Cosa fare quando dimentichi il treppiede (o non ne hai uno)

Questa foto è stata scattata durante il mio corso di fotografia notturna DPS utilizzando una ringhiera del ponte per stabilizzare la fotocamera.

Sospetto che ci siamo passati tutti. Sei diretto fuori per affari non fotografici, ma prendi la tua macchina fotografica mentre esci dalla porta, per ogni evenienza. Ebbene, non lo sapresti, "per ogni evenienza" trasformato in una realtà? Una bella scena si svolge davanti ai tuoi occhi. Il problema è che è una scena in condizioni di scarsa illuminazione e non hai afferrato il treppiede. Uh Oh. Cosa fai?

L'opzione peggiore, ovviamente, è non fare nulla e sbagliare il tiro. Anche se provi e fallisci, non sei peggio che se non fai nulla. Quindi potresti anche provarlo, anche senza treppiede.

Non c'è magia in un treppiede

La cosa principale da ricordare è che un treppiede è solo uno scaffale glorificato. Cioè, è solo un posto dove appoggiare la tua fotocamera. Certo, ci sono molti controlli che lo rendono un supporto molto comodo e facile da usare per la tua fotocamera, ma è ancora solo uno scaffale. Con questo in mente, guardati intorno per qualcos'altro che potresti usare.

A proposito di scaffali, funzionano alla grande e spesso forniscono un bel punto di osservazione elevato per la tua scena. Se sei vicino alla civiltà (non nei boschi da qualche parte), tavoli e sedie funzionano alla grande come treppiedi improvvisati. Portane uno intorno al punto in cui desideri riprendere e posizionaci sopra la videocamera.

Quando si posiziona la fotocamera su qualcosa, si noterà che il peso dell'obiettivo farà ribaltare la fotocamera in avanti. Per rimediare, è sufficiente posizionare qualcosa sotto la parte anteriore dell'obiettivo. Se non c'è niente di disponibile, fruga nella borsa e guarda cosa riesci a trovare. Ho usato paraluce, custodie per filtri e persino batterie di ricambio. È questa la situazione ideale? Non da un colpo lungo. Ma funzionano in un pizzico.

Nessun treppiede, nessun problema

Lascia che ti mostri un recente esempio di questo. Questa è una ripresa che ho fatto di una scena notturna a Oklahoma City.

Velocità otturatore: 30 secondi; Apertura: f / 8; ISO 100 (senza treppiede).

Stavo visitando quella città e soggiornavo in un hotel. Mia moglie ed io eravamo seduti al bar all'ultimo piano e quando si è fatto buio ho pensato che fosse una bella scena che mi sarebbe piaciuto fotografare. Dato che non avevo davvero intenzione di fotografare, mentre avevo la mia macchina fotografica, non avevo treppiede o scatto remoto.

Questa foto richiedeva una velocità dell'otturatore di 30 secondi (avrei potuto accorciarla, ma volevo le scie luminose sulla strada). Senza treppiede, ho dovuto cavarmela. Ho spinto un tavolino da cocktail fino al bordo del balcone per ottenere l'angolazione che volevo. Poi ho usato un posacenere che era in giro per sostenere la mia lente.

Rimane comunque il problema di evitare di toccare la fotocamera durante lo scatto. Se sei senza treppiede, è probabile che rimarrai anche senza il pulsante di scatto remoto. Puoi comunque scattare foto senza toccare la fotocamera utilizzando il timer integrato della fotocamera.

Per lo scatto sopra, ho usato il timer di 2 secondi per ottenere l'immagine. Anche se hai impostato la fotocamera per prendere le esposizioni con bracketing, effettuerà tutti gli scatti nel bracketing quando il timer si spegne (nota: questo vale solo per alcuni modelli di fotocamera). In realtà è così utile che mi ritrovo a usare sempre meno un pulsante di scatto remoto.

Aggiunta di un tocco di stabilizzazione

Altre volte non hai davvero bisogno di appoggiare la videocamera da nessuna parte, hai solo bisogno di un po 'di stabilizzazione. Come fai a sapere se hai bisogno di stabilizzazione? Attraverso qualcosa chiamato Regola Reciproca. Questa regola dice che la tua velocità dell'otturatore dovrebbe essere almeno il reciproco della tua lunghezza focale.

Per semplificare, significa solo che se stai scattando a 50 mm la velocità dell'otturatore dovrebbe essere 1/50 o più veloce. Se la tua lunghezza focale è di 16 mm, la velocità dell'otturatore dovrebbe essere 1/16 o più veloce. Come puoi vedere, più grandangolo scatti, più lenta è la velocità dell'otturatore con cui puoi farla franca.

Spara in modo ampio

Quindi questo è un altro suggerimento. Scatta in grandangolo in scene con scarsa illuminazione in cui non hai un treppiede. Non sempre funzionerà, ovviamente, perché a volte le tue composizioni richiedono solo lunghezze focali più lunghe. Ma mentre cammini senza treppiede, pensa al grandangolo.

