La regola dello spazio in fotografia: una guida completa (+ esempi)

In questo articolo risponderò a tutte le tue domande sulla regola dello spazio nella fotografia:

Cos'è. Come funziona. E come puoi usarlo per risultati sorprendenti.

In particolare, applicando la regola dello spazio alla fotografia, puoi abbracciare i momenti più tranquilli nelle immagini visive e puoi amplificare l'impatto del tuo soggetto bilanciando elementi compositivi positivi e negativi.

Immergiamoci subito.

Canon 5D Mark II | Canon EF 50mm f / 1.8 II con tubi di prolunga | f / 2 | 1/8000 | ISO 500

Qual è la regola dello spazio nella fotografia?

La regola dello spazio nella fotografia è un metodo per incorporare l'assenza visiva per dare un soggetto spazio per respirare.

Sebbene la regola dello spazio sia più simile a una guida che a una regola rigida, è un pratico dispositivo compositivo. È un ottimo modo per aggiungere un senso di vastità, profondità e / o movimento a una fotografia.

Perché la regola dello spazio è importante?

Per comprendere la regola dello spazio, dobbiamo prima dare una breve occhiata allo spazio positivo e negativo.

I fotografi usano i termini spazio positivo e negativo spazio per contrastare aree di forte impatto e più sottili in una fotografia.

In genere, lo spazio positivo si riferisce a soggetti specifici che attirano l'attenzione di uno spettatore. Lo spazio negativo, d'altra parte, è visivamente meno impegnativo e fornisce una cornice per l'evento principale in un'immagine.

Ad esempio, nell'immagine sottostante, le nuvole rappresentano lo spazio positivo, mentre il cielo e le ombre scure creano lo spazio negativo che incornicia il soggetto principale:

Canon 5D Mark IV | Canon EF 24-105mm f / 4L IS USM | f / 10 | 1 / 500s | ISO 100

Allora, dove si inserisce la regola dello spazio nella fotografia?

In termini generali, la regola dello spazio governa l'uso dello spazio negativo all'interno di un'immagine. Comprendendo la natura della regola dello spazio, un fotografo può sfruttare l'intento di un soggetto, nonché aggiungere profondità e prospettiva all'immagine.

La regola dello spazio è importante perché aiuta il fotografo ad articolare l'energia di una fotografia e guida l'occhio dello spettatore scolpendo eventi visivi chiave e offrendo al soggetto più spazio di movimento.

Lavorare con la regola dello spazio: le basi

Per lavorare con la regola dello spazio nella fotografia, considera prima il comportamento del tuo soggetto.

Chiediti: cosa sta facendo il soggetto? È in movimento o fermo? Come occupa lo spazio?

Allo stesso tempo, visualizza ciò che vuoi trasmettere nella fotografia. È movimento? Prospettiva? Profondità? Narrativa?

La natura e il comportamento del tuo soggetto più il tuo intento dovrebbero insieme determinare come applicare la regola dello spazio.

Prospettiva

Uno dei modi principali in cui la regola dello spazio può influire su una fotografia è attraverso la prospettiva. Lo spazio abbondante intorno a un soggetto può far sembrare il soggetto più piccolo o più grande a seconda dell'angolazione della telecamera.

Ad esempio, un soggetto fotografato da un'angolazione elevata, circondato da dettagli minimi, può sembrare più piccolo e più immerso nello spazio negativo:

Canon 5D Mark IV | Canon EF 24-105mm f / 4L IS USM | f / 5.6 | 1 / 200s | ISO 100

Trasmettere lo slancio

La regola dello spazio nella fotografia può aiutarti a creare l'impressione di movimento.

Per trasmettere l'azione, la regola suggerisce che anche lo spazio dovrebbe essere lasciato di fronte a o dietro a il soggetto (o entrambi).

Ad esempio, se un soggetto si muove attraverso una scena, puoi mirare a catturare sia il soggetto che lo spazio negativo che lo circonda. Lo spazio extra trasmette il movimento del soggetto, aggiungendo lo slancio che potrebbe mancare a un ritaglio stretto.

Permettere a una stanza del soggetto di muoversi aggiunge slancio.
Canon 5D Mark II | Canon EF 24-105mm f / 4L IS USM | f / 10 | 1/640 | ISO 250

Aggiunta di profondità

La regola dello spazio nella fotografia non si limita a soggetti molto attivi; funziona anche per soggetti fissi!

Ad esempio, nella ritrattistica, la tua composizione può essere regolata accoppiando lo sguardo o la gestualità del soggetto con lo spazio negativo. Lo sguardo di un soggetto dirige naturalmente la nostra attenzione: vogliamo vedere ciò che vede il soggetto.

Ma quando uno sguardo è incontrato da uno spazio negativo, l'occhio dello spettatore spesso ritorna naturalmente alla fonte originale dello sguardo. La regola dello spazio fornisce un modo organico per aggiungere profondità e dirigere l'attenzione dello spettatore.

Puoi anche utilizzare la regola dello spazio con soggetti non umani / animali, in base ai loro movimenti, gesti percepiti ed estensioni. Seguendo lo slancio, la composizione o il comportamento di un soggetto non umano, troverai i posizionamenti ideali per lo spazio negativo.

