Composizione in fotografia: una guida completa (e moderna)

Se stai cercando di imparare la composizione nella fotografia, sei nel posto giusto.

In questo articolo tratterò cos'è la composizione e spiegherò come usarla per rendere le tue immagini accattivanti e uniche.

Quindi, che tu sia un fotografo principiante che impara le basi o uno sparatutto più esperto che vuole migliorare, continua a leggere per scoprire alcuni degli strumenti di composizione, dei concetti e delle linee guida più efficaci disponibili!

Cos'è la composizione in fotografia?

La composizione in fotografia si riferisce alla posizione degli elementi all'interno della cornice e al modo in cui interagiscono tra loro.

In definitiva, la composizione riguarda la struttura visiva della tua immagine.

Perché la composizione è importante?

La composizione della tua fotografia influisce sul modo in cui viene percepita dagli altri. Quando scegli cosa inserire nella cornice e cosa tralasciare, dove posizionare ogni elemento e così via, stai catturando una scena con la tua visione unica.

Ecco perché è importante comporre con cura le tue foto!

Tecniche e concetti di base per la composizione in fotografia

Siamo istintivamente attratti da immagini con una buona composizione.

Perché?

Perché li troviamo armoniosi o interessanti!

Tuttavia, lo siamo non come naturalmente abile nel creare composizioni sbalorditive.

Ecco perché i fotografi hanno sviluppato linee guida e concetti di base sulla composizione che possono migliorare rapidamente le composizioni fotografiche, senza richiedere anni di esperienza.

Iniziare con:

La regola dei terzi

Probabilmente hai sentito parlare della regola dei terzi o, per lo meno, l'hai vista. Questo perché la maggior parte delle fotocamere, inclusa quella del tuo smartphone, ha la regola della sovrapposizione della griglia dei terzi.

La griglia della regola dei terzi è formata da quattro linee - due verticali e due orizzontali - poste ad uguale distanza l'una dall'altra e dai bordi della foto (quindi la cornice è divisa in terzi).

Come questo:

Ma qual è in realtà la regola dei terzi?

È una linea guida che afferma che dovresti posizionare gli elementi della composizione lungo le linee della griglia e che il punto focale della tua composizione dovrebbe trovarsi in uno dei punti di intersezione delle linee della griglia.

Puoi seguire questa regola sia con orientamento verticale che orizzontale e funziona per tutti i tipi di fotografia. Ad esempio, se stai realizzando un ritratto di tutto il corpo, dovresti spesso posizionare il soggetto verso una delle linee della griglia e non al centro.

E quando fotografi un paesaggio, dovresti posizionare l'orizzonte verso il terzo superiore o inferiore dell'immagine e mai al centro.

Nota che la regola dei terzi è una linea guida, non una vera regola. Una volta che l'hai imparato, ti consiglio di provare a violarlo con altri concetti, come la simmetria o con tecniche ancora più complesse come la sezione aurea (discussa di seguito).

Linee guida

Le linee guida dirigono lo spettatore attraverso l'immagine, in questo modo:

Quando leggi un testo in inglese, inizi automaticamente in alto a sinistra. Quindi prosegui verso destra fino alla fine della linea.

La stessa cosa accade nella fotografia. Quando vediamo un'immagine, la “leggiamo” anche. Il tuo occhio passa da un elemento all'altro per visualizzare i dettagli e comprendere la storia che viene raccontata.

È qui che entrano in gioco le linee guida: guidano l'occhio attraverso l'immagine.

Le linee principali possono essere presenti o implicite e possono essere diritte o curve. Ad esempio, una linea guida può essere una strada tortuosa che si perde tra le montagne. Ciò costringerà gli spettatori a seguire la strada, trascinandoli nell'immagine.

Struttura

La trama è spesso trascurata come elemento della composizione. Puoi usarlo per creare contrasto tra due elementi, uno liscio e uno ruvido, ad esempio.

