I 5 migliori filtri Google Nik Color Efex Pro 4 e come possono amplificare le tue immagini

La raccolta di Google Nik (ora di proprietà di DxO) è stata considerata una delle migliori suite di plug-in di effetti fotografici da alcuni anni, ed è appena migliorata in grande stile: dal 24 marzo 2016 è disponibile gratuitamente.

Questa mossa è stata applaudita da molti, ma accompagnata da cautela da parte di alcuni, dal momento che alcuni analisti vedono questo come l'inizio della fine per la suite software. Ovviamente questa è tutta una speculazione e, indipendentemente da ciò che riserva il futuro alla collezione Nik, è un insieme di strumenti molto utili che possono avvantaggiare qualsiasi fotografo, di qualsiasi livello di abilità.

Color Efex Pro

Il punto forte di questo set è sempre stato il cavallo di battaglia completo, Color Efex Pro. La versione attuale, Color Efex Pro 4, è un pacchetto completo in sé, con una varietà di effetti della massima qualità. Sebbene tu possa ordinare l'elenco degli effetti per tipo di foto (paesaggio, ritratto, ecc.), C'è molto da esplorare.

Esaminiamo cinque degli strumenti più utili ed efficaci disponibili in questo pacchetto e vediamo come possono migliorare l'aspetto e l'efficacia delle tue immagini.

Prefazione

Come per tutti gli strumenti di questa suite, i filtri descritti di seguito includono una funzione Punti di controllo all'interno del pannello dei singoli controlli del filtro. Questa funzione è inestimabile e consente di aggiungere punti positivi o negativi in ​​qualsiasi punto dell'immagine, aggiungendo o riducendo l'effetto del filtro nelle aree mirate. Ogni punto può essere controllato individualmente per modificare la gamma di effetti e opacità. La combinazione di questi punti con i filtri ti dà un controllo quasi illimitato su come i filtri influenzeranno la tua fotografia finale. Ti incoraggio a giocare con i punti di controllo e vedrai rapidamente come possono aiutarti a trasformare la tua immagine nell'immagine che avevi inizialmente immaginato.

1 - Filtri bicolore

Questo filtro ha lo scopo di simulare filtri bicolore standard che normalmente sarebbero applicati all'obiettivo della fotocamera. Due colori preselezionati vengono miscelati insieme lungo un piano e mescolati con la tua immagine originale, creando un aspetto molto personalizzabile che può cambiare completamente il tono della fotografia.

Sebbene sia disponibile un altro filtro bicolore che consente di scegliere i due colori da miscelare, il filtro originale ha già selezionato molte combinazioni di colori suddivise in cinque gruppi di tonalità, come marroni, freddo / caldo, viola / rosa e così via .

Dopo aver selezionato un set di colori, è possibile modificare ulteriormente l'aspetto del filtro regolando diversi cursori, tra cui Opacità che consente di aumentare o diminuire l'intensità dell'effetto complessivo e dispositivo di scorrimento Miscela, che ammorbidisce o rende più nitida la linea tra due colori. L'intero effetto può essere ruotato attorno all'immagine utilizzando il cursore Rotazione.

Dopo aver imparato i controlli per regolare l'effetto del filtro bicolore, puoi passare al filtro bicolore definito dall'utente, che ha controlli simili e ti consente di scegliere due colori qualsiasi da fondere con la tua immagine.

2 - Gamma di colori di contrasto

Il filtro Gamma colori contrasto consente di modificare selettivamente il contrasto all'interno di determinati colori di una foto. Selezionando un colore, la gamma di colori diventerà più chiara o meno saturata e i colori opposti diventeranno più scuri o più saturi. Ad esempio, la selezione di una gamma di colori blu o viola in un'immagine con un tramonto (con molto arancione all'interno della foto) intensificherà i colori rosso e arancione, rendendo il tramonto molto più drammatico.

I due strumenti principali da capire qui sono i cursori Colore e Contrasto colore. Il cursore Colore selezionerà la gamma di colori, mentre il cursore Contrasto colore regolerà l'intensità dell'effetto aumentando o diminuendo il contrasto tra il colore selezionato e il suo reciproco.

Sotto questi sono i controlli per Luminosità e Contrasto, che si comportano in modo simile alle loro controparti in Photoshop o Lightroom.

3 - Estrattore di dettagli

Mentre la maggior parte degli utenti potrebbe argomentare a favore dell'utilizzo dell'eccellente filtro Pro Contrast (discusso di seguito) sull'estrattore di dettagli, direi che dipende dall'aspetto che stai cercando. Per un risultato più fluido e meno migliorato, Pro Contrast sarebbe sicuramente la strada da percorrere, ma per aggiungere livelli folli di drammaticità alla tua immagine, l'estrattore di dettagli è proprio quello che il medico ha ordinato.

