autofocus migliori o più silenziosi. La differenza nella qualità dell'immagine è solitamente maggiore tra obiettivi zoom costosi ed economici rispetto a obiettivi primari costosi ed economici.

L'altro compromesso (oltre al costo) per obiettivi di migliore qualità è il peso extra. Le lenti di alta gamma sono generalmente realizzate in metallo e sono più pesanti delle lenti in plastica meno costose.

Tieni presente che buoni obiettivi per fotocamere dovrebbero durare decenni e, a volte, spendere di più in anticipo è vantaggioso a lungo termine. Nelle parole di Sir Henry Royce (di Rolls-Royce):

La qualità viene ricordata molto tempo dopo che il prezzo è stato dimenticato”.

4. Quali sono le lunghezze focali richieste?

La risposta a questa domanda dipende dalle dimensioni del sensore della tua fotocamera (il nostro articolo Spiegazione del fattore di ritaglio ti spiega il motivo). Piuttosto che discutere di lunghezze focali specifiche, è più facile suddividere gli obiettivi in ​​quattro categorie. Dopo aver individuato la categoria di obiettivi che ti interessa e se preferisci un obiettivo a focale fissa o uno zoom, puoi verificare quali modelli sono disponibili per la tua fotocamera.

Obiettivi grandangolari

Gli obiettivi grandangolari sono ottimi per i ritratti ambientali, quelli in cui tieni un po 'la distanza dal soggetto e includi l'ambiente circostante. In genere non sono adatti per i ritratti ravvicinati in quanto distorcono il soggetto. Ecco alcuni esempi:

Lenti normali

Un obiettivo normale è uno con una lunghezza focale equivalente a circa 50 mm su una fotocamera full frame (ovvero circa 35 mm su una fotocamera APS-C o 25 mm su una fotocamera Micro quattro terzi). Potresti aver letto che queste lenti danno una prospettiva simile a quella dell'occhio umano. È un punto discutibile, ma non c'è dubbio che siano interessanti per i ritratti, occupando la via di mezzo tra i teleobiettivi grandangolari e quelli corti. Possono essere usati per ritratti ravvicinati, anche se non completamente privi di distorsione (vedi immagine a sinistra, sotto)

Un ritratto "normale" con obiettivo da 50 mm
Un breve teleobiettivo da 85 mm

Teleobiettivi corti

Questi obiettivi sono spesso chiamati obiettivi per ritratti perché sono una lunghezza focale ideale per scattare foto lusinghiere di persone. Puoi avvicinarti e scattare immagini senza distorsioni, oppure fare un passo indietro e includere l'intera figura senza allontanarti così tanto che diventa difficile comunicare con il tuo modello. Se il tuo teleobiettivo corto è un obiettivo principale, ottieni il vantaggio aggiuntivo di aperture ampie. I migliori di tutti questi obiettivi, in particolare i numeri primi, tendono ad avere un prezzo ragionevole.

Il mio obiettivo preferito per i ritratti è un obiettivo principale da 85 mm (puoi leggere di più a riguardo nel mio articolo Come un obiettivo da 85 mm umile è diventato il mio preferito). (vedi immagine a destra, sopra)

Se hai una fotocamera APS-C, un obiettivo a focale fissa da 50 mm è effettivamente un teleobiettivo corto. Sì, ho scritto anche di obiettivi da 50 mm - lasciate che vi indichi Nifty Fifties - Perché amo gli obiettivi a focale fissa da 50 mm e perché un obiettivo da 50 mm è il vostro nuovo migliore amico.

Teleobiettivi

I teleobiettivi sono spesso utilizzati dai fotografi professionisti di moda e ritrattisti per la prospettiva compressa e la loro capacità di isolare il modello dallo sfondo. Lo svantaggio dei teleobiettivi è che tendono ad essere più costosi di lunghezze focali più corte, soprattutto se ne desideri uno con un'apertura massima ampia. Sono anche decisamente più pesanti. Detto questo, ci sono molti obiettivi relativamente economici, in particolare gli zoom, nella gamma 100 mm-200 mm.

Selezione di una lunghezza focale

Se non sei sicuro di quali lunghezze focali ti piacciono, prova questo esercizio. Vai su Flickr o 500px e cerca i ritratti. Contrassegna quelli che ti piacciono come preferiti. Quando ne avrete segnati almeno venti, andate a vederli insieme. Esaminali attentamente e pensa al motivo per cui ti sono piaciuti ciascuno. Ci sono temi comuni? Quali sono le focali più utilizzate? I fotografi utilizzano diaframmi aperti per una profondità di campo ridotta? Sono prevalentemente in bianco e nero oa colori? Il fotografo utilizza la luce naturale o il flash? Sono prevalentemente primi piani o ritratti ambientali? Le risposte a queste domande possono aiutarti a decidere quali obiettivi selezionare. Ulteriori informazioni: 5 semplici passaggi per scegliere l'obiettivo a focale fissa perfetta per te

I miei pensieri

Sarò specifico e ti dirò esattamente quali obiettivi uso. Il mio obiettivo preferito per i ritratti è il mio obiettivo Canon EF 85mm f / 1.8 a focale fissa. Lo uso per circa l'80% dei ritratti che scatto. Uso anche il mio obiettivo pancake Canon EF 40mm f2.8 (è un grandangolo moderato) sulla mia fotocamera full frame e, occasionalmente, uno zoom Canon EF 50mm f1.4 o EF 17-40mm f / 4L. Il prossimo obiettivo sulla mia lista è un 24 mm a focale fissa e quando ne acquisterò uno non userò più lo zoom 17-40 mm per i ritratti. Preferisco i numeri primi rispetto agli zoom a causa della qualità dell'immagine e delle aperture massime più ampie.

I tuoi pensieri

Ora è il momento di condividere le tue esperienze personali. Quali obiettivi hai acquistato per scattare ritratti e come hanno funzionato?

Capire le lenti

Ho scritto due ebook per gli utenti Canon EOS sugli obiettivi delle fotocamere. Fare clic sui collegamenti per saperne di più su ciascuno di essi:

  • Comprensione degli obiettivi: parte I - Guida agli obiettivi grandangolari e kit Canon
  • Comprensione degli obiettivi: parte II - Guida agli obiettivi Canon normali e teleobiettivi

Articoli interessanti...