Puoi anche usare la trama per creare forme e linee guida interessanti o per aggiungere interesse a un soggetto altrimenti noioso.

Per lavorare con le trame, devi considerare il tipo e la direzione della luce. Una luce intensa che proviene di lato enfatizzerà la trama. Una luce soffusa proveniente dalla parte anteriore appiattisce la superficie.

Colore

Il colore è una considerazione chiave per la composizione nella fotografia. Ci sono così tante armonie di colori che hai infinite possibilità!

Puoi usare colori complementari per creare contrasto e far risaltare il tuo soggetto. E puoi riunire elementi apparentemente non correlati che sono uniti tramite uno schema di colori.

Un buon modo per apprendere e comprendere le tavolozze dei colori è Adobe Color. Puoi utilizzare questo strumento anche se non hai un abbonamento Adobe.

Seleziona semplicemente una ruota dei colori con diverse regole di armonia dei colori, come monocromatica, complementare, ecc. Puoi anche caricare una fotografia per estrarre la combinazione di colori o il gradiente. E per rimanere aggiornato, puoi sfogliare le tendenze in base ad Adobe Stock e Behance.

Il mio strumento preferito in Adobe Color è Esplora, dove puoi inserire un concetto o uno stato d'animo e vedere i colori che lo rappresentano (con più esempi dalle arti visive).

Forma

Come fotografi, siamo abituati a pensare a come aggiungere profondità a una superficie bidimensionale.

Per questo motivo, è facile trascurare l'importanza delle forme. Tuttavia, quando componi le tue immagini, puoi utilizzare le forme per stabilire una disposizione accurata.

Pensa a una torta che viene fotografata dall'alto; quello è un cerchio. Se ritagli una fetta, aggiungi un triangolo alla composizione.

Ogni forma dà una sensazione diversa alle nostre fotografie. Ad esempio, i quadrati trasmettono stabilità, mentre i cerchi ti fanno pensare al movimento e all'energia.

Ecco perché posare un gruppo per un ritratto aziendale di solito significa formare quadrati o rettangoli, mentre i ritratti di famiglia sono spesso posti in triangoli o forme dinamiche.

Un buon modo per esercitarsi nella composizione basata sulla forma è usare le ombre o riprendere le sagome. In questo modo, elimini ogni tridimensionalità e ti concentri solo sulla forma degli oggetti.

Simmetria

La simmetria è definita come qualcosa che è esattamente la stessa su entrambi i lati, come la cima di una montagna o il tronco di un albero.

E può funzionare grande nell'arte, purché lo usi con attenzione.

Nota che, in arte, una scena è raramente simmetrica al 100%. Invece, ti ritroverai con scene che lo sono quasi simmetriche e sono ben bilanciate su entrambi i lati.

Come questa foto del lago:

Gli alberi e l'acqua non sono perfettamente simmetrici, ma sono vicini e la scena generale ha una sensazione di equilibrio.

Prendi un ritratto come un altro esempio. Se fotografi un viso perfettamente centrato nell'inquadratura, la tua immagine sarà simmetrica. Non importa se il soggetto ha una voglia su una delle guance o se uno dei suoi occhi è leggermente più basso dell'altro: la simmetria dominerà.

Uno dei motivi per cui troviamo la simmetria così attraente è perché spesso la troviamo in natura. E psicologicamente parlando, la simmetria offre un senso di ordine che ci fa sentire a nostro agio.

(Un ottimo modo per giocare con la simmetria nella tua fotografia è scattare riflessi o schemi!)

Contrasto

Un altro concetto importante che può migliorare la tua composizione è il contrasto.

Dato che parliamo di fotografia, la prima cosa che viene in mente è la luce contrastante, come la fotografia low key. Qui, acquisisci un'immagine molto scura in cui viene evidenziato solo un piccolo dettaglio (il che rende altamente drammatico risultato).