Questo strumento aggiunge quel dramma interrompendo l'equilibrio tra ombra e luce all'interno della foto, per ottenere molti più dettagli, dandoti un risultato stilizzato scuro e grintoso che può davvero catturare l'occhio dello spettatore.

Il controllo principale utilizzato per creare l'effetto qui, è il cursore Estrattore dettagli. Spostandolo a destra aumenta la quantità di dettagli evidenziati. Oltre alle regolazioni Contrasto e Saturazione, è disponibile anche una regolazione Raggio effetto, che consente di scegliere se modificare gli elementi fini o grandi all'interno dell'immagine.

4 - Pro Contrast

Senza dubbio, il modulo Pro Contrast in Color Efex 4 è di gran lunga il mio filtro preferito. Certo, metà delle mie interazioni con i Nik Filter mi coinvolgono nel fare tutte le mie regolazioni in Lightroom e nell'usare il fenomenale Pro Contrast di Color Efex 4 per aggiungere quel pizzico di drammaticità e stile che sto cercando, senza esagerare e ottenere un risultato troppo cotto.

Lo strumento analizza l'immagine per determinare in che modo la regolazione del contrasto influirà sulla perdita di dettagli inevitabile in questo tipo di correzione e la riduce al minimo. Il filtro può trasformare un'immagine piatta e senza vita in una foto colorata e vibrante con livelli di contrasto quasi perfetti.

Pro Contrast dispone di tre cursori, ognuno dei quali importante per il risultato finale. La dominante di colore corretta analizza la foto e produce un algoritmo per rimuovere qualsiasi dominante di colore intrinseca che trova. Spostando il cursore a destra si ridurrà questa dominante e si appianerà lo schema tonale dell'immagine. Nell'immagine del tramonto sull'oceano mostrata qui, l'applicazione di Correct Color Cast rimuove la tonalità arancione sulle onde in primo piano e le riporta al loro blu appropriato.

Correct Contrast applica una regolazione generale del contrasto basata sulla tonalità dell'immagine, come analizzata dal software. Infine, Dynamic Contrast introduce la vera magia; le aree della foto che sono piatte sono aumentate in contrasto, mentre le aree già caratterizzate da un contrasto elevato non lo sono. Ciò consente un miglioramento ricco e bello, senza strutture tonali fangose ​​e dettagli che normalmente potrebbero andare persi.

5 - Riflettore Efex

Comprendiamo tutti la necessità di un riflettore durante la creazione di ritratti; che si tratti di una situazione di luce naturale o di studio, alcune aree del nostro soggetto (di solito il viso di una persona) sono coperte di ombre a causa dell'interazione del soggetto con la luce utilizzata. I riflettori ci consentono di far rimbalzare la luce sul nostro soggetto e di indirizzarlo per riempire queste aree d'ombra, producendo uno strato uniforme di luce.

Il filtro Reflector Efex prende questo concetto e lo trasforma fino a 11, simulando l'uso di un riflettore argento o oro all'interno della tua immagine e permettendoti di modificarlo in diversi modi per illuminare la foto esattamente come la immaginavi.

Per prima cosa, selezionate un metodo, che sta effettivamente scegliendo il colore del riflettore da usare; oro, oro tenero o argento. Utilizzerai quindi il cursore Intensità per selezionare la quantità di luce che verrà rimbalzata sull'immagine. Ciò equivale a regolare la potenza in uscita di una luce da studio o la durezza della luce solare in una situazione all'aperto.

I cursori Light Falloff e Position consentono di regolare quanto dolcemente o bruscamente si dissolva l'effetto della luce rimbalzata, così come la posizione di questo decadimento. Infine, la regolazione della direzione della sorgente consente di modificare la posizione del riflettore; se hai bisogno di luce diretta al lato sinistro del soggetto, posizionerai la direzione della sorgente tra 270 ° e 360 ​​°, che è la parte inferiore, nell'angolo inferiore destro del fotogramma.

Conclusione

Non sappiamo cosa riserva il futuro alla collezione Nik, poiché una riduzione del prezzo a zero non è di buon auspicio per continui miglioramenti o aggiornamenti di qualsiasi tipo. Tuttavia, per gli utenti del software questo potrebbe non avere importanza, in quanto è già parte integrante dei toolkit di molti fotografi, amatori e professionisti allo stesso modo. L'intera collezione è di incredibile valore. Ma Color Efect Pro 4 in particolare, presenta questi e molti altri strumenti che possono essere incorporati nel tuo flusso di lavoro fotografico quotidiano da Lightroom o Photoshop e danno alle tue immagini un vantaggio competitivo!

E tu? Utilizzi già Nik Collection di Google? In caso contrario, lo proverai ora dopo che è stato modificato in un prodotto gratuito? Ci sono altri filtri all'interno della raccolta che trovi altrettanto utili per il tuo flusso di lavoro? Suonate sotto per favore, signore e signori!

Articoli interessanti...