A volte vai semplicemente in luoghi in cui i treppiedi non sono ammessi. Non potevo nemmeno portare il mio treppiede in questa posizione (Reunion Tower a Dallas). Quindi ho appoggiato la mia macchina fotografica sulla recinzione perimetrale per stabilizzarla un po '. Velocità otturatore: 1/8 di secondo; Apertura f / 8; ISO 800.

Stabilizzazione dell'obiettivo

Potresti avere anche la stabilizzazione dell'immagine / riduzione delle vibrazioni nell'obiettivo. Se è così, questo ti farà guadagnare qualche stop di luce. Ciò che significa in questo contesto è che puoi impostare la velocità dell'otturatore di alcuni stop più lentamente di quanto potresti altrimenti.

Ad esempio, se hai 3 stop di stabilizzazione dell'immagine nell'obiettivo (obiettivi diversi sono classificati in modo diverso) e stai scattando con una lunghezza focale di 50 mm, ora potresti riuscire a farla franca con una velocità dell'otturatore di 1/6 di un secondo. (Ricorda che uno stop è un raddoppio della luce, quindi se inizi a 1/50 di secondo, uno stop è 1/25, due stop vanno a 1/12 e tre stop ti portano a 1/6.

Questi numeri sono EFL (lunghezza focale effettiva), quindi se stai scattando con una fotocamera con un sensore più piccolo del full frame, dovrai tenerne conto.

Altre forme di stabilizzazione

Quando ti scontri con la Regola Reciproca, dovrai stabilizzare la tua fotocamera, spesso solo un po '. Supponiamo, ad esempio, che stiate scattando a 24 mm e che un'esposizione corretta (utilizzando le impostazioni ISO e di apertura desiderate) richieda una velocità dell'otturatore di 1/10 di secondo. Cosa fare? Stabilizzare un po 'la fotocamera appoggiandola a qualcosa.

Usa un muro o una porta se sei all'interno. Usa un albero o un lampione se sei fuori. Quelle cose sono stabili e appoggiando la fotocamera su di esse prendi in prestito un po 'di quella stabilità. Sarà meno probabile che muovi la fotocamera durante l'esposizione. Se non puoi appoggiare la tua fotocamera contro di loro, anche appoggiarti a questi oggetti mentre scatti ti aiuterà un po '.

Per questo scatto, ero effettivamente all'interno del Louvre (scattando attraverso una finestra). Pertanto, non avevo un treppiede. Ho usato il telaio di una porta per stabilizzare la mia fotocamera e ho scattato diversi scatti nella speranza che uno fosse nitido. Velocità otturatore: 1/8 di secondo; Apertura f / 4 (tutta aperta su questo obiettivo); ISO 3200.

Scatta molti fotogrammi

Tuttavia, non scattare solo una foto. Concediti l'opportunità di ottenerne uno nitido prendendone diversi. Anche se pensi di aver capito bene la prima volta, è difficile dirlo su quei piccoli schermi LCD (puoi ingrandire per controllare). Non c'è niente di peggio che tornare a casa e scoprire che un'immagine che pensavi fosse nitida è in realtà sfocata. Ricorda che scattare foto con il digitale è gratuito, quindi usalo bene e fai molte foto per essere sicuro.

Infine, non aver paura di aumentare l'ISO. In questo modo potrai utilizzare una velocità dell'otturatore molto più veloce. Ovviamente, questo porta anche a un aumento del rumore digitale, ma non preoccuparti di questo così tanto.

Prima di tutto, le fotocamere continuano a migliorare nel gestire il rumore digitale e non è più un problema come una volta. In ogni caso, di solito può essere risolto in post-elaborazione abbastanza facilmente e senza troppa perdita di dettagli nella tua immagine. Ricorda che è facile correggere il rumore digitale, ma è molto difficile o impossibile correggere la sfocatura (da una bassa velocità dell'otturatore).

Mi sono imbattuto in questa scala durante un viaggio d'affari e sono stato in grado di utilizzare le mie impostazioni di esposizione per garantire uno scatto nitido. Ho alzato gli ISO a 1600 e aperto completamente il diaframma (af / 4). Ciò mi ha permesso di utilizzare una velocità dell'otturatore di 1/25 di secondo. Dato che stavo usando una lunghezza focale di 19 mm, ho rispettato la regola del reciproco e potevo aspettarmi che lo scatto fosse ragionevolmente nitido.

Metterlo in pratica

Niente di tutto questo per dire che non hai bisogno di un treppiede o che non dovresti portarne uno con te. Se fai paesaggi, scene di città o altri tipi di fotografia all'aperto, avere e usare un treppiede è estremamente importante.

Ma quando ti ritrovi senza uno, non tutto è perduto. Potresti comunque essere in grado di ottenere lo scatto.

Articoli interessanti...