Tuttavia, il contrasto tonale non è l'unico tipo di contrasto che puoi utilizzare per migliorare le tue composizioni. Puoi anche usare il contrasto di colore (come discusso in precedenza), la giustapposizione e il contrasto concettuale (che accoppia idee o estetica opposte).

Composizione avanzata nella fotografia

Una volta che hai imparato le basi della composizione, è il momento di metterti alla prova e passare a tecniche più avanzate.

Ecco alcuni degli strumenti più popolari da considerare:

La regola dello spazio

La regola dello spazio ti dice di lasciare spazio davanti al soggetto, soprattutto se si tratta di un soggetto in movimento. L'idea è che lo spettatore abbia bisogno di spazio sufficiente per immaginare il soggetto che esegue l'azione che sta eseguendo.

Ad esempio, se un'anatra sta remando via, dovresti mettere uno spazio significativo davanti, in questo modo:

E secondo la regola dello spazio, se fotografi una persona che corre a destra, dovresti posizionarla sul lato sinistro del fotogramma (e viceversa).

Ma ricorda che c'è un'eccezione a ogni regola, specialmente quando si tratta di composizione. Quindi, se vuoi aggiungere tensione o incuriosire lo spettatore, prova a violare la regola dello spazio!

La cosa complicata della composizione è che devi scegliere di applicare o infrangere le regole a seconda del messaggio che vuoi che la tua immagine trasmetta.

La regola delle probabilità

La regola delle probabilità si basa sul principio che le persone trovano più interessante vedere i numeri dispari. Mentre i numeri pari mostrano stabilità e funzionano bene per composizioni simmetriche, i numeri dispari consentono all'occhio di fluire attraverso l'immagine.

Quindi, secondo la regola delle probabilità, dovresti includere dispari numero di elementi nelle tue composizioni.

Ti consiglio di usare questa regola quando si adatta alla situazione, proprio come faresti con le forme. Se desideri una composizione dinamica, utilizzi triangoli, linee diagonali e numeri dispari. E se preferisci la stabilità, puoi scegliere linee rette, quadrati e persino numeri.

In ogni caso, l'importante è usare le regole a proprio vantaggio e prendere il controllo delle proprie composizioni.

Quando fotografi cibo o prodotti, spesso è più facile seguire la regola delle probabilità.

Ma seguire la regola delle probabilità non è così facile quando si fotografa una famiglia di quattro persone; non puoi semplicemente decidere di escluderne uno!

(Anche se quando ti trovi di fronte a questa situazione, puoi organizzare il gruppo in modo che lo spettatore veda uno più tre invece di quattro.)

Composizione triangolare

Nella prima parte dell'articolo ho parlato dell'utilizzo delle forme per comporre le tue immagini.

Ma lo sapevi che la forma più popolare nella composizione è il triangolo?

Puoi creare triangoli con pose nei ritratti, montagne in un paesaggio o un campanile di una chiesa durante i tuoi viaggi.

Tuttavia, se vuoi migliorare il tuo gioco un po 'di più, puoi usare triangoli d'oro. Questa tecnica di composizione divide prima il fotogramma con una linea che collega un angolo con quello opposto, quindi aggiunge due linee più piccole che escono da ciascuno degli angoli rimanenti.

Come questo:

Idealmente, dovresti posizionare gli elementi più importanti della composizione dove le linee si intersecano. Per ottenere ciò, potrebbe essere necessario inclinare la fotocamera; questo è chiamato angolo olandese (noto anche come inclinazione olandese, inclinazione tedesca o angolo di Batman).

Ecco perché non è sempre possibile utilizzare la linea guida del triangolo d'oro (o, almeno, non è sempre la scelta migliore!).

Il rapporto aureo

La sezione aurea è un termine matematico che è stato successivamente applicato all'arte e alla fine alla fotografia. È uguale a 1.618 e ci sono due modi in cui può essere applicato alla composizione fotografica:

Come una griglia o come una spirale.

The golden grid (aka the Phi Grid)

La Phi Grid divide il fotogramma in nove blocchi, proprio come le regole dei terzi.

