Utilizzo della scansione per creare immagini di piante

Fin dal suo inizio, i fotografi hanno trovato modi strani e meravigliosi per creare immagini fotografiche in stili e mezzi sorprendenti. La prima fotografia, o più specificamente, la prima fotografia superstite conosciuta fatta con una macchina fotografica, fu scattata da Joseph Nicéphore Niépce nel 1826 o 1827. Usò un foglio lucido di peltro rivestito con un sottile strato di bitume, un catrame di petrolio naturale, che è stato sciolto in olio di lavanda, applicato sulla superficie del peltro e lasciato asciugare prima dell'uso.

Con lo sviluppo delle fotocamere, la popolarità della fotografia è aumentata e le possibilità del mezzo sono cresciute, aprendo nuove strade artistiche.

Siamo un gruppo creativo, quindi è naturale che con il progresso della tecnologia nel clima contemporaneo, i progressi nella tecnologia per ufficio come la stampante hanno presentato un regno completamente nuovo di possibilità artistiche. Le stampanti non solo consentivano una nuova estetica, ma fornivano anche l'opportunità di una distribuzione più economica.

È lo stesso con gli scanner. Gli scanner moderni sono considerati i successori dei primi dispositivi di input fax e di telefonia. Il primo scanner moderno sviluppato per un computer era uno scanner a tamburo costruito nel 1957 presso l'US National Bureau of Standards. Guidata da un team guidato da Russell A. Kirsch, la prima immagine mai scansionata su questa macchina era una fotografia quadrata di 5 cm del figlio di Kirsch di tre mesi, Walden.

Aziende come Acer, Microtek e HP hanno iniziato a offrire scanner a letto piatto alla fine degli anni '80, sebbene le versioni a colori ad alta risoluzione (600 DPI o più) non siano diventate popolari fino alla metà degli anni '90. Una volta che la tecnologia è diventata di uso comune, le persone hanno iniziato a sperimentare il potenziale artistico dello scanner piano. Quello che hanno scoperto è stata una nuova forma di fotografia digitale, chiamata scanografia.

Crea la tua scansione

Il processo di scansione è semplice come disporre gli oggetti sullo scanner e catturare l'immagine risultante. Ma alcuni passaggi aggiuntivi possono aiutare a perfezionare il processo per immagini di maggior successo.

Di cosa avrai bisogno

  • Computer
  • Scanner piano
  • Oggetti da scansionare (oggetti piatti e spedibili come piante sono ottimi soggetti)
  • Detergente per vetri e panno
  • Quadrato di vetro di circa A4

Per questa immagine, ho combinato due immagini scansionate insieme e ho incluso la cornice del nastro adesivo che era sul pezzo di vetro che ho usato per comprimere i rami contro il letto dello scanner.

Prima che inizi

Poiché la superficie di scansione è in vetro, dovrai fare attenzione che il letto non si graffi o si rompa. Se sei particolarmente preoccupato di contrassegnare lo scanner, prova a utilizzare uno strato di pellicola trasparente come barriera aggiuntiva tra i tuoi oggetti e il vetro. Tenere presente che il piano di uno scanner può sostenere solo un peso così elevato e il superamento di questo peso danneggerà lo scanner.

Metodo

Innanzitutto, apri lo scanner piano e puliscilo con un detergente per vetri e un panno. Ciò ridurrà la quantità di polvere che apparirà nell'immagine acquisita. Quindi, disporre gli oggetti a faccia in giù direttamente sul vetro dello scanner. Per un'immagine bella e nitida, metto uno strato di vetro sopra i miei oggetti in modo che siano a filo con il piano dello scanner.

La profondità di campo della maggior parte degli scanner è molto limitata, di solito non più di mezzo pollice (12 mm), ma la sorgente di luce incorporata fornisce un'eccellente nitidezza, saturazione del colore ed effetti di ombre unici sugli oggetti premuti vicino al letto. Questo è il motivo per cui oggetti piatti come le piante producono i risultati di scansione di maggior successo.

L'uso di una lastra di vetro aiuterà a mantenere il soggetto a filo con il piano di scansione, enfatizzando i dettagli. Ho incluso il bordo del nastro adesivo del vetro per creare un'immagine più dinamica.

Il passaggio successivo dipende dal fatto che desideri uno sfondo bianco o nero per la tua immagine. Per uno sfondo bianco, chiudere semplicemente il coperchio dello scanner e attivare lo scanner. Per uno sfondo nero, lasciare aperto il coperchio dello scanner e attivare lo scanner in una stanza buia. Una volta che lo scanner ha terminato l'elaborazione, osserva i risultati sullo schermo del computer e apporta le modifiche necessarie finché non sei soddisfatto del risultato finale.

Post produzione

Una volta che sei soddisfatto della tua immagine scansionata, aprila in Photoshop per un aspetto migliore. Photoshop ti consentirà di rimuovere eventuali fastidiosi segni di polvere o graffi che appaiono sulla tua immagine. Personalmente, non mi dispiace alcune imperfezioni nella cattura, poiché abbraccia le stranezze del mezzo.

Sperimentare!

Una volta che hai abbassato la tecnica, le possibilità sono infinite. Perché non provare a "diramare" e scansionare altri oggetti?

Qui ci sono diverse immagini scansionate del mio topo domestico che ho combinato in Photoshop. Penso che sia uno studio interessante (e carino) del movimento, dei dettagli e della stessa tecnologia dello scanner.

Questo inquietante effetto ondulato è stato ottenuto muovendo leggermente le mie mani da un lato all'altro mentre il braccio dello scanner passava sulle mie dita.

Articoli interessanti...