Nell'esempio seguente, ho circondato diversi fiori con uno spazio negativo; questa stanza aggiuntiva suggerisce crescita e profondità. Evidenzia anche i dettagli nei singoli fiori.

Lasciare spazio extra attorno a capolini specifici per articolare la loro composizione elementare è un modo per enfatizzare soggetti non umani attraverso la regola dello spazio.
Canon 5D Mark II | Canon EF 50mm f / 1.8 II con tubi di prolunga | f / 2.5 | 1/1250 | ISO 200

Regola delle sfide spaziali

Il processo di applicazione della regola dello spazio alle fotografie non è così difficile in sé. Tuttavia, la tendenza a riempire ogni immagine con quante più informazioni visive possibile può intralciare l'esplorazione dello spazio negativo.

Invece, adotta deliberatamente e consapevolmente un approccio minimalista. Puoi anche rimpicciolire o fare fisicamente alcuni passi indietro da un soggetto per rimettere a fuoco la regola dello spazio.

Suggerimenti e tecniche per lavorare con la regola dello spazio

Ecco alcuni suggerimenti per lavorare con la regola dello spazio:

Suggerimento 1: usa anche altre regole di composizione

L'applicazione della regola dello spazio alla tua fotografia non deve andare a scapito di altre regole compositive.

In effetti, combinare i principi compositivi con la regola dello spazio nella fotografia può aumentare le possibilità di creare una fotografia di successo.

Regole di composizione come la regola dei terzi, le linee guida, la profondità di campo e la ripetizione possono essere utilizzate insieme alla regola dello spazio per creare immagini coinvolgenti.

Canon 5D Mark IV | Canon EF 24-105mm f / 4L IS USM | f / 5 | 30s | ISO 100

Suggerimento 2: lascia che respiri

La regola dello spazio consiste nel dare a un soggetto o una scena una stanza per respirare.

Quindi fai un passo indietro, rimpicciolisci o prova anche un obiettivo più ampio; in questo modo, puoi aggiungere un senso di spaziosità alle tue foto.

Suggerimento 3: sperimenta con diverse impostazioni della fotocamera

La scelta delle impostazioni della fotocamera può aiutare a seguire la regola dello spazio in modo più efficace.

Ad esempio, potresti usare una profondità di campo ridotta per circondare un soggetto con uno spazio negativo. Puoi anche provare a utilizzare una velocità dell'otturatore bassa e fare una panoramica della fotocamera lasciando spazio prima o dopo un soggetto per amplificare il movimento.

Puoi amplificare la prospettiva con la regola dello spazio nella fotografia.
Canon 5D Mark II | Canon EF 100-400mm f / 4.5-5.6L IS II USM | f / 5.6 | 1 / 125s | ISO 200

La regola dello spazio nella fotografia: conclusione

La regola dello spazio mira a creare un'armonia consapevole di spazio positivo e negativo.

E applicando questa regola, puoi enfatizzare e inquadrare argomenti positivi generando un suggestivo equilibrio di peso e assenza di gravità all'interno di un'immagine.

Quindi la prossima volta che esci con la fotocamera, ricorda la regola dello spazio e fai il possibile per applicarla alle tue immagini!

Adesso tocca a te:

Hai usato la regola dello spazio nelle tue foto? Come cambierete le vostre composizioni per migliorare il vostro uso dello spazio? Condividi i tuoi pensieri (e le foto!) Nei commenti qui sotto.

Domande frequenti sulla regola dello spazio

Qual è la regola dello spazio?

Nell'arte visiva, la regola dello spazio guida la tua inclusione di spazio negativo all'interno di un'immagine.

Cos'è lo spazio negativo?

In genere, lo spazio negativo si riferisce alle aree di una fotografia che non sono occupate dal soggetto principale. Spesso, lo spazio negativo funge da cornice per enfatizzare i soggetti chiave in un'immagine.

In che modo i fotografi usano la regola dello spazio nella composizione?

La regola incoraggia i fotografi a utilizzare lo spazio negativo. Ci sono molti modi per farlo. Puoi concentrarti sull'accoppiamento di soggetti con spazio negativo selezionando sfondi minimalisti oppure puoi accoppiare lo sguardo di un soggetto ritratto con ulteriore spazio negativo.

Chi sono alcuni fotografi che usano la regola dello spazio?

Sono innumerevoli i fotografi che fanno uso della regola dello spazio. Ad esempio, i fotografi Martin Parr e Helen Levitt hanno fatto un uso sorprendente della regola, così come Hiroshi Sugimoto, Michael Kenna ed Eric Kim.

Quando posso infrangere la regola dello spazio nella fotografia?

La fotografia è incentrata sullo sviluppo di istinti e approcci creativi personali. Ecco perché le regole di composizione possono essere infrante. La regola dello spazio nella fotografia è semplicemente una guida, quindi se un'immagine sembra migliore senza spazio extra, segui il tuo istinto. E se non sei sicuro, prova a scattare una serie di foto con diversi approcci spaziali e analizza i risultati.

Articoli interessanti...