Tuttavia, questa griglia non segue un rapporto 1: 1: 1, il che significa che i blocchi non hanno le stesse dimensioni. Invece, la griglia è 1: 0,618: 1, quindi ottieni blocchi più piccoli verso il centro, in questo modo:

Questa composizione tende ad essere più naturale, poiché la sezione aurea si trova anche in natura. Ha anche una reputazione migliore rispetto alla regola dei terzi, che molti considerano essere dilettantesco - un primo passo che dovrebbe essere rapidamente superato per tecniche più complesse.

La spirale aurea (nota anche come spirale di Fibonacci)

Per questo strumento di composizione, dovresti seguire una spirale il cui fattore di crescita è la sezione aurea.

Assomiglia a questo (anche se nota che può iniziare in qualsiasi angolo del fotogramma):

Questa spirale si trova in strutture naturali come girasoli, pigne, conchiglie, ecc. Puoi anche trovarla in molte opere d'arte ed edifici perché molti artisti l'hanno usata nel corso dei secoli.

Per allenare i tuoi occhi, puoi stampare o disegnare una spirale d'oro, quindi usarla per studiare le fotografie di Irving Penn o Henri Cartier-Bresson, che hanno entrambi utilizzato la spirale d'oro per ottenere risultati sorprendenti.

Composizione in fotografia: conclusione

Ora che conosci la maggior parte dei popolari strumenti di composizione, puoi usarli per migliorare notevolmente le tue immagini!

So che sono molte informazioni, ma la composizione nella fotografia volere diventa più intuitivo man mano che fai più pratica.

Il mio suggerimento è di mantenerlo semplice all'inizio e di mettere in pratica gli strumenti uno per uno.

Una volta che ti senti a tuo agio con ciascuna linea guida sulla composizione, puoi combinarle per ottenere un risultato più complesso.

E ricorda:

Queste sono solo linee guida che puoi usare come ritieni opportuno per trovare la tua visione artistica.

Adesso tocca a te:

Quale di queste tecniche di composizione è la tua preferita? Quale pensi di utilizzare in futuro? Condividi i tuoi pensieri nei commenti qui sotto!

Domande frequenti sulla composizione nella fotografia

Come enfatizzo il mio soggetto?

Per enfatizzare un elemento nella tua fotografia, devi attirare l'attenzione dello spettatore su di esso. È possibile utilizzare tecniche di composizione, come le linee guida, per ottenere questo risultato.

La regola dei terzi è la regola di composizione più importante nella fotografia?

No, le regole di composizione non hanno una gerarchia. Invece, le regole funzionano meglio in situazioni diverse e la tecnica migliore per una fotografia può essere sbagliata per quella successiva.

Posso migliorare la mia composizione fotografando con uno smartphone?

Sì, queste regole si applicano a tutti i tipi di fotografia, inclusi dispositivi mobili e video. Se desideri aiuto per iniziare, la maggior parte dei cellulari con fotocamera ha una griglia sovrapposta che segue la regola dei terzi. Puoi abilitarlo / disabilitarlo nella sezione delle impostazioni. In alternativa, puoi installare un'app per fotocamera che supporta diversi tipi di griglie (come A Better Camera).

Come posso migliorare la mia composizione in Lightroom?

Puoi utilizzare gli overlay di Lightroom per migliorare la composizione delle tue foto. Per usarli, seleziona lo strumento Ritaglia dal pannello Sviluppo. Assicurati che l'Overlay sia abilitato. Quindi premere il tasto "O" per alternare tra tutte le sovrapposizioni disponibili.

Posso infrangere le regole di composizione?

Assolutamente! Anche se alcune di esse sono chiamate regole, sono solo linee guida, strumenti e tecniche per aiutarti a ottenere risultati migliori. C'è sempre flessibilità per sperimentare. Tuttavia, è importante conoscere le regole prima di infrangerle!

Articoli